Come vestirsi per un battesimo mese per mese

Il battesimo è un rito importante e bisogna vestirsi nel modo opportuno, senza esagerare perché non si tratta di un matrimonio e soprattutto le giovani coppie preferiscono una cerimonia abbastanza sobria.

Il battesimo può essere un evento formale davvero molto importante e sentito. Non è solo un rito religioso, che per chi ci crede vuol dire l’ingresso nella comunità cristiana e la
liberazione dal peccato e rigenerazione come figli di Dio, ma un modo per festeggiare il bambino, accoglierlo in famiglia. Per questo motivo è un momento importante e proprio come per i matrimoni è giusto che ogni coppia scelga il tipo di festa che preferisce. Ora mese per mese cerchiamo di dare dei consigli per degli outfit opportuni sia per non patire freddo o caldo sia per essere eleganti quanto basta.

battesimo

Come vestirsi per un battesimo a gennaio

Gennaio è un mese molto rigido, di solito, se quindi avete in programma di battezzare il vostro bambino o semplicemente di partecipare dovete assolutamente coprirvi. Nelle Chiese fa sempre abbastanza freddo. Potete quindi indossare un tailleur con una camicia, un paio di scarpe con il tacco e un cappottino. Va benissimo anche un abito con una bella stola o una mantella. Promosso anche un abito in maglia con paio di stivali bassi. Valutate voi in base allo stile del battesimo (elegante o informale). Per l’uomo non deve mancare la cravatta, abbinata a una giacca sportiva, a un completo spezzato o a un abito intero.

Come vestirsi per un battesimo a febbraio

Febbraio è sullo stile di gennaio. Anche in questo caso ci troviamo davanti a un mese abbastanza freddo, nonostante le giornate si siano un po’ allungate. Di solito i Battesimi sono al pomeriggio, quindi la mise deve valutare se si tratta di una cena o di una merenda. Gli abiti da cocktail sono sempre opportuni da portare sia con un maglioncino in lana o una giacca Chanel. Ottimi anche i completi pantaloni. Evitate le paillettes e i colori troppo sgargianti, preferite delle nuance pastello, più adatte a una festa dedicata a un bambino. Per lui, invece va sempre bene una giacca, anche in velluto sportiva, se la cerimonia non prevede nulla di molto formale, e una cravatta. I jeans però sono da lasciare nell’armadio.

Come vestirsi per un battesimo a marzo

Marzo segna l’inizio della primavera e possiamo lasciare a casa gli abiti più pesante. Ricordiamo comunque che potrebbe fare abbastanza freddo, quindi portatevi uno scialle di lana, soprattutto per la sera, da appoggiare sulle spalle. Sono molto belli anche i maglioni a farfalla. Se il tipo di abbigliamento resta simile, cambiano i materiali: il fresco di lana e la viscosa, per esempio, potrebbero essere utili. Ottime anche le fantasie primaverili, con fiori o comunque soggetti un po’ più leggeri, che fanno pensare alla bella stagione. L’uomo non deve indossare il nero, ma stia sul grigio e sul blu. Può anche optare per camicie colorate (non sgargianti) e cravatte con micro-fantasie.

  • shares
  • Mail