Libri di moda e manuali per vestire con stile

Un libro di moda da regalare, da leggere con gusto o da collezionare. Ecco una selezione dei testi più recenti per vestite seguendo le tendenze.

Un libro è sempre una bella compagnia per passare il tempo e anche per imparare qualcosa. Sono numerosi i libri dedicati alla moda, per conoscerne la storia, ma anche per capire come vestirsi meglio, facendo attenzione alle tende e al proprio corpo. Ecco quindi una selezione, molto recente, di letture tematiche colte, divertenti e leggere.

Mademoiselle

Douglas Kirkland

21 novembre 2014

Immaginate come potrebbe essere passare tre settimane con Coco Chanel. Il celebre fotografo americano Douglas Kirkland ha avuto questa fortuna e nell’estate del 1962 ha seguito con la sua macchina la stilista per circa 21 giorni. Molte di quelle istantanee in bianco e nero sono raccolte in un libro ora uscito in Francia, dal titolo "Mademoiselle", per la casa editrice Steidl e curato da Karl Lagerfeld. Nelle foto Coco è signorile, come sempre, è totalmente a suo agio, con la sua classica sigaretta in bocca. Aveva 79 anni e aveva già segnato la storia.

Una vita tutta curve

Una vita tutta curve

Elisa D‘Ospina è la “nostra” modella curvy per eccellenza. Di strada nella sua breve e intensa carriera ne ha fatta molta. È partita dalla provincia di Vicenza ed è arrivata alle sfilate di Milano, Parigi e New York. Quel mondo algido, cui tante ragazze aspirano e che altrettante donne venerano. Elisa ha portato in passerella la sua taglia 48, dimostrando che la bellezza non risponde a un unico canone. In sintonia con la "rivoluzione curvy" ha creduto in un nuovo modo di intendere la femminilità e vivere in tutta libertà e serenità il proprio corpo. Dopo qualche porta sbattuta in faccia, il successo vero è arrivato, un successo che le ha permesso di diventare testimonial internazionale dell'impegno curvy. Nasce così "Una vita tutta curve. Dalla passerella all'impegno contro anoressia e bulimia una top model "fuori misura" insegna come accettare il proprio corpo".

Il piccolo libro della grande moda

libro-moda

La moda non è solo eleganza e creatività, è anche un’industria moderna. "Il piccolo libro della grande moda", firmato dalla scrittrice di moda Fogg Marnie, è una guida agli stilisti più influenti e ai capisaldi dell'abbigliamento moderno. Attraverso ottanta capi imprescindibili - dal tubino nero di Coco Chanel al New Look di Dior, dagli abiti lunghi di Jeanne Lanvin alla trasposizione radicale di Jean Paul Gautier, dagli abiti da sera di Valentino alle collezioni di Rei Kawakubo - il libro spiega perché alcuni abiti si trasformano in classici dello stile, fino a diventare vere e proprie istituzioni nel firmamento della moda.

Christian Dior & moi. L'autobiografia di Christian Dior

christian-dior-et-moi

26 novembre 2014

Dior Christian ha scritto la sua autobiografia nel 1956 e quasi un anno dopo è morto all’improvviso. Donzelli ha deciso di proporre la prima traduzione italiana, curata da Maria Vidale. È un viaggio nel tempo, attraverso la vita di Dior, giovanissimo, che sogna di fare l’architetto e finisce per divenire disegnatore e modellista nella casa di mode di Lucien Lelong, ma fu dopo la fine della guerra, nell'ottobre del 1946, che Dior fondò la sua casa di moda. È l'inizio di una rivoluzione. Una carriera verticale che in poco tempo gli permette di diventare un’icona della moda francese, insieme alla collega Coco Chanel. In questo teso si scopre la sua ironia e la sua propensione per gli affari.

Pantone fashion. Un secolo di colori nella moda

Pantone fashion

Pantone è legge nel mondo del fashion e se siete desiderosi di avere sempre il colore giusto addosso, non potete non sperimentare i colori prescelti. Pantone è un'autorità e un punto di riferimento per gli stilisti di tutto il mondo: conosce meglio di chiunque altro la relazione tra i colori e la storia dell'abbigliamento. In queste pagine l'esperta di colori Leatrice Eiseman e la storica E.P. Cutler rileggono la colorata vicenda della moda con tutta l'autorevolezza di Pantone: il testo, accompagnato da foto di sfilate e immagini d'archivio, ripercorre non solo la nascita e la rinascita delle tendenze cromatiche nella moda, ma anche i significati assunti da ogni tinta nei diversi decenni.

