Seguici su

Abbigliamento

Moda, stilisti e brand: top e flop del 2014

Da Moschino a Dior, da Valentino a Scervino, ecco tutti i top e i flop della moda 2014…

[blogo-video provider_video_id=”aH-2CIsPo-k” provider=”youtube” title=””Oscar de la Renta: American Icon”” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=aH-2CIsPo-k”]
Per un anno che inizia ce n’è un altro che volge al termine, il 2014 ci ha regalato tante emozioni che è bello mettere a fuoco e ripercorrere insieme per vedere tutto ciò che di positivo e di negativo abbiamo visto negli ultimi 12 mesi. Quali sono i top e i flop del 2014 nel mondo della moda? Quali stilisti ci hanno fatto sognare e quali invece hanno deluso le nostre aspettative?

TOP

Oscar de la Renta


Oscar de la Renta è morto da qualche mese lasciando un vuoto incolmabile, come tutti i grandi artisti ci ha salutato con una grande collezione, le sue “creature” ci terranno compagnia per sempre.

Ermanno Scervino

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/455707486.jpg” alt=”scervino” height=”390″ title=”scervino” class=”post centered”]

Eleganza, attenzione per i dettagli (senza perdere la visione d’insieme), duro lavoro e voglia di vestire le donne, sono queste le caratteristiche che rendono Ermanno Scervino uno dei designer migliori dell’anno, le sue collezioni non deludono mai, si rivolgono a noi donne normali e lo fanno in modo perfetto.

Alexander Wang

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/454802196.jpg” alt=”wang” height=”414″ title=”wang” class=”post centered”]

Alexander Wang è giovanissimo, geniale, umile e capace di reinventarsi, oltre a portare avanti il suo marchio, si occupa anche di Balenciaga e quest’anno ha anche firmato la linea cheap di H&M…

Valentino

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/476657181.jpg” alt=”valentino” height=”376″ title=”valentino” class=”post centered”]

Tenere le redini di un marchio come Valentino è difficile, i confronti sono dietro l’angolo così come gli “epic fall”, Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli sono bravi, vanno avanti a testa bassa cercando di migliorarsi proponendo una femminilità romantica e delicata.

Victoria Beckham

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/459813762.jpg” alt=”beckham” height=”390″ title=”beckham” class=”post centered”]

È già da parecchi anni che Victoria Beckham non ha più niente da dimostrare e devo dire che le sue collezioni migliorano di anno in anno. Quest’anno ha vinto, meritatamente, il Best Designer Brand ai British Fashion Awards 2014.

Giambattista Valli

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/451812342.jpg” alt=”valli” height=”390″ title=”valli” class=”post centered”]

La sua idea di donna è elegante, femminile ma anche frou frou, ironica e sbarazzina, Giambattista Valli è bravissimo e anche quest’anno le sue collezioni sono state un inno al made in Italy.

Givenchy

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/463231793.jpg” alt=”tisci” height=”390″ title=”tisci” class=”post centered”]

Riccardo Tisci è entrato negli “anta”, quest’anno ha compiuto 40 anni, questo giovane ragazzo nato a Taranto e rimasto orfano da ragazzino è uno dei massimi esponenti della moda internazionale, è geniale, folle e irriverente, ci racconta una femminilità audace e un po’ dark, ma sempre romantica!

FLOP

Moschino

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/455666082.jpg” alt=”moschino” height=”390″ title=”moschino” class=”post centered”]

La collezione con le Barbie, Spongebob, gli accessori ispirati a McDonald’s sono quanto di più brutto è stato visto quest’anno. Moschino è un marchio con una storia pazzesca alle spalle fatta di ironia e romanticismo, da quando Rossella Jardini ha lasciato il posto a Jeremy Scott si è perso tutto.

Karl Lagerfeld

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/467591277.jpg” alt=”lagerfeld” height=”390″ title=”lagerfeld” class=”post centered”]

Karl Lagerfeld è un grande stilista e questo nessuno vuole metterlo in discussione, arriva un momento in cui il “faccio tutto io” non solo non funziona ma diventa stantio, noioso e ripetitivo, come il suo gatto Choupette.

Gucci

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/462380725.jpg” alt=”gucci” height=”390″ title=”gucci” class=”post centered”]

Le inchieste di Report mettono in luce aspetti poco belli delle case di moda, quello che però colpisce di più non sono tanto le cose che vengono fuori, quanto la poca voglia di prendersi le proprie responsabilità anche dopo che il vaso di Pandora è scoppiato.

Moncler

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/476747351.jpg” alt=”moncler” height=”420″ title=”moncler” class=”post centered”]

Per Moncler vale lo stesso discorso fatto per Gucci, bisogna prendersi le proprie responsabilità senza arrampicarsi sugli specchi o cercare giustificazioni. È molto più corretto prendere atto dei propri errori, riorganizzare il bilancio e andare avanti con un cambio di rotta, tra l’altro con i prezzi a cui vendono i loro piumini potrebbero trattare le oche decisamente meglio.

