Pitti Uomo 87, news e anticipazioni: Santini presenta la maglia rosa del Giro d'Italia 2015

Prime indiscrezioni dalla prossima edizione del celebre appuntamento con la moda uomo di Firenze: oltre a Consuelo Castiglioni in esclusiva, tutte le notizie su Pitti Uomo 87.

Santini presenta la maglia rosa del Giro d'Italia


unnamed

Come è tradizione dal 2002, le maglie del Giro d'Italia sono firmate dal maglificio sportivo Santini di Bergamo, punto di riferimento nell'abbigliamento tecnico da ciclismo: la presentazione della celebre maglia rosa del Giro d'Italia 2015 e delle altre tre casacche che rappresenteranno i leader di categoria durante la corsa ciclistica più famosa d'Italia, è avvenuta a Pitti Uomo 87 il 13 Gennaio 2015.

Le quattro maglie sono state realizzate dalla collaborazione della casa italiana Lebole, per decenni sinonimo di eleganza e stile puramente italiano per quanto riguarda la moda uomo, col maglificio sportivo Santini.

Essere fornitore di RCS Sport e del Giro d’Italia è per la nostra azienda non solo una piacevole consuetudine, ma un’opportunità in più per sottolineare lo spirito Made in Italy della nostra partnership, in particolare per chi come noi ha scelto di mantenere la produzione in Italia, elemento particolarmente apprezzato dai consumatori esteri che ricercano capi di qualità.

ha riferito Monica Santini, amministratore delegato del marchio bergamasco.

Sono quattro le maglie del Giro d’Italia 2015 prodotte da Santini e disegnate da Lebole: dalla Maglia Rosa riservata al leader della classifica generale (che poi verrà decretato vincitore del Giro) alla Maglia Azzurra per il migliore nella classifica del Gran Premio della Montagna, passando per la Maglia Rossa per il leader degli sprinter fino alla Maglia Bianca per il migliore dei giovani ciclisti. Le quattro casacche verranno indossate dai corridori nel corso delle tappe del Giro d'italia 2015 e debutteranno il prossimo 9 Maggio, giorno di apertura della competizione ciclistica.

Le maglie sono realizzate in poliestere molto leggero e arricchite da alcuni dettagli su schiena e tasche, realizzati in tessuto Cyber Rider particolarmente elasticizzato e con una trama che richiama l’aspetto ruvido dell’asfalto. La zip invisibile e il piping a contrasto colore lungo i fianchi e sul retro del collo completano il look pulito e tecnico delle maglie. Essendo abbigliamento sportivo al massimo della tecnica, anche i dettagli fanno la differenza: il polsino elasticizzato taglio al vivo con effetto grippante, grazie ai micro punti in silicone interni, completa la vestibilità dinamica delle specialissime magliette.

Accanto alle quattro maglie, Santini proporrà al pubblico degli appassionati di ciclismo una specifica linea Giro d’Italia 2015 con maglia, calzoncino e accessori e tre maglie rappresentative di altrettante tappe della corsa che saranno comunicate nelle prossime settimane, in attesa dell'inizio del Giro d'Italia 2015.

(a.g.)

Mido con il progetto Pop-eye

12 gennaio 2015

Royal Ascot 2014 Day Three

Dal 13 al 16 gennaio 2015 Mido sbarca all'87esima edizione di Pitti Uomo, grazie all'area Pop-Eye, interamente dedicata al mondo dell'eyewear, che sarà visitabile nei giorni della manifestazione presso la Fortezza da Basso, nel Padiglione Centrale. Il progetto vuole esplorare il rapporto sempre più stretto tra fashion e eyewear proponendo le ultime tendenze, i materiali, la qualità dell'occhialeria e la continua ricerca per nuovi risultati.