Sei perfetta e non lo sai. Consigli di stile per riscoprirsi belle tutti i giorni

parodi

Cristina Parodi ha pubblicato per Rizzoli un testo di consigli in cui condivide la sua passione per la moda ma anche il suo celebre buon gusto. Insegna così a esaltare i propri punti di forza, senza sottolineare i difetti. Una regola che può anche sembrare banale, ma che in realtà racchiude le fondamenta del mondo del fashion. La celebre giornalista, inoltre, racconta come scegliere e cosa acquistare in base alla propria fisicità, ispirarsi alle icone di stile (lei è un'esperta nel copiare i look), adattare l’outfit alle occasioni e abbinare sempre gli accessori giusti.

Un mondo di mode: Il vestire globalizzato

Un mondo di mode: Il vestire globalizzato è un testo famoso di Simona Segre Reinach (edito da Laterza), ristampato, che racconta come la moda non sia solo “proprietà” delle grandi città regine del fashion (prime tra tutte Parigi), ma sia un biglietto verso l’emancipazione di economie di potenze come Cina, India e Brasile, interessate sia allo sviluppo della creatività locale, sia all'interazione con la moda internazionale in modo sempre più originale. Le nuove ricerche di antropologia della moda vanno dunque fondamentalmente in due direzioni: la comprensione della diffusione globale dei marchi occidentali e lo studio delle diverse mode locali che si affermano in modo più o meno indipendente dall'Occidente.

La milanese chic 2014. Guida alla città dello stile di Fabiana Giacomotti

Insomma fare shopping a Milano non è come fare shopping a Parigi, ma anche la città della moda ha il suo fascino, i suoi luoghi cult dove le tendenze non s’indossano ma si vivono. Fabiana Giacomotti racconta quest’aspetto, andando per negozietti vintage dove comprano i vip, pelletterie che riparano vecchie valigie, bar dove si beve un cappuccio indimenticabile e botteghe si possono acquistare o far riparare la bicicletta, mezzo ideale dei milanesi old style. Poi tante piccole curiosità: nel palazzo dove adesso si incontra la moda è nata la Monaca di Monza manzoniana, lo sapevate? Il testo è illustrato da Sara Not.

Guardaroba perfetto: Regole e consigli per rinnovare il look a costo zero

carla-gozzi

Come si fa a resistere alla simpatia di Carla Gozzi, che riesce sempre a strappare in sorriso e a diffondere qualche regola di eleganza. Se desiderate organizzare un armadio senza commettere neanche un errore, la mitica Carla vi spiega come si fa in tre semplici step: individuare e separare i capi d’abbigliamento; suddividerli a seconda dei possibili utilizzi e creare gli outfit. Il risultato? Un guardaroba perfetto, per essere sempre all’altezza di ogni situazione, al lavoro e nel tempo libero.

Glamoursofia. Piccola filosofia della moda femminile

9 dicembre 2014

Fare shopping non è solo un modo per spendere dei soldi. È un gesto molto più complesso. Lo hanno analizzato Dolci Debora e Gallerani Francesca, che si sono chieste che cosa ha a che fare la moda femminile, mondo di apparenze e frivolezza, con la filosofia, luogo per eccellenza di pensiero e verità? Se non tutto, sicuramente molto. È così che nasce Glamoursofia, un testo ricco di ironia e di critica (come solo le donne sanno fare) sull’universo femminile. Senza mai dimenticare la lezione più importante: noi non compriamo vestiti e accessori alla moda perché indottrinati da una società consumistica che ci stordisce usando pubblicità e media. Noi compriamo vestiti e accessori perché è divertente, perché è un gioco che ci procura piacere. Ecco qui, non vi sentite già meglio?

Enciclopedia del fashion design

fashion-design

Non è facile pensare alla moda come una materia di studio, ma ha le sue regole, il suo linguaggio e spesso è più tecnica di quanto non si creda. Per questo motivo Thomas Thorspecken ha creato un'enciclopedia completa del Fashion Design che illustra stili, forme, taglio, proporzione, costruzione, silhouette e dettagli. Una raccolta di immagini, una fonte di ispirazione e di informazione per studenti e apprendisti designer, ma anche per appassionati. Divisa in capitoli dedicati ai singoli modelli di abiti icone di stili e le loro varianti.

Sblogghiamoci! Riflessioni di una pecora nera

sblogghiamoci

Questo non è proprio un libro di moda, ma parla anche del fashion e del mondo di internet.
In questa raccolti di capitoli Thérèse Salemi affronta svariati argomenti: dalla famiglia all'adozione, dal razzismo ad Hitler, dai social network ai fashion blog...un "fil rouge" rappresentato da una parola inserita - in grassetto - in ogni capitolo, che dà il titolo a quello successivo. Il tutto, sapientemente condito dal sarcasmo di una fashion blogger atipica. Il suo libro è in vendita su Amazon.

