Matteo Renzi e il giallo dell'orologio alla Leopolda: un Audemars Piguet da 15mila euro?

La rivelazione attraverso Dagospia: il cronografo sfoggiato dal premier potrebbe essere un costosissimo orologio di lusso. Altro che Swatch viola da 50 euro...

I tre giorni della Leopolda -altro che Condor- si sono conclusi e l'eco delle polemiche continua ancora: ad alimentarle ci pensa sempre lui, Matteo Renzi, il Presidente del Consiglio che fa parlare di sé non solo per le scelte politiche ma anche per quelle di stile, che non sempre incontrano il plauso dei guru della moda (citofonare Giorgio Armani). Così, dopo l'eccesso di camicie bianche a maniche arrotolate, l'assenza della cravatta, un cappotto allacciato male che ha provocato le ire di un solitamente pacato Tony Scervino, l'ultimo accessorio sfoggiato da Matteo Renzi alla Leopolda ha scatenato le polemiche: al polso del premier è infatti comparso quello che potrebbe essere a tutti gli effetti un pregiatissimo orologio Royal Oak di Audemars Piguet del valore di ben 15mila euro.

renzi-leopolda-orologio-audemars-605670

Ad accorgersene per primo è stato Dagospia mettendo a confronto una foto del passato con una della recente Leopolda, ma anche il quotidiano Il Secolo XIX lo aveva già notato a fine Settembre, dopo il ritorno del premier dal viaggio negli Stati Uniti: però la cosa era passata quasi sotto silenzio, un dettaglio di stile o poco più, senza eccessivo clamore nonostante l'iniziale possibilità che il cronografo fosse effettivamente un bene di superlusso. A far esplodere la polemica sull'orologio di Matteo Renzi ci ha pensato la tramissione di RadioRai2 Un Giorno Da Pecora, che ha interpellato il direttore della rivista di orologi "La Clessidra", Simone Bruni, per avere un chiarimento da esperti.

Premettendo in ogni caso che l'orologio in questione, l'Audemars Piguet Royal Oak in viola, è uno dei più imitati di sempre e se ne trovano facilmente riproduzioni a prezzi accessibili, il direttore della rivista ha dato una spiegazione chiarissima:

Dalle foto mi sembra sia un orologio di lusso, dovrebbe essere un Audemars Piguet. Dalle foto sembrerebbe di sì, ma attenzione perché quell’orologio è anche uno dei più imitati. Di solito, però questo tipo di oggetti si comprano solo se si è degli amatori, altrimenti si ricevono in regalo.

Alla richiesta di chiarire il prezzo di un orologio tanto importante, Simone Bruni non ha avuto dubbi:

Se è un modello Royal Oak, come sembra, costerà sui 15mila euro.

Alla faccia del bicarbonato di sodio, avrebbe commentato Totò. Da lì, il punzecchiamento di polemiche da parte dei giornali dell'opposto schieramento politico, come riportano i colleghi di Polisblog, e naturalmente una serie di curiosità ancora insoddisfatte: sarà davvero un Audemars Piguet Royal Oak dal prezzo stratosferico? Ma soprattutto, chi ha regalato un orologio di superlusso a Matteo Renzi?

Via | Il Fatto Quotidiano, Termometro politico
Foto © Dagospia

  • shares
  • Mail