Nel giugno del 2014 si è tenuta l'edizione pilota dell'evento, in collaborazione tra Pitti Immagine e Mido: anche per l'edizione di gennaio 2015 viene riproposto il progetto ideato dalla manifestazione internazionale leader nel settore dell'occhialeria in collaborazione con il salone-evento dedicato ai progetti speciali di moda e lifestyle di Firenze. Cirillo Marcolin, Presidente di MIDO spiega cos'è Pop-Eye:

POP-EYE è una positiva novità tra le attività di promozione e di sensibilizzazione che MIDO sostiene e incoraggia al fine di creare un dialogo e un confronto continuo e costruttivo tra le varie aziende espositrici, agendo anche in contesti diversi dal proprio affermato salone. Si tratta di un’opportunità di proficua collaborazione che conferma la volontà, sia da parte di MIDO sia di Pitti Immagine, di guardare al futuro, insieme, per trovare sempre nuove sinergie tra mondo della moda e quello dell’eyewear, ormai imprescindibili l’uno dall’altro. Il tutto all’insegna della creatività e dell’innovazione, che caratterizzano le produzioni italiane nel loro affermarsi sulle dimensioni internazionali.

Alessandro Moradei ha creato l'allestimento dell'area Pop-Eye, che vedrà la presenza dei brand e delle aziende dell'eyewear più famosi, ma anche emergenti. Per l'edizione di gennaio 2015 potremo ammirare le creazioni di David Marc, Dom Vetro, Etnia Barcelona, a Eyepetizer, Finlay & Co., Les Pieces Uniques, Oxydo, a Pugnale & Nyleve, Sunpocket, Spektre.

(p.c.)

La Gazzetta dello Sport a Pitti Uomo 87

12 gennaio 2015

Italian AS Roma captain Francesco Totti

Anche quest'anno La Gazzetta dello Sport sarà presente a Pitti Uomo: nell'edizione numero 87, in collaborazione con l'evento di Firenze e con Technogym, il famoso giornale sportivo propone una corsa di solidarietà a favore di Emergency, con tre tapis roulant che saranno presenti alla Fortezza da Basso e uno presente del GazzaLook Lounghe. I visitatori potranno partecipare all'evento solidale: per ogni chilometro percorso, il giornale rosa devolgerà 1 euro al progetto di Emergency ideato per creare il centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya in Iraq, che assiste le vittime della guerra e delle mine antiuomo.

Due gli eventi che si terranno all'interno dell'area GazzaLook Lounge: il premio GazzaLook, con l'annuncio mercoledì alle 12 dei 10 capi di Pitti Uomo più glamour secondo una commissione di stylist, e l'assegnazione di uno speciale Premio della critica Sportlife al capo o accessorio che meglio incarna lo spirito di Pitti, senza dimenticare il premio di lettori del sito internet. Martedì alle 16, invece, verranno svelate le maglie ufficiali dell'edizione 2015 del Giro d'Italia.

(p.c.)

Polimoda Talent presenta Gianfranco Villegas


selfmade-gianfranco-villegas-03
9 Gennaio 2015

Sarà lo stilista Gianfranco Villegas, fiorentino di origini filippine, il talento della scuola di moda di Firenze che quest'anno rappresenterà il Polimoda Talent a Pitti Uomo 87: il designer formatosi al Polimoda e cresciuto alla corte di Cedric Jacquemyn ad Anversa e da Damir Doma a Parigi presenterà nella cornice di Villa Favard a Firenze la sua collezione autunno inverno 2015-2016, denominata You're My Hero.

La collezione di Gianfranco Villegas si concentra come omaggio alla madre, suo primo grande eroe dell'infanzia vissuta con difficoltà: i capi autunno inverno 2015-2016 di Gianfranco Villegas evocano un senso di protezione fatto di volumi oversize, tagli e pattern a guisa di abbracci dolci. I colori e le linee diventano tenui, puri e romantici, con parole e frasi scritte a mano e ricamate sui capi: le citazioni legate ad artisti come Yoon Ji Seon, Antony Micallef, Muntean Rosenblum ed alcuni brani delle canzoni di Tupac Shakur.