(v.r)

Moda. Il nuovo made in Italy

moda-made-in-italy
11 dicembre 2014

Il Made in Italy è un’ etichetta di grande richiamo nel mondo. Marco Magalini è appena arrivato nelle librerie con il suo ultimo “Moda. Il nuovo made in Italy” in cui cerca di raccontare i talenti di nuova generazione – italiani e non che hanno deciso di produrre le loro collezioni in Italia – che hanno la responsabilità di tramandare l’eccellenza manifatturiera e stilistica. Tolti i colossi internazionali, chi sta dominando la scena contemporanea della moda fatta in Italia? Quali sono i loro percorsi e i loro traguardi? È una raccolta di storie, di veri e proprie case history, alcuni molto avvincenti.

Dillo con un profumo

Il profumo è più di un cosmetico, più di un accessorio, è qualcosa di privato, una parte di sé. La giornalista Mariangela Rossi, già autrice di “Il libro del profumo” del 2004, ha recuperato il tema in questo nuovo libro “Dillo con un profumo” e ci accompagna attraverso il mondo delle fragranze e, dopo averne tracciato storia e segreti, ci aiuta a scegliere, tra oltre 200 profumi, quello ideale e a indossarlo al meglio, con stile e in ogni situazione. E dei profumi, oltre ai consigli sulla formazione per chi sogna un domani di poterli creare, mostra anche il volto più contemporaneo: la loro applicazione in ambiti meno tradizionali quali la gastronomia, l’arte, l’arredamento, i viaggi e l’ospitalità.

Angels: The iconic Victoria’s Secret Book

angels

Gli angeli di Victoria’s Secret sono diventati una figura mitica. Rappresentano la bellezza femminile e la loro sensualità. Russell James per 15 anni è stato il fotografo ufficiale di queste meravigliose modelle. Lui è uno dei più importanti fotografi d’America e collabora con testa internazionali come Vogue, W, American Photo, e Sports Illustrated. Ha deciso di raccogliere il suo lavoro in un volume e ha mostrato un volto inedito degli angeli, tra cui quello Gisele Bundchen, Adriana Lima e Alessandra Ambrosio, solo per citarne alcune. Lo trovate in vendita su Amazon ed è considerato tra i migliori libri del 2014.

(v.r)

The Woman I Wanted to Be

Diane von Furstenberg

23 dicembre 2014

Diane von Furstenberg è la regina della settimana della moda della Grande Mela e oggi, oltre a essere una stilista, ha deciso di mostrare il suo talento di autrice. Questo testo è una raccolta di consigli, ma è anche una sorta biografia. Racconta infatti la sua scalata al successo (partita da una valigia piena di abiti in jersey). È interessante la sua infanzia a Bruxelles, i suoi giorni vissuti da principessa del jet-set, fino alla creazione dell’abito che nel tempo è diventato simbolo di indipendenza e di potere per un'intera generazione di donne. Con notevole onestà e saggezza, von Furstenberg definisce che cosa vuol dire essere una donna e regala la sua esperienza alle ragazze più giovani.

Come mi vesto?

come mi vesto

Questa è la domanda che ci poniamo più spesso nell’arco della settimana. Si apre l’armadio, si cerca nei cassetti e sulla sedia e scegliamo che cosa indossare. Le nostre scelte non sono dettate solo dal gusto, ma dalla storia della moda. Quello che siamo lo dobbiamo alle signorine degli anni 20, alle donne ribelli degli 60 e a tutte le icone di stile che hanno attraversato i secoli, magari lasciando al cinema gran parte del loro fascino. Grazie a questo libro di Cristina Ferro scegliere il capo giusto non sarà solo più semplice, ma anche molto più interessante.

Bellissima in 7 giorni

Sophie Ashworth dà consigli di stile. Da sempre le donne vogliono apparire belle, bellissime, Avere un corpo perfetto e un sorriso da stella. È possibile lavorare per ottenere questo risultato o è solo un colpo di fortuna? Secondo l’autrice nulla va lasciato al caso. È molto importante impostare correttamente il proprio look, per cambiare completamente il proprio stile. A questo ovviamente bisogna aggiungere sport, una sana alimentazione e possibilmente un po’ di relax: possiamo essere vestite griffate, ma le occhiaie non sono per niente carine.

(v.r)

Un mondo nuovo

capasa

29 dicembre 2014

Il successo di una persona spesso coincide con la sua storia personale. Ecco quindi che Ennio Capasa ha scelto di tornare indietro nel tempo, di quasi 30 anni, per raccontare la propria formazione. Nel 1983 è partito per il Giappone, tornando a Milano 4 anni dopo e diventando un designer di successo internazionale come creativo Costume National. Come mai la necessità di una biografia? Qualche tempo ha ricevuto una mail dalla mamma di Yohji Yamamoto in cui gli chiedeva di ricordare gli anni trascorsi in Giappone insieme a loro. È così, molto semplicemente, che è nato questo romanzo di formazione, che potrà essere di grande ispirazione a giovani coraggiosi con un sogno nel cassetto.

Accademia Costume & Moda 1964-2014

Accademia Costume & Moda 1964-2014

Gli amanti della moda non possono resistere a questo testo, che si presenta come un libro elegante che racconta l’ esperienza rappresentata nei primi 50 anni di vita dell'Accademia di Costume e di Moda, Ente Morale, centro di cultura e formazione per i giovani che vogliono entrare da professionisti nel mondo della moda. La musa di questo testo è Rosana Pistolese, Fondatore e per moltissimi anni Direttore indiscusso. Una figura di donna apparentemente esile e gentile ma in realtà forte e determinata nel perseguire la sua missione. È un viaggio per immagini e parole "raccontato" da ex studenti e ora affermati "specialisti" in quello che riguarda l'estetica, il vestire, la comunicazione, il disegno, la tecnica tessile, il marketing e così via. Gli autori sono Maria di Napoli Rampolla, Responsabile delle Relazioni Esterne dell’Accademia, e Antonio Mancinelli, ex alunno, autorevole giornalista professionista e scrittore di moda.

Foto | Accademia su Facebook

Foto | Pinterest

Costruttori di Bellezza. Filosofia della calzatura maschile secondo Santoni

santoni

31 dicembre 2014

La Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte con Santoni ha realizzato un interessante volume: Costruttori di Bellezza. Filosofia della calzatura maschile secondo Santoni. Santoni è una delle più prestigiose imprese artigiane italiane e si propone di raccontare dall'interno una case-history di eccellenza in uno dei settori manifatturieri che sono fiore all'occhiello del nostro Paese. La voce narrante è quella del giornalista Andrea Guolo e le immagini portano la firma di Susanna Pozzoli. Le fotografie sono state interamente realizzate all'interno dell'azienda marchigiana. Per chi ama le scarpe.

Lanvin, I love you

lanvin

Quello per Lanvin è vero amore. Le donne difficilmente sanno resistere alle creazioni Alber Elbaz, che ha raccontato lo spirito della maison parigina in un testo “Lanvin, I love you”. Si ripercorre la storia del brand dalla mises-en-scène in Rue du Faubourg Saint-Honorè, ma anche la storia di questo creativo. Sono 260 pagine e 200 composizioni in cui si possono leggere le sue note, le storie dei personaggi e degli artisti che hanno preso parte al mondo di Lanvin. Il volume, edito da Rizzoli New York, è stato protagonista a Parigi di una booking session con il direttore artistico durante l’ultima fashion week ed è destinato a diventare un vero e proprio cult.

Salvatore Ferragamo. Fashion unfolds

Salvatore Ferragamo. Fashion unfolds

Moda Unfolds è una raccolta di libri dedicati a personalità importanti del fashion design. Quello su Salvatore Ferragamo mostra come le sue visioni e la fantasia sono diventati, nel corso degli anni, senza tempo. Nel testo sono racchiusi molti dettagli importanti, come i progetti delle scarpe più belle, l’esplorazione e l’uso di alcuni materiali. Inoltre, si ripercorre come nasce una scarpa, magari prendendo spunto da un semplice filo di nylon o dalla carta di un cioccolatino. Oltre a un centinaia di immagini, ogni libro include interviste inedite e saggi di giornalisti leader del settore. Questi libri rivelano la poesia di processi che hanno portato alla creatività più inaspettata. Si tratta di materiali di studio, fonte di ispirazione per chi ama la moda.

Foto | Moleskine

Il linguaggio segreto del profumo

Il linguaggio segreto del profumo

7 gennaio 2015

Il profumo non è solo un accessorio cosmetico, è un prodotto raffinatissimo. Dietro ogni essenza, infatti, c'è una donna o un uomo che riconosce al profumo che indossa la capacità di essere un vero e proprio "mezzo espressivo": un canale di comunicazione in grado di stimolare tutti e cinque i sensi, ma anche capace di fissare, attraverso l'olfatto, ricordi e sensazioni impossibili da raccontare soltanto con le parole. Immagini evocative dietro le quali, misconosciute, si nascondono vicende tutte da raccontare: avventure nella cultura, nella società e in quelli che possiamo considerare i "desideri segreti" delle essenze. Storie che, in questa nuova e ampliata edizione, Marika Vecchiatini ha raccolto con la cura riservata alle cose preziose.

The Teen Vogue Handbook: An Insider's Guide to Careers in Fashion

The Teen Vogue Handbook

Lavorare nella moda e vivere la moda comodamente da casa propria sono due cose completamente diverse. Vogue ha creato un guida indispensabile per chiunque sia interessato al fashion e soprattutto a farsi una carriera nel settore. Questa edizione ampliata è piena zeppa di nuovissime foto, profili esclusivi dei nuovi arrivati, descrizioni di posti di lavoro digitali e consulenza dell’ultimo minuto per sviluppare la propria strada professionale. Questo libro butta anche l’occhio dietro le quinte dove designer, stilisti, fotografi, modelle, truccatori, scrittori e blogger orchestrano prima della messa in scena, la sfilata.

The Fashion Book: New and Expanded Edition

Volete un manuale che sia quasi un'enciclopedia? Questo fa proprio al caso vostro, perché ripercorre la storia della moda alla A alla Z, focalizzando su leggende come Coco Chanel e Karl Lagerfeld, designer contemporanei del calibro di Alexander Wang e Phoebe Philo. Non mancano i fotografi che vanno da Richard Avedon a Helmut Newton di Mert & Marcus e Terry Richardson, mentre Kate Moss e Lady Gaga entrano nelle fila delle icone di stile più influenti. Raccoglie anche più di 500 bellissime fotografie. Infine, l’ultimo dettaglio chic: la copertina è realizzato dal celebre illustratore di moda Mats Gustafson, che ha lavorato con Hermès, Tiffany & Co., Yohji Yamamoto e Comme des Garçons.

(v.r)

Come Diventare una Fashion Blogger

fashion-blogger

21 gennaio 2015

Fare la fashion blogger o essere una fashion blogger? Se questo è il vostro problema e se desiderate tanto trasformare la passione per la moda in un’attività, allora non perdete il libro di Olivia Rose. I blog di moda non sono riservati a designer o modelle famose, ma a donne normali, interessate alle nuove tendenze e ai grandi stilisti e in grado di esprimere le loro opinioni con ironia e brio. Questo testo vi illustrerà come creare un blog in pochi minuti, iniziare a comporre post interessanti e promuovere il vostro lavoro. Chissà, il vostro blog potrebbe essere la nuova rivelazione del web. È accaduto a molte più persone di quello che ci si immagina, quindi perché non a voi?

Breve storia della moda in Italia

storia-della-moda-in-italia

Maria Giuseppina Muzzarelli racconta come è cambiata e si è evoluta la storia in Italia. Della moda percepiamo i tratti più legati all'attualità ma la storia della moda inizia nel Medioevo comunale. Dopo aver identificato a grandi linee le diverse epoche della moda, Segnate volta a volta dall'influenza dell'Italia, poi della Spagna, infine e lungamente della Francia, l'autrice tocca gli aspetti costitutivi del fenomeno , dall'evoluzione del ruolo dei sarti al disciplinamento del lusso, dall'uso degli abiti per indicare l’appartenenze di luogo e stato al succedersi del gusto per i colori, le righe, le fogge larghe o aderenti, i busti e le crinoline.

(v.r)

Gods and Kings: The Rise and Fall of Alexander McQueen and John Galliano

mcqueen-galliano

5 febbraio 2015

Dana Thomas torna nuovamente a scrivere un libro sulla moda, questa volta raccontando la storia e la vita di due stilisti che hanno segnato la nostra epoca, Alexander McQueen e John Galliano. La giornalista ha così commentato:

Quando Alexander McQueen è morto, ho scritto un piccolo pezzo per Newsweek sul perché pensavo che fosse un grande. Poi un anno dopo mi sono espressa sulla caduta di John Galliano per The Washington Post, nel quale affrontavo anche una serie di brutte notizie riguardanti gli stilisti. Tom Ford mi aveva detto dopo aver lasciato Gucci che soffriva di depressione. Marc Jacobs , che viveva nel mio palazzo a Parigi, era finito due volte in riabilitazione.

"Gods and Kings" è più di un testo biografico, è ricco di dettagli divertenti e precisi che riguardano le sfilate di moda, circa 150 interviste e soprattutto attraverso due personaggi così importanti la Thomas affronta un tema importante: la rivoluzione nella moda negli ultimi vent’anni e il prezzo pagato dagli stilisti per salvare questo mondo.

Via | Fashion Times

Cindy Crawford, i suoi primi 50 anni

cindy-crawford

Dalle passerelle alla letteratura. Cindy Crawford ha scelto di esprimersi in un modo totalmente diverso. Nell’ autunno 2015, la top model pubblicherà un libro con Rizzoli sulla sua carriera e sulle lezioni che ha imparato. Non è solo un coffee-table book con le immagini dell’indossatrice, al tempo stesso non è una biografia. E 'una sorta di un libro ibrido, che vuole essere un bilancio dei suoi primi 50 anni ma anche sulla moda. Com’è cambiato il concetto di bellezza, il lavoro che ha svolto con tanto successo e che cosa desidera dal futuro.

(v.r)

Halston: Inventing americana Fashion

Halston- Inventing americana Fashion

9 febbraio 2015

E’ il primo testo che racconta la storia del grande creativo. Roy Halston Frowick ha lanciato la sua etichetta di abbigliamento femminile nel 1968, era considerato un vero e proprio guru da Liza Minnelli, che ha firmato con piacere e affetto la prefazione del testo, ed è l’autore del cappellino indossato da Jacqueline Kennedy nel 1961, quando il marito è stato eletto presidente. La storia Halstod si sviluppa attraverso interviste dell'autore con Jane Holzer, Marisa Berenson, Joel Schumacher, e Jeffrey Bilhuber, i cui racconti personali sono indispensabili per comprendere la grande eredità lasciata dalo stilista.

Models of Influence

models-influence

Chi sono state le modelle più influenti nel corso della storia? Nigel Barker ha individuao i 50 dei modelli più influenti dal 1940 ad oggi attraverso un gran numero di fotografie (200) a colori corredate di testo ricco di aneddoti. Otto capitoli cronologici, ognuno dei quali riflette un'epoca. Tra i nomi che ricorrono ci sono Lisa Fonssagrives-Penn, Dovima e Dorian Leigh, che regnò durante il periodo d'oro nel 1950; Twiggy, Veruschka e Jean Shrimpton, che hanno incarnato lo spirito libero degli anni 1960; e Lauren Hutton, Iman, e Janice Dickinson, che hanno rivoluzionato il concetto di bellezza nel 1970. Non mancano ovviamente le super top, Christy Turlington, Linda Evangelista, Naomi Campbell, Kate Moss, Stella Tennant e Amber Valletta. Per quanto riguarda la contemporaneità, Gisele Bündchen, Daria Werbowy, Liya Kebede, Coco Rocha, Cara Delevingne, Karlie Kloss, Lara Stone, Joan Smalls e Kate Upton.

(v.r)

Italian Glamour

Italian Galmour Enrico Quinto Paolo Tinarell

16 febbraio 2015

"Italian glamour" è arrivato nelle librerie. Si tratta del nuovo libro, curato da Enrico Quinto e Paolo Tinarelli, dedicato alla moda made in Italy dal dopoguerra al XXI secolo, riproponendo le migliori creazioni della fashion italiana, dalle sorelle Fontana a Salvatore Ferragamo, dall'alta moda di Valentino alle prime collezioni di Missoni e Krizia, dai grandi stilisti degli anni Ottanta e Novanta come Armani, Versace e Ferré fino alle nuove proposte dei nostri giorni. Alla sua prima edizione, "Italian glamour" è disponibile in italiano e in inglese.

Invitation strictly personal

fashion-invites

L’invito a una sfilata di moda non è un semplice invito. Già in quel piccolo pezzo di carta si possono leggere e interpretare le intenzioni del designer e del brand. Ne avete mai visto uno? Sono delle innovative e lussuose partecipazioni. In questo libro vengono raccolti oltre 300 inviti, che abbracciano per 4 decenni, di fashion week uomo, donna, ready-to-wear e haute couture, svolte in tutte e quattro capitali della moda - New York, Londra, Milano e Paris. La maggior parte degli inviti provengono dalla collezione personale di Webb, che ha accumulato nel corso degli anni come corrispondente di moda, non mancano le note di programma, i manifesti e gli oggetti promozionali.