Dolce & Gabbana

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/455859768.jpg” alt=”dolce&gabbana” height=”395″ title=”dolce&gabbana” class=”post centered”]

Dolce & Gabbana sono geniali, il problema è che a volte esagerano… hanno esagerato usando i simboli religiosi come decorazioni, a mettere il “cuore di Gesù” dentro il tacco delle scarpe e anche con questi omaggi alla Sicilia… si potrebbe passare alla Calabria adesso, no?

Raf Simmons & Dior

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/451800130.jpg” alt=”simons” height=”390″ title=”simons” class=”post centered”]

Raf Simons è sicuramente un bravissimo stilista solo che da Christian Dior non funziona… lui non brilla e la Maison francese ha perso la magia e il fascino delle mise haute couture. Le sue collezioni sono deludenti, ridateci John Galliano.

Louis Vuitton & Nicolas Ghesquière

[img src=”https://media.fashionblog.it/t/top/top-e-flop-del-2014/456442968.jpg” alt=”Nicolas Ghesquière” height=”390″ title=”Nicolas Ghesquière” class=”post centered”]

Sostituire Marc Jacobs era difficile, anzi difficilissimo, ma superato l’entusiasmo iniziale occorre prendere atto del fatto che anche Louis Vuitton, come Dior, ha perso molto in questo giro di poltrone… spero che la griffe francese trovi il coraggio di aggiustare il tiro, con o senza Ghesquière.

Leggi anche

studio di design studio di design
Fashion news3 giorni ago

Dietro le quinte: interviste esclusive con designer emergenti

Conosciamo meglio le persone dietro i prodotti che vediamo sul mercato grazie a quattro interviste speciali. Il mondo del design...

Binkini nero ragazza sdraiata sulla spiaggia Binkini nero ragazza sdraiata sulla spiaggia
Moda Donna6 giorni ago

Costumi da bagno 2024: trend e proposte dei migliori bikini shop

Cosa indosseremo al mare nell’estate 2024? Scopriamo le nuove tendenze e i modelli più trendy che andranno a ruba nei...

make up rossetto rosso make up rossetto rosso
Fashion news1 settimana ago

Beauty & fashion: consigli di make-up che completano ogni look

Ecco qualche consiglio per completare i propri look con le giuste scelte di make-up. Il make-up è un elemento fondamentale...

prodotti make up prodotti make up
Beauty2 settimane ago

Trucco semplice per tutti i giorni, una guida pratica

Grazie al make-up, possiamo esaltare i nostri lineamenti e i nostri punti di forza, ma anche nascondere le imperfezioni. Il...

Sneakers scarpe da ginnastica bianche uomo Sneakers scarpe da ginnastica bianche uomo
Abbigliamento2 settimane ago

Sneakers: la storia dietro alla scarpa più amata di sempre

Negli anni, le sneakers hanno cambiato radicalmente il mondo della moda e della cultura, diventando il tipo di scarpe più...

accessori accessori
Fashion news2 settimane ago

Accessorize to maximize: come trasformare un outfit con gli accessori giusti

Gli accessori sono un elemento fondamentale per completare e trasformare un outfit. Vediamo come usarli! Gli accessori sono un elemento...

sfilata modella fashion week sfilata modella fashion week
Fashion news3 settimane ago

Moda e arte: collaborazioni che hanno riscritto le regole

Moda e arte sono spesso due facce della stessa medaglia, ecco le collaborazioni più belle di questi due mondi. La...

Fashion news4 settimane ago

Manicure a ogni età: i consigli per le ragazze over 60

Il fucsia per le adolescenti, i brillantini per le ventenni, i colori pastello dopo i 30, il rosso più o...

Bottiglie di profumo Bottiglie di profumo
Beauty4 settimane ago

Moda donna: il ruolo del profumo nell’outfit femminile

Nel vasto e cangiante mondo della moda, l’abito non rappresenta l’unica espressione di stile e personalità di una donna. Oltre...

tessuti colorati tessuti colorati
Fashion news1 mese ago

La psicologia dei colori nella moda

I colori nella moda svolgono un ruolo cruciale, scopriamo qualcosa di più su come influenzano le nostre scelte! La moda...

negozio abbigliamento vintage negozio abbigliamento vintage
Fashion news1 mese ago

Vintage vibes: dove trovare e come indossare il vintage

Il vintage è un trend inarrestabile, ecco qualche consiglio per trovare i capi giusti e abbinarli con stile. Il vintage...

capsule wardrobe capsule wardrobe
Fashion news2 mesi ago

Essenziali di stile: la capsule wardrobe per ogni stagione

Cos’è un capsule wardrobe? Vediamo insieme di cosa si tratta e come averlo. La moda è un settore in continua...