Subito dopo il diploma grazie alla mia graduation collection ho avuto l’opportunità di lanciare un mio marchio: non mi sentivo ancora pronto per un’etichetta che portasse il mio nome, così è nato SELF MADE by Gianfranco Villegas. Una collezione d'autore molto personale, che riflette la mia storia e la mia identità.

ha dichiarato il giovane stilista fiorentino.

Polimoda Talent vuole quindi riconfermarsi come piattaforma di lancio dedicata agli ex allievi più promettenti: Gianfranco Villegas è il quinto talento selezionato dall'istituto per essere avviato ad una carriera notevole attrverso la collaborazione con la prestigiosa cornice di Villa Favard.

(a.g)

La Russia dà forfait per la crisi economica


30 Dicembre 2014
RUSSIA-NEWS

La Russia doveva essere il paese guest nation alla prossima edizione di Pitti Uomo 87, ma la crisi economica e il crollo del rublo hanno costretto i rappresentanti della moda della nazione russa a dare forfait: l'annuncio è stato pubblicato via comunicato stampa e sito internet dall'organizzazione di Pitti Immagine.

La decisione è stata presa dal board del Russian Fashion Council, neonato nel mondo delle istituzioni ed equivalente della nostra Camera della Moda, che stava collaborando con il Ministero dell'Industria e del Commercio russo, assieme a Pitti Immagine, per lo sbarco dei talenti russi alla corte di Firenze: purtroppo la crisi economica che ha colpito la Russia, in forte recessione dopo il progressivo crollo della moneta ufficiale del paese che in questi giorni sta mettendo in seria discussione anche leadership di Vladimir Putin, ha determinato questa decisione dettata da ragioni di natura prettamente economica.

È stata quindi la mancanza di fondi la motivaizone principale della sospesa collaborazione alla consacrazione dei talenti russi a Pitti Uomo 87.

Questo il comunicato ufficiale:

Pitti Immagine annuncia la cancellazione della RUSSIA GUEST NATION prevista a questa edizione di Pitti Immagine Uomo, in programma alla Fortezza da Basso di Firenze dal 13 al 16 gennaio 2015.
L’annullamento della partecipazione di una speciale selezione di talentuosi designer russi - all’interno di Pitti W e in altre sezioni del salone - arriva dopo una comunicazione ufficiale dei responsabili del Russian Fashion Council, che stavano lavorando con Pitti Immagine al progetto RUSSIA GUEST NATION in collaborazione con il Ministero dell’Industria e del Commercio della Federazione Russa.

Le note vicende valutarie – il crollo del valore del rublo, che negli ultimi giorni si è svalutato ulteriormente in modo vertiginoso – e la crisi economica che il Paese sta attraversando, hanno compromesso la sostenibilità economica della partecipazione istituzionale russa a questa edizione di Pitti Uomo.
Pitti Immagine e i responsabili del Russian Fashion Council si sono detti in ogni caso pronti a lavorare di nuovo a questo progetto, non appena ci saranno miglioramenti nelle condizioni di sostenibilità e nello scenario economico.

(a.g.)
Via | Pitti

i vincitori di Who's On Next sfilano a Pitti Italics


27 Dicembre 2014

unnamed-(2)

Alberto Premi e T.Lipop, vincitori dello Who's On Next a Pitti Uomo 86, sfileranno sotto il nome Pitti Italics, il programma della Fondazione Pitty Discovery che racchiude e promuove l'eccellenza dei designer che progettano e producono in Italia tenendo sempre sotto controllo il respiro internazionale.

La collezione autunno inverno 2015-2016 di Alberto Premi Design verrà presentata giovedì 15 Gennaio alle ore 16.00 al Cinema Alfieri, a Firenze.

