Beyoncè e Topshop formano una joint venture: nasce Parkwood Topshop Athletic Ltd

La popstar planetaria e il celebre brand amatissimo dalle celeb hanno siglato un accordo per una nuova società: creeranno abbigliamento sportivo da donna.

Prendi una diva come Beyoncè, ovvero una garanzia di visibilità e vendita praticamente globale; dall'altro lato poni un'azienda gigantesca come Topshop, amata da celebrità e comuni mortali. Che succede quando le due cose si incontrano e non per una semplicissima collezione in limited edition?

Succede che Beyoncè e Topshop hanno formato una joint venture, ovvero una società mista tra due già esistenti, per una collaborazione aziendale che si prospetta un carrarmato: è nata ufficialmente la Parkwood Topshop Athletic Ltd, la nuova società che si occuperà della creazione e vendita di abbigliamento sportivo da donna firmato Beyoncè e Topshop, e che debutterà con tutta probabilità nell'autunno 2015 (quindi fra un annetto).

2014 MTV Video Music Awards - Arrivals

Sir Philip Green, proprietario di Topshop, ha chiarito proprio la differenza: non è una semplice collaborazione per una collezione, è un vero e proprio accordo finanziario tra Beyoncè e Topshop, nato nel corso di un meeting di affari dello scorso Febbraio.

È proprio la costruzione di un brand e di un business, con capi separati e un ufficio a parte. [...] Fondamentalmente quando lei era a Londra in Febbraio abbiamo fatto in modo di incontrarci. Abbiamo cominciato a parlare in generale di fare qualcosa insieme, noi (Topshop) eravamo comunque intenzionati a fare qualcosa nel settore dell'abbigliamento sportivo: dobbiamo essere anche lì. Basandoci su ciò che fa lei, come si allena, la conversazione si è spostata in quella categoria. La discussione vera e propria è cominciata a Maggio o Giugno, su come si sarebbe potuta costruire. Ci sono voluto sei-otto settimane per mettere insieme l'accordo. Venerdì Beyoncè è venuta in ufficio per l'ultimo pezzo di questo puzzle.

In questa nuova società appena nata dovranno essere ancora nominati sia i ruoli chiave della parte creativa, quali il designer, sia quelli amministrativo-finanziari, come il CEO e i capi del marketing. Per ora c'è solo l'accordo:

Adesso si può parlare di assumere alcune persone. Stiamo facendo brainstorming sul nome. Non ci siamo ancora.

Non vediamo l'ora, sinceramente, di sapere quale sarà il direttore creativo di questo nuovo marchio appena nato. Il capo di Topshop ha anche nominato la possibilità che Beyoncè sia testimonial del nuovo marchio attraverso video dimostrativi, ma ovviamente è tutto molto di là da venire. Per adesso c'è solo la firma: il resto dovrà essere pianificato nei minimi dettagli per un debutto in grande stile.

Via | WWD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail