Borse primavera 2015, la fantasie eleganti di Tosca Blu

Pochette, doctor bag, bauletti e cartelle. Sono tantissimi i modelli di moda per le borse primavera 2015 e soprattutto non manca il colore.

Siamo all’inizio della primavera ma la moda già ci indica le tendenze per la bella stagione e il tempo in materia di borse non passa mai abbastanza in fretta. Quali sono i modelli in voga per la primavera 2015? Andranno un po’ tutte le forme, dai secchielli, comodi e capienti, ai bauletti, dalle tracolle (soprattutto mini e clutch) alle borse a mano. Bellissimi e pratici anche gli zainetti, ottima alternativa alla tradizionale handbag.

Borse primavera 2015, le eleganti fantasie di Tosca Blu

tosca-blu

29 maggio 2015

Mai lasciare a casa la borsetta. Una donna può dimenticarsi tutto, tranne questo prezioso accessorio, che spesso non abbina neanche al look. È così importante che ha una vita propria, un proprio stile e una propria funzione. Tosca Blu crea delle borse così. È quindi naturale acquistarne una, riempirla con tutto il proprio mondo e considerarla un’estensione di sé.

Qual è la tendenza per la primavera 2015? Gli inserti animalier, stampa pitone alternata al vitello, è uno dei principali trend. Dà ai modelli un tocco di classicità e li rende trasversali. È un po’ più difficile da portare ma di grande effetto, la stampa zebrata. Il bianco e nero assume così una nuova vita, ed è molto credibile anche su sfondo rosato e crema. Molto belle le borse laserate: le fantasie sembrano quasi dei pizzi eleganti e che danno però alla borsa anche un tocco di leggerezza.

Se poi amate qualcosa che sia versatile e che cavalchi un motivo tipico della stagione, dovete scegliere una borsa con le frange. Oltre alle semplici nappine, ci sono intere profilature abbinate alla stampa pitonata ton sur ton. Tra le fantasie, non mancano le farfalle della linea Seychelles e i volti con cappello a tesa larga della linea Portofino.

Foto | Tosca Blu

Borse primavera 2015, la classe di Nina Ricci

22 maggio 2015

Le borse Nina Ricci sono sempre un bel compromesso tra moda e classe. Per alcuni stilisti sono sinonimo, per molti assolutamente no. E visto che non possiamo sempre vestire come durante la settimana della moda, dobbiamo cercare di avere un look ricercato e sobrio.

Se questo è il vostro obiettivo non perdete la Marché di Nina Ricci in versione small che saprà risaltare il vostro stile distinto con l'eleganza e la femminilità del design pulito: pelle e suede in tinta rosso papavero impreziositi da rifiniture ricercate per un accessorio dall'appeal moderno e classico allo stesso tempo. Adorabile anche in verde.

Con le sue linee capienti la Thais in versione large completerà i vostri outfit con raffinatezza: lussuosa pelle e rifiniture in metallo ne esaltano la silhouette morbida e versatile. Una shopper che vi accompagnerà con eleganza nel corso delle stagioni. Questo è un vero investimento: non è solo la borsa della primavera, perché molto versatile.

Tra i modelli più di tendenza c’è Arc in pelle. Al centro del risvolto brilla il dettaglio dorato con il nome della Maison inciso come garanzia di qualità. Per le amanti di un'estetica composta e di accessori dalla praticità versatile! È super chic la Arc pochette in oro, per le serate eleganti o le occasioni speciali.

Borse primavera 2015, la Tinny bag di Tru Trussardi

14 maggio 2015

In cerca di una borsa di carattere, che sappia sottolineare il look senza metterlo in ombra? Il modello che fa per voi è la Tinny Bag di Tru Trussardi. Ha una silouhette classica, una linea al tempo stesso grintosa e moderna. Inoltre, ha la dimensione perfetta: non è solo un decoro, la Tinny è abbastanza capiente e comunque in grado di soddisfare le necessità base (chiavi, portafoglio, telefono, agenda, ecc).

È in pelle spazzolata ed è organizzata con tasche interne ed esterne. Inoltre, ha una tracolla removibile che la rende una handbag che all’occorrenza si può trasformare, soprattutto in quelle giornate in cui le mani sono già occupate dal computer o da una cartellina piena di documenti.

Sicuramente il dettaglio che più la caratterizza è la chiusura a calamita, con il logo del levriero in primo piano. La si trova in quattro tonalità: celeste, rossa, nera e bianca con dettagli beige e neri. La misure sono le seguenti: profondità 12 cm, altezza 23,0 cm, lunghezza del manico 34 cm e larghezza 30 cm. Esiste poi un modello un po’ più piccolo, sempre in bianco con dettagli però beige e celeste. Quest’ultima risulta particolarmente carina e giovanile, la borsa ideale per la primavera. Il prezzo è di 370 euro per il modello più grande e 340 euro per il modello più piccolo.

Foto | Trussardi

Borse primavera 2015, la B14 Rotella Bag di Coccinelle in limited edition

30 aprile 2015

Resistere alle caramelle è uno sforzo incredibile per moltissime golose, se poi ci sono borse deliziose con dolcetti… diventa davvero dura. S’ingrassa con lo sguardo. Stavolta Coccinelle ha deciso di prenderci per la gola. Ha creato l'iconica minibag B14, reinterpretandola in chiave spiritosa grazie al basso rilievo su pelle tridimensionale dal sapore artigianale, dalla caratteristica forma a spirale e ai colori istituzionali Haribo bianco, rosso e nero.

coccinelle-haribo

La nostra B14 si è trasformata nella mitica Rotella alla liquerizia e per lei c’è stato anche un Liquerizia Party , al “QC Terme Milano”. La borsa è in vitello grana naturale con chiusura a patta. Da notare le cuciture che marcano i cerchi, che danno un sapore artigianale. Perché con Coccinelle si scherza, ma ovviamente la qualità non manca mai.

La potete trovare in vendita sull’eshop di Coccinelle e nelle boutique. Sarà una vera protagonista della primavera 2015 e potrebbe diventare un pezzo da collezione: è stata, infatti, prodotta in una limited edition di 400 pezzi (all’interno la targhetta con la numerazione ufficiale dà un certo tocco al B14). Il prezzo? Decisamente nella media, 230 euro.

Foto | Coccinelle su Facebook

(v.r)

Borse primavera 2015, Le Dix zip Cartable S di Balenciaga

borsa-balenciaga

24 aprile 2015

E’ una borsa destinata a diventare un cult. Balenciaga è noto per la semplicità delle linee, a volte gli azzardi nei colori, che diventano dei tocchi di stile. Il nome di questo accessorio, Le Dix zip Cartable S, è un omaggio alla boutique situata al n° 10 di Avenue George V a Parigi, un vero tempio della moda.

Quali sono le caratteristiche? È una borsa squadrata e rigida, di dimensione media. Si può portare a mano, modalità che le rende giustizia e la valorizza, o in caso di necessità anche a spalla, perché dotata di tracolla regolabile al suo interno. La chiusura è a calamita, grazie a un magnete in argento e oro spazzolato. Tra i dettagli preziosi, la presenza di uno specchiato inserito in una custodia trapezoidale, dello stesso colore della borsa.

Quali sono le nuance della primavera? Potete scegliere in rosa, pallido, che ricorda le piume dei fenicotteri, in un nero evergreen e in un blu minerale davvero elettrico. Questa borsa è in vitello liscia, una pelle morbidissima ed è una linea dalla forte eco vintage. Veniamo ora alla nota dolente, il prezzo. Il costo da listino è di 1.275 euro ed è in vendita sul sito internet del brand e disponibile anche nei negozi.

(v.r)

Borse primavera 2015, la 11.12 di Chanel

11.12-chanel

16 aprile 2015

Resiste al fascino di Chanel è impossibile, e anche una potenziale ribelle come Kristen Stewart è capitolata. Nella campagna pubblicitaria della primavera estate 2015, con indosso un semplice e castigato tailleur black (eppure molto sexy) sfoggia la nuova borsa della maison, la
11.12.

Proprio nuova, forse non è la definizione giusta. Diciamo pure che questa borsa è l’ultimo aggiornamento della mitica 2.55 (data che ricorda il febbraio 55), uno dei simboli della maison. Un accessorio estremamente semplice, dalle linee minimal, che non sconosce la misura del tempo: viaggia oltre, sulle ali dell’eleganza. Ecco quindi che anche una figura giovane e fresca come la bella Stewart si trasforma in una donna seducente e forse, almeno nella foto un po’ più matura, perché qui a fare la differenza non è il look, non è il make up, ma la borsa.

Questa borsa è stata pensata in origine da Coco per liberare le mani: ecco il valore della catenella dorata, che non è solo un dettaglio, ma ha una funzione. L’11.12, rivista un po’ nella forma, mantiene tutte le coordinate fondamentali, anche la doppia C sul davanti. Insomma, un classico moderno come la maison Chanel, questa la definizione dell’attrice.

Borse primavera 2015, Le Sac 11 di Giorgio Armani

le-sac

4 marzo 2015

Giorgio Armani ha deciso di scegliere la Settimana della moda di Milano non solo per presentare le sue collezioni, ma anche per dare il benvenuto a una nuova borsa. Nella boutique Antonia, è stata svelata Le Sac 11. Si tratta di una top-handle a due manici dalla consistenza morbida e dall’allure classica, creata in edizione speciale numerata appositamente per lo spazio milanese.

Il nome è tutto un programma, ovviamente è simbolico: 11 è il giorno della nascita dello stilista e l'indirizzo della storica sede milanese dell’azienda (nel cuore di Brera), mentre Le Sac è un modo per rendere omaggio a Parigi. Re Giorgio ha quindi una storia che lega profondamente l’Italia e la Francia e nel 2015 questa duplicità vuole essere rafforzata da un accessorio di pregio come questa borsa, che tra l’altro è davvero semplicissima.

Non è tutto, è realizzata a mano in un pellame italiano color cuoio con finitura ‘trasparente’ ed è arricchita dalla preziosa metalleria placcata oro color platino. Le Sac 11 per adesso è un oggetto da ammirare, da aprile però – in alcune boutique Giorgio Armani – sarà anche in vendita. Se però non riuscite a resistere durante la Paris Fashion Week, iniziata ieri, la trova a L’Eclaireur di Parigi. Ci sono diverse dimensioni? Ovviamente sì. È stata realizzata in tre misure (piccola, media, grande) e in tre pellami pregiati (cocco, cuoio e vitello).

(v.r)

Foto | Pinterest

Borse primavera 2015, Special Edition Icon Bags di Gucci

Gucci-icone

17 febbraio 2015

New Bamboo e New Jackie: sono loro le protagoniste della Special Edition Icon Bags di Gucci nella stagione resort. Ogni accessorio è contrassegnato da una targhetta metallica numerata, proprio per indicare la preziosità di questi prodotti, dedicati a un pubblico ristretto, non solo per il valore, ma proprio perché prodotti in piccole quantità. Pensate che New Bamboo in pitone è un po’ come un gioiello.

La sua realizzazione comporta almeno due giorni di lavoro e assembla ben 158 componenti, più di 400 cm di strisce di pelle, mentre le parti in pitone paglia sono 218. Insomma, se non si tratta di gioielleria questa come la volete chiamare? È vero, nell’alta moda esiste un coefficiente del lusso, chiamiamolo così, che giustifica i prezzi altissimi. Se però pensiamo alla realizzazione di questa borsa, forse possiamo anche capire come mai abbia un certo valore, non credete? Ovviamente la collezione è già in vendita da gennaio 2015 e la potete trovare sua sul sito della maison sia nelle boutique.

Molto bello e nuovo l’accostamento di paglia e pitone, un materiale povero e uno estremamente lussuoso. Inoltre, sono favolosi i colori caldi e accesi, che danno a questa edizione limitata un tocco di freschezza in più. Questo borse, infatti, sono perfette nella bella stagione, ma sicuramente anche durante le prime settimane dell’autunno.

Borse primavera 2015, i fiori di Caleidos

caleidos

13 febbraio 2015

La primavera è la stagione dei fiori ed è proprio pensando alla natura che Caleidos ha realizzato una collezione di borse e di accessori a tema. Ogni borsa ha il nome di un fiore e lo racconta in stile e colori. Insomma, gli animi più romantici qui andranno proprio a nozze. Avete voglia di scoprire le novità della per 2015? Partiamo dall’elemento principale: i materiali sono di alta qualità. Caleidos ha scelto i pellami più morbidi e soprattutto si basa su lavorazioni made in Italy, che non è poco.

Per chi ama le linee classiche, ci sono Anemone, Azalea e Dalia, mentre più grintose quelle bicolor battezzate Bocca di Leone, Giglio e Iris. Decisamente all’ultima moda i modelli con le grafie geometriche e cromatiche, come le Gelsonimo. Molto lineari, dal taglio maschile, la Garofano e la Caprifoglio, caratterizzate da colori decisi come il blu brillante. La vera tendenza però della stagione è il matelassé che trionfa nella linea Lavanda: 8 modelli, dalla shopping alla tracollina, alla pochette nelle tonalità blu, corallo, nero, crema e platino.

Borse primavera 2015, lo stile retrò e colorato di Miu Miu


5 febbraio 2015

Il mondo di Miu Miu è un mondo quasi caramellato, fatto di colore, allegria, una dose massiccia di ironia e giovinezza. Miuccia Prada a questa etichetta dà sempre un tocco di leggerezza surreale che rende il brand perfetto sia per le ragazze sia per le signore che hanno voglia di spensieratezza. La primavera 2015 è perfettamente in stile e le borse hanno una linea classica, quasi un po’ vintage come sempre, ma c’è una vera esplosione di nuance e materiali.

Non mancano i modelli in nappa con la trapuntatura matelassé, vero simbolo di Miu Miu. Questa lavorazione ricorre nelle borse a mano, che spesso sono contornate da un bordo in contrasto di colore in semplice pelle non lavorata, nelle pochette e nelle piccole borsette, che possono essere usate sia di giorno sia la sera. Tra i dettagli più caratteristici c’è la fibbia davanti, che trionfa su moltissimi modelli, e il manico che è più un accessorio per trasportare la borsa, è quasi un corona.

Tra i colori predominano il rosso, il blu china, il rosa, il bianco e il giallo. Importantissimo anche il nero, sfruttato da Miu Miu da solo, per borse che si trasformano inveri e propri evergreen per tutte le stagioni, e in contrasto, per i modelli più di tendenza.

Foto | Miu Miu su Facebook

Borse primavera 2015, pop art anni Cinquanta nelle creazioni Steve J

22 gennaio 2015

Ci sono borse che lasciano il segno per originalità: nella forma sembrano essere semplici, ma poi le stampe e i dettagli le trasformano davvero in qualcosa di unico e meraviglioso. Ecco quindi che per la primavera 2015, Steve J lancia una linea davvero divertente. Ricordiamo che questo è un brand che fonda le sue radici, prima di tutto in una conoscenza approfondita del mercato, poi nella capacità di utilizzare grafiche ironiche e pop. Inoltre qualità, stile e prezzo sono sempre ben bilanciati tra loro. Vediamo un po’ la nuova collezione.

Le shoulder bag di Steve J raccontano la storia di un uomo, da cui il brand trova nome e ispirazione, che ha lasciato in eredità un archivio imponente di immagini fotografiche rielaborate, lavorate, reinventate e customizzate. Sono quindi un omaggio agli Stati Uniti ma soprattutto alla pop art che ha caratterizzato in Paese negli anni Cinquanta. Le borse sono quali utilizzate come tele, sui cui ricorrono ricordi, immagini, spunti grafici, colori e cartoon, visioni che da piccoli frammenti di storia si trasformano in borse ironiche e chic. Tra l’altro si possono indossare in tanti modi diversi: possono essere il tocco di colore su un abito formale da ufficio, il dettaglio glam per una serata mondana o semplicemente possono rendere ancora più estroso un look casual e all’ultima moda.

(v.r)

Borse primavera 2015, l'ironia di Fendi nelle nuove handbag

29 dicembre 2014

Sono sempre più divertenti le borse Fendi, che da quando si avvale della collaborazione creativa di Karl Lagerfeld ha saputo portare anche nella pelletteria, vero cavallo di battaglia della maison toscana, aria di novità. Dobbiamo ammettere che a noi Fendi piace molto anche nella versione tradizionale, soprattutto nell’abbigliamento, ma le nuove borse sono ironiche, giovanili e colorate.

Sulle passerelle di settembre sono stati esibiti i primi modelli: borse mini, anche nelle forme più classiche, con dettagli colorati e voluminosi: piume e pellicce, ma anche ricami a mano, gemme preziosi e inserti di pitone, che trasformano le minibag in veri e propri gioielli, che danno carattere all’abito. La fantasia più bella è la decorazione a orchidea: un fiore prezioso per un accessorio molto prezioso.

Quali sono i modelli che vanno per la maggiore? Bauletti e clutch, per la donna interessata soprattutto a mostrare un look studiato. Non le interessa la comodità, perché in certe situazioni apparire è più importante di essere.

Non mancano quelli che negli ultimi anni sono diventati uno dei simboli di Fendi, i Fur Bag Bug. Sono dei ciondoli da applicare alla propria borsa (e non solo). Sono ironici, divertenti e molto colorati. Il tocco perfetto per sposare la nuova filosofia Fendi/Lagerfeld, ovvero si può essere chic e snob con il sorriso.

Foto | Fendi

Borse primavera 2015, debutta in tv la nuova Liu Jo Bag

28 novembre 2014

La Liu Jo Bag è una nuova borsa della maison e ha già tutte le carte in regola per far breccia nel cuore delle signore e diventare una It bag di stagione (o forse anche qualcosa in più). Non è quindi un caso che il brand abbia deciso un nome, se vogliamo, così semplice e banale. L’obiettivo, infatti, è quello di consolidare l’immagine dell’etichetta, con un accessorio intriso di romanticismo e femminilità (valori che la casa di moda porta avanti dall’inizio della sua storia), e al tempo stesso sorprendere le clienti con linee molto moderne.

liu-jo-bag-nuova

Come sarà presentata la nuova borsa? In realtà nel più popolare dei modi. Dal 4 dicembre, in televisione sarà passato uno spot per la presentazione in anteprima della Liu Jo bag primavera estate 2014. Si tratta di una borsa in eco-saffiano, semi-rigida e molto essenziale. I colori della collezione sono True Champagne, Light Gold, Nikel, Wet Sand, Acquamarine Stone e Nero. Insomma, in casa Liu Jo si pensa già alla primavera e i colori parlano di una linea leggera e raffinata, proprio quello che ci vuole per uscire dall’inverno.

Borse primavera 2015, colori pastello e vero cuoio per Valentino e Prada

19 novembre 2014

Le It bag restano intoccabili, quindi se siete fortunate e avete una Kelly, una 2.55 di Chanel, una Peekaboo di Fendi non lasciatele nell’armadio ma mostratele quanto più possibile. Il classico è modernissimo e poi ci sono modelli che sono sempre all’avanguardia. Se dovete però stare a quelle che sono le tendenze di stagione, allora non fatevi mancare una borsa in cuoio e color cuoio. In primavera è perfetta e poi si può davvero abbinare con tutto. Il cuoio resta un materiale abbastanza sportivo e da giorno, ma la nuova collezione di Prada – per esempio – lo rende inedito, semplice e raffinato.

Se però amate i colori, Valentino ha scelto le nuance pastello per la sua nuova collezione, composta da doctor bag, dal gusto decisamente retrò, pochette e ampie tracolle. I colori e le fantasie sono esplosive, mettono in luce uno spirito libero, che ha voglia di lasciarsi alle spalle il grigiore dell’inverno.

  • shares
  • Mail