L'italiano Alberto Premi è un designer di calzature classe 1992 di origini bresciane che ha fondato la Alberto Premi Design presentando la sua collezione primavera estate 2013; il giovane stilista ha commentato con parole di orgoglio e soddisfazione questa particolare opportunità offerta dalla Fondazione Pitti Discovery:

Who Is On Next è stato un primo importante banco di prova per me, che mi ha permesso di mostrare le mie creazioni a degli addetti ai lavori di rilevanza internazionale. E il fatto stesso che le abbiano apprezzate, mi ha confermato che questa è la strada da seguire. Grazie a Pitti Immagine avrò una seconda grande opportunità che cercherò di sfruttare al meglio.

Lo stilista italiano di scarpe da uomo ha anche dato qualche anticipazione su come sarà la prossima collezione che vedremo sfilare a Firenze:

La collezione autunno inverno 2015-2016 celebra la metamorfosi: il mio evento a Firenze sarà una celebrazione dell’effimero momento in cui colori, luci, forme e tecnologia trovano un perfetto equilibrio, prima di ricominciare a evolversi.

Tom Lipop, a capo del marchio T.Lipop che disegna moda uomo dallo stile casual ma ricercato e per la primavera estate 2015 ha presentato una collezione giocata su toni scuri ed eleganti, terrà il suo evento speciale sempre giovedì 15 gennaio, alle 12.00 alla Dogana.

(a.g.)

le borse Pitti Bag in edizione limitata


29 Novembre 2014
Pitti Immagine

si lega al Consorzio Italiano di pelle conciata al vegetale, nato nel 1994 per volontà di un ristretto gruppo di conciatori toscani che oggi sono in totale 23, per una Pitti Bag in special edition che verrà riservata a giornalisti e top buyer che parteciperanno alla manifestazione.

Si tratta di una borsa in pelle in edizione limitata, realizzata appunto con la preziosa e antichissima tecnica della conciatura al vegetale promossa dal consorzio, ma purtroppo non sarà messa in vendita e sarà solo un regalo. La nostra curiosità sulla Pitti Bag è alle stelle!
(a.g.)

Pitti Uomo 87: Peuterey sarà Special Event


21 Novembre 2014

Sarà Peuterey a impersonare lo Special Event della prossima edizione di Pitti Uomo 87: il marchio di celebri capispalla e piumini presenterà la collezione uomo autunno inverno 2015-2016 in occasione della tre giorni di moda uomo che si terrà a Firenze dal 13 al 16 Gennaio 2015.

Francesca Lusini, presidente di Peuterey SpA, si è detta particolarmente entusiasta di questa diversa modalità di presentazione della prossima collezione

Per la prima presentazione uomo di Peuterey abbiamo scelto Firenze, prestigiosa cornice per la moda uomo, perché crediamo e vogliamo enfatizzare il legame dell’azienda e del brand col territorio toscano, che ne ha visto i natali. Non potevamo scegliere un palcoscenico internazionale migliore. Inoltre ci sembrava interessante essere presenti in maniera importante durante questa edizione dato il tema scelto da Pitti: il walking.

(a.g.)

Pitti Uomo 87: Andrea Incontri è il Designer Project

Tod's - Runway - Milan Fashion Week Menswear Spring/Summer 2015

21 Novembre 2014
Sarà Andrea Incontri il Designer Project di questa edizione di Pitti Uomo 87: lo stilista italiano presenterà al pubblico internazionale la sua collezione uomo autunno inverno 2015-2016 con un evento-sfilata nel suo stile distintivo, all’interno della speciale cornice di Palazzo Corsini.

