Just Cavalli, la campagna primavera estate 2015 sotto il sole della California

Just Cavalli sceglie il fotografo Michael Comte per un'ambientazione da festival rock che dona alla campagna pubblicitaria della prossima stagione un'allure on the road.

Just Cavalli si era reso protagonista per la primavera estate 2015 di una sfilata sulle passerelle di Milano Moda Donna di Settembre 2014 che non ci aveva del tutto convinte: il recupero degli anni Settanta era riuscito solo in parte e con alcune zampate notevoli di stile e dettagli, mentre la maggior parte delle uscite ci aveva lasciate debitamente perplesse di fronte a certi ripescaggi troppo gratuiti per essere veri.

Il mood rock è da sempre una caratteristica della linea Just Cavalli, che per la primavera estate 2015 porta davanti all'obiettivo di Michael Comte la sua particolarità: negli splendidi scatti della campagna gli abiti acquistano una nuova intensità e bellezza, in un inno alla libertà e all’amore universale che furono proprio i punti focali della controcultura degli anni Settanta tanto amati da Roberto Cavalli.

Negli scatti della campagna pubblicitaria Just Cavalli vediamo strade polverose e il caldo sole della California, quasi afoso, da vivere con indosso le stampe del marchio: l'atmosfera richiama naturalmente i festival musicali rock più celebri, partendo dagli albori rock Woodstock fino al recente e fashionissimo Coachella, il festival musicale che ogni Aprile accoglie miriadi di fans che accorrono per seguire i propri artisti preferiti nel ricchissimo programma (qui per il Coachella 2015 da Indio, in California).

Just Cavalli, campagna primavera estate 2015 con Soko

Just Cavalli, campagna primavera estate 2015 con Soko

Il fil rouge musicale della campagna Just Cavalli segue con il volto di Soko, la giovane ed eclettica cantante francese di origine polacca, attorniata da compagne di avventure e da un modello che sembra provenire direttamente da un disco psichedelico di Elton John.

Nelle fotografie della campagna Just Cavalli per la primavera estate 2015, ad essere protagonista è la collezione: gli abiti leggeri con microfantasie e le giacche in pelle con inserti laminati a contrasto, texture minime che esaltano la sinfonia di colori: avorio, celeste, rosa alternati ai più classici bianco e nero, rosso, azzurro, giallo, viola e verde smeraldo in un caleidoscopio di tinte illuminate dal caldo sole della California, per un festival rock molto fashion al quale viene quasi voglia di partecipare.

  • shares
  • Mail