(v.r)

VOGUEABOLARIO - Le Parole della Moda

voguebolario

3 marzo 2015

Chi sono stati i più grandi maestri del drappeggio nella storia? Che lavoro fa il fashion stylist? Perché la giacca Chanel ha assunto un ruolo così centrale nei nostri guardaroba? Chi sono state le prime donne ad indossare le zeppe? Cosa vuol dire colour blocking? Quali sono le borse di culto che tutte le donne amano e desiderano? Chi ha inventato le paillettes? Attraverso più di 70 temi, questo piccolo volume cerca di rispondere a queste e tante altre domande, studiando con leggerezza e curiosità la storia della moda, i suoi riferimenti culturali e artistici, i suoi più grandi protagonisti e i messaggi che si celano dietro ogni capo o accessorio. L’autrice è Giovanna errore, da luglio 2013 gestisce il blog sbirilla.blogspot.it, in cui racconta di moda e creatività con un occhio di riguardo verso stilisti e designer emergenti.

Bellissima. L'Italia dell'alta moda 1945-1968.

bellissima

Più che un libro, un catalogo. Un’esperienza che profuma di pizzi e merletti, ma anche di un’industria in espansione. Dedicato all'alta moda italiana del secondo dopoguerra, il volume analizza un periodo storico fondamentale non solo per la definizione dell'identità della moda italiana ma anche per la sua affermazione internazionale. L'arco temporale che va dal 1945 ai rivolgimenti del 1968, che investirono anche l'universo della moda alla vigilia dell'avvento del prèt-à-porter fu un'eccezionale stagione della creatività italiana. Il progetto riconosce alla città di Roma il ruolo di protagonista nell'affermazione della moda italiana. Roma città aperta e città eterna, che usciva dalle ristrettezze della guerra, si rinnovava, rinasceva e si apriva al mondo.

(v.r)

Le Creazioni di donna Aglae, Le Paillettes

paillettes

11 marzo 2015

Le paillettes ci portano sempre in un mondo leggero, in realtà l’applicazione di queste decorazioni è una vera e propria arte. Un manuale sull’uso delle paillettes è una novità editoriale. Questo testo raccoglie gli articoli e i progetti, di capi e di oggetti decorati con paillettes, che la signora Aglae Mendolia ha creato in una vita di lavoro dedicato al cucito. Si potrà quindi apprendere le tecniche di applicazione, legate fortemente alla lavorazione della maglia, così come i consigli per indossarle correttamente. Si propone come uno stimolo alla fantasia, una guida all’accostamento dei colori e delle forme, un’apertura verso l’invenzione personale.

Italian glamour. L'essenza della moda italiana dal dopoguerra al XXI secolo

Italian glamour

Questo volume offre una vasta e ragionata iconografia del Made in Italy dal dopoguerra al XXI secolo e, insieme, spunti di riflessione, curiosità e ricordi: dalle storiche creazioni delle Sorelle Fontana, di Emilio Pucci, Guccio Gucci, Salvatore Ferragamo, Roberto Capucci ed Emilio Schuberth negli anni Cinquanta, all'alta moda degli anni Sessanta con i grandi sarti Forquet e Valentino; dagli anni Settanta con le collezioni di Missoni, Krizia, Lancetti, Mila Schön ai grandi stilisti degli anni Ottanta e Novanta Armani, Versace, Ferré, Fendi, Coveri, Moschino, al passaggio al nuovo millennio e alle ultime novità dei nostri giorni.

(v.r)

L'invenzione della moda

baldini

16 marzo 2015

Massimo Baldini ha forse tolto un po’ di poesia alla moda, ma ha risposto alle domande che moltissime persone si fanno. Quello che indossiamo, come lo indossiamo sono il frutto delle scelte degli altri. C’è un passaggio ne Il Diavolo Veste Prada che chiarisce perfettamente la dinamica. Ricordate le parole di Miranda:


Oh, ma certo, ho capito: tu pensi che questo non abbia nulla a che vedere con te. Tu apri il tuo armadio e scegli, non lo so, quel maglioncino azzurro infeltrito per esempio, perché vuoi gridare al mondo che ti prendi troppo sul serio per curarti di cosa ti metti addosso, ma quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapis, è effettivamente ceruleo, e sei anche allegramente inconsapevole del fatto che nel 2002 Oscar de la Renta ha realizzato una collezione di gonne cerulee e poi è stato Yves Saint Laurent se non sbaglio a proporre delle giacche militari color ceruleo. E poi il ceruleo è rapidamente comparso nelle collezioni di otto diversi stilisti.

Il testo vuole essere l'occasione per raccontare in che modo è nata l'idea e il fenomeno della "moda", che cosa essa rappresenta nelle varie società e come si è evoluta nei secoli e nei decenni modificando il concetto di estetica.

