Seguici su

Fashion news

Wrap dress, l’iconico abito di Diane von Fürstenberg

Un abito iconico, che festeggia quest’anno 40 anni di storia: ecco il wrap dress, nato in una fabbrica tessile di Como e volato oltreoceano insieme alla stilista belga.

Diane von Furstenberg per Net-a-Porter

Il wrap dress di Diane von Fürstenberg è uno dei pochi abiti degli anni settanta ad essersi conquistato un posto nell’olimpo dei capi iconici. Con le sue linee pulite e le sue stampe grafiche, il wrap dress, che quest’anno compie 40 anni, è nato dalla mente creativa della stilista belga con un’idea ben precisa: vestire tutte le donne con praticità e femminilità. Concetto per nulla scontato, se si pensa che i seventies sono gli anni del femminismo duro e puro, quello che rinnega il reggiseno e tutti i feticci modaioli. In piena rivoluzione sociale e culturale, che sfocia con l’emancipazione femminile e l’ascesa delle prime donne in carriera, il wrap dress diventa il capo ideale per tutte quelle donne che devono conciliare lavoro, famiglia e femminilità.

Caratteristica prima di questo abito, infatti, è il materiale, il jersey, che oltre ad essere comodo ed elastico, si adatta alla silhouette femminile esaltandone le forme. Poi c’è la profonda scollatura, bilanciata dalla lunghezza della gonna, che è declinata nella versione a campana o tubino; infine, l’allacciatura senza zip né bottoni, pratica e semplice, che permette una vestibilità veloce, manna dal cielo per donne 2.0 perennemente di corsa. Ultime, ma non per importanza, sono le stampe, vero tratto distintivo del wrap dress firmato da Diane von Fürstenberg: per lo più grafiche, spesso floreali e con una predilizione per l’animalier. Le fantasie utilizzate dalla stilista sono varie e variopinte, sanno essere formali senza essere monotone, colorate ma mai eccessive. Come la capsule collection anni ’70 disegnata e venduta in esclusiva per Net-à-porter, disponibile online in questi giorni.

Nato nei primi anni settanta, quando Diane von Fürstenberg è una giovane laureata finita a lavorare in un’azienda tessile di Como, viene lanciato sul mercato solo nel 1974 grazie alla spinta di Diana Vreeland, l’allora direttore di Vogue America. Il successo del wrap dress è immediato: in soli due anni vende un milione di pezzi, grazie alla sua praticità e alla sua anima sexy diventa il capo simbolo della libertà e dell’emancipazione femminile. Da allora è diventato oggetto di studio nelle scuole di moda e uno dei passe-partout presenti negli armadi di ogni donna. In quarant’anni l’abito di Diane von Fürstenberg viene indossato da celebrità come Madonna, Michelle Obama, Kate Middleton, Dita von Teese, Sarah Jessica Parker, diventando uno dei capi più desiderati delle donne.

Leggi anche

donna a un colloquio di lavoro donna a un colloquio di lavoro
Fashion news2 giorni ago

Come vestirsi per impressionare: guida allo stile per colloqui e riunioni

Ecco qualche consiglio per vestirsi quando bisogna presentarsi ad un colloquio o ad una riunione. L’abbigliamento è un aspetto fondamentale...

Illuminazione giardino Illuminazione giardino
Accessori1 settimana ago

Illuminare il giardino con i led: consigli e idee

Le lampade a Led da esterno sono una delle soluzioni migliori per illuminare i giardini poiché offrono possibilità illimitate di...

fare upcycling fare upcycling
Fashion news1 settimana ago

Upcycling: rivoluzionare il proprio guardaroba con la moda sostenibile

L’upcycling è una pratica che sta rivoluzionando il mondo della moda sostenibile. Ecco cos’è. Negli ultimi anni, sempre più persone...

modelle in intimo, inclusività nel mondo della moda modelle in intimo, inclusività nel mondo della moda
Fashion news2 settimane ago

Fashion for all: inclusività e diversità nel mondo della moda

Scopriamo come il valore dell’inclusività e della diversità stanno influenzando il mondo della moda. La moda è un settore che...

Donna capelli mani in testa Donna capelli mani in testa
Beauty3 settimane ago

Come combattere i danni da calore sui capelli

Cosa vuol dire avere i “capelli danneggiati”? Il danno ai capelli si riferisce alla rottura fisica o chimica delle strutture...

Grace Kelly Grace Kelly
Fashion news3 settimane ago

Icone di stile del cinema: lezioni di moda dai film

Ecco alcune delle icone di stile più famose del mondo del cinema. Il cinema ha sempre avuto un grande impatto...

Trekking in montagna Trekking in montagna
Fashion news3 settimane ago

Soggiorni estivi nelle zone vacanze dell’Alto Adige

Tutti coloro che amano le vacanze nelle zone montane hanno sicuramente preso in considerazione un soggiorno nel territorio dell’Alto Adige,...

tecnica del layering tecnica del layering
Fashion news4 settimane ago

Guida al layering: tecniche per un look multistrato perfetto

Oggi capiamo cos’è il layering e come farlo nel modo corretto. Il layering è una tecnica di abbigliamento che consiste...

fashion show fashion show
Fashion news1 mese ago

Fashion week insider: highlights e must-have dalle ultime sfilate

Ecco alcuni dei momenti salienti e i must-have delle ultime sfilate di moda. Le settimane della moda sono eventi molto...

sneakers bianche scarpe sneakers bianche scarpe
Fashion news1 mese ago

Sneaker culture: edizioni limitate e collaborazioni epiche

Oggi esploriamo l’evoluzione della concezione delle sneakers! La cultura delle sneaker è diventata un fenomeno globale che coinvolge appassionati di...

donna in lingerie donna in lingerie
Fashion news2 mesi ago

Evoluzione della lingerie: storia e tendenze attuali

Da indumenti funzionali a capi di moda e seduzione, ripercorriamo la storia della lingerie. L’evoluzione della lingerie nel corso dei...

Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio
Brand e Case di moda2 mesi ago

Scarpe Reebok: scoprite l’ultima collezione!

Le sneakers di tendenza ridefiniscono stile e comfort, conquistando moda e sport con design innovativi. Quando si nomina Reebok, si...