(ag)

Pitti Uomo 87, anteprime e ritorni


21 Novembre 2014

La lista dei brand di Pitti Uomo 87 è molto particolare, perché segna alcuni graditi ritorni e parecchie anteprime gustose: tra collezioni inedite e rientri speciali, ecco una lista di ciò che vedremo dal 13 al 16 Gennaio 2015 prossimi a Firenze, alla Fortezza da Basso:

-Bogner: la collezione Bogner Man A/I 2015, assieme a Bogner Leather e Bogner Shoes;
-North Sails: collezione presentata dal nuovo Ceo Eric Bijlsma di North Sails Apparel;
-Windsor: ritorno a Pitti Uomo;
-Colmar Originals: nuova collezione autunno/inverno a tema Melting West con spazio autonomo all’Area Monumentale,
la Sala della Volta;
-Scotch & Soda: presentazione della linea sartoriale maschile Atelier Scotch e delle collezioni Scotch & Soda uomo e Maison Scotch per la donna;
-WP Lavori in corso in collaborazione con Ducati Motor Holding: lancio della nuova Blundstone Ducati Scrambler e del boot australiano Blundstone 800 adattato alle esigenze del motociclista;
-Fusalp: nuovo lancio del marchio storico dell’outdoor francese;
-Tiger of Sweden: ritorno a Pitti Uomo del colosso della moda scandinava;
-Refrigue, Jaggy e Elvstrom: i brand del Gruppo Beach Company verranno presentati all'interno della Sala delle Grotte;
-Drykorn: ka fashion label tedesca presenta la collezione A/I 2015 e una capsule collection Black Rag al Cortile dell’Arsenale;
-Pretty Green: anteprima assoluta del marchio disegnato da Liam Gallagher, ex frontman degli Oasis;
-The White Briefs by Nick Wooster: debutto in anteprima della nuova capsule collection
-Karrimor: capsule collection “K100” disegnata da Nigel Cabourn
-Superdry: ritorno a Pitti Uomo 87 (Spazio Belfiore)

(ag)

Pitti Uomo 87: Marni guest designer


29 Ottobre 2014
Marni - Runway - Milan Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2015

A Pitti Uomo 87 arriva Marni come guest designer: le prime anticipazioni della prossima edizione della moda maschile di Firenze, che si terrà dal 13 al 16 Gennaio 2015 nella ormai classica cornice della Fortezza Da Basso dintorni, vedono l'ugly-chic di Consuelo Castiglioni conquistare in maniera esclusiva un posto di assoluto rilievo.

Sarà infatti l'autunno inverno 2015-2016 di Marni, il marchio disegnato sin dal 1994 dalla stilista cilena nata in Svizzera, a calcare le passerelle di Pitti Uomo 87 con una sfilata in esclusiva. Raffaele Napoleone, amministratore delegato di Pitti, ha commentato con parole entusiaste la presenza di Consuelo Castiglioni alla prossima edizione di Pitti:

Sono felice che Consuelo Castiglioni abbia raccolto il nostro invito a realizzare a Pitti il primo catwalk show del nuovo corso della collezione maschile di Marni, un nome che si colloca tra i protagonisti indiscussi della moda internazionale, di cui abbiamo sempre ammirato la creatività, l’eleganza e l’anticonformismo, caratteri che contraddistinguono il suo stile. Con attenzione al mercato, certo, ma mai subordinata a esso. A Firenze sarà l’uomo al centro del progetto: sono sicuro che sarà un’operazione di grande fascino.

Grande attesa anche per un altro marchio luxury nominato special guest, lo statunitense Hood By Air (HBA) nato a New York nel 2007 che sarà protagonista di un evento speciale durante le giornate di Pitti Uomo 87.

Pitti Uomo 87, il tema

walkabout

L'argomento centrale di Pitti Uomo 87 sarà la camminata come concetto di lifestyle vero e proprio: un'attenzione speciale a tutto ciò che ruota letteralmente attorno ai piedi. Walkabout Pitti, questo il titolo ufficiale dei quattro giorni di Gennaio, sarà quindi incentrato sulla

dimensione inesauribile e sempre attuale del viaggiare a piedi. Camminare per il piacere di farlo, per vedere, pensare e assaporare il mondo, da soli o in compagnia. Per sport o perché camminare - o parlarne - è di moda.

Via e foto | Pitti

  • shares
  • Mail