Il guardaroba dei sogni. Cinquant'anni della sartoria Tirelli

tirelli

Il volume contiene un ritratto di Tirelli con la storia del suo tirocinio e della sua passione, non soltanto per la puntigliosa ricostruzione degli abiti e degli accessori antichi, ma anche per la raccolta di indumenti autentici, origine di un magazzino inestimabile con decine di migliaia di esemplari. Un ampio capitolo raccoglie quindi le testimonianze di clienti affezionati della sartoria, alcuni dai primissimi giorni, e sono i più illustri costumisti italiani e stranieri, complessivamente vincitori di innumerevoli Oscar. Un ricco repertorio di illustrazioni - bozzetti, fotografie dei costumi realizzati, scene di spettacoli teatrali e di film - ripercorre cinque decenni di invenzioni e di successi, per finire con un catalogo ragionato delle produzioni della ditta, sia nel campo del teatro - opera lirica e prosa - sia in quello del cinema e della televisione.

(v.r)

La moda

lamoda-simmel

24 marzo 2015

Non è un libro qualsiasi sulle tendenze, è un piccolo e prezioso saggio di Georg Simmel del 1910 e rappresenta un importante contributo per gli studi sui fenomeni della moda. La moda, come fenomeno sociale omnicomprensivo, anche se a volte solo accennato, ha sempre interessato i più attenti pensatori ed osservatori della realtà che li circondava. Simmel ha una propria diversità nell'affrontare questo tema che lo rende unico e un punto di riferimento imprescindibile per chi voglia comprendere un fenomeno spesso mistificato, relegato nella fatuità, superficialità, leggerezza. Un testo che non appare, nonostante il secolo intercorso, datato, ma rimane affascinante nella sua analisi e lettura

Andare Lontano Viaggiando: Autobiografia

alviero-martini

Un po’ romanzo, po’ biografia. Alviero Martini nelle pagine di questo libro racconta tutta l’appassionante storia della sua vita che si sviluppa in un inesauribile fuoco d’artificio di creatività. Una esistenza, quella di Alviero Martini che è anche un forte messaggio per tutti quei giovani che hanno il desiderio, l’ambizione di realizzare un sogno creativo di vita. Identificato come creatore di un nuovo concetto di viaggio, l’appellativo di “STILISTA VIAGGIATORE” entra prepotentemente nella sua vita. Fino al 2005 disegna crea e gestisce la famosa collezione GEO, aprendo boutique in tutto il mondo con grandi eventi di comunicazione, ed è proprio in questo anno che decide un nuovo percorso: lascia le mappe per un nuovo viaggio nello stile: ALV-Andare Lontano Viaggiando dove presenta il suo nuovo disegno: i timbri dei suoi passaporti che ha raccolto con cura maniacale, durante molti anni di viaggi di lavoro o piacere.

(v.r)

Fashion blogger, new dandy? Comunicare la moda online

giulia rossi

30 marzo 2015

Per tutti gli aspiranti giornalisti o blogger di moda arriva il libro di Giulia Rossi. Dopo aver ripercorso gli approcci alla moda dei principali filosofi e sociologi, l'autrice descrive nel dettaglio il fashion blog nelle sue principali tipologie, illustrandone gli esempi e confrontando questo nuovo strumento con i mass media tradizionali, per poi analizzare la figura del fashion blogger e le principali tendenze della comunicazione online della moda. Una panoramica completa sull'evoluzione contemporanea di uno dei fenomeni più pervasivi e influenti dei nostri tempi: per comprendere come la moda, intesa come spinta all'uniformità e nello stesso tempo motore di creatività e distinzione, sappia essere anche un importante fattore di mutamento e una lente straordinaria con cui leggere la società nel suo complesso

COME AVERE STILE: 101 Cose da Fare per un Outfit Unico e alla Moda, per Lei e per Lui

come-avere-stile

Non è facile essere alla moda e soprattutto avere sempre il look giusto. Ecco quindi un testo che è più un manuale per l’uso. Serena Fogli, l’autrice, racconta così:

Negli anni ho lavorato molto su me stessa, sfidando i miei limiti e la mia immagine: sono diventata il manifesto della mia trasformazione e oggi aiuto moltissime persone a orientarsi nel difficile mondo dello Stile... e i risultati sono stupefacenti!
Quando comincio a pensare a come rivoluzionare l'immagine di una persona che ha chiesto il mio aiuto so che, insieme, affronteremo un cammino tortuoso, ci metteremo in gioco in una sfida che a prima vista può sembrare frivola ma che in realtà nasconde in sé risvolti più profondi, capaci di farci acquistare maggiore sicurezza in noi stessi e quindi di rendere più semplici sia le relazioni sociali che lavorative. Lo stile è una potente arma e noi impareremo a utilizzarla per rendere migliore la nostra vita, nel lavoro, nei rapporti con gli altri e, perché no, anche nella vita sentimentale!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: