London collections men: da Burberry Prorsum per l'autunno inverno 2015 2016 trionfa l' India

Le fantasie indiane, le sue suggestioni infinite hanno sedotto Christopher Bailey. La nuova collezione di Burberry Prorsum per il prossimo autunno inverno guarda senza incertezze (e con rapimento) al grande subcontinente asiatico.

Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16

Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16
Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16

Secondo i primi entusiastici commenti, citiamo al volo quello prestigioso (soprattutto per fama) di GQ UK, Christopher Bailey ha questa volta semplicemente superato se stesso, creando una collezione autunno inverno 2015-16 bella, elegante e, a quanto pare, addirittura rapinosa. Il continente indiano con le sue suggestioni, le sue fantasie inconfondibili e quel suo charme ineffabile eppure sempre avvertibile anche dallo sguardo più distratto e frettoloso ha dato la stura all’immaginario (ed all’immaginazione) del direttore creativo di Burberry.

Sulla passerella londinese, sotto ad una grande tenda ed a un solo passo dal celebre Albert Memorial, uno stuolo di modelli ha sfilato tra sciarpe, scialli e trench che hanno fatto rivivere, come dicevamo solo poche righe fa, gli splendori artistici dell’ India. Persino l’ amatissima sciarpa scozzese, uno dei grandi ed intoccabili simboli del marchio , è stata reinterpretata dal vulcanico Bailey e dal suo avvampato amore per l’ India.

Burberry Prorsum uomo a/i 2015-16

Una passione destinata a lasciare indubbiamente un segno, visto il successo ottenuto a London collections: men. Del resto, il mito indiano ha sempre avuto radici forti in Inghilterra. Come non ricordare che ai tempi dell’ Impero britannico (su cui, si diceva, non tramontasse mai sole) l’ India veniva considerata da tutti quanti il gioiello più fulgido della “corona”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail