Milano Moda Uomo: l'uomo avventuroso di Dsquared2 per l'autunno inverno 2015 2016

I vent’ anni dei gemelli Dsquared nel mondo della moda celebrano per il prossimo autunno inverno un uomo che ha nel sangue il mito tutto americano di David Crockett. Uomini di frontiera temerari e avventurosi come eroi cinematografici.

Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16

Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16
Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16

Da giorni in lontananza si sentiva il rullio dei tamburi e ieri sera il sipario si è ufficialmente alzato sulla settimana della moda uomo a Milano con il gran show degli inseparabili gemelli di Squared2 che non solo ci hanno mostrato le loro creazioni per l' autunno inverno 2015 16 ma hanno celebrato anche i loro primi vent’anni sulla fashion scene.

Un successo rinverdito (e vista l’occasione era il minimimo che potesse accadere) anche da questa ultima uscita in passerella , dove l’ estro di Dan e Dean Caten ha indubbiamente cercato di dare il meglio di sé, dando vita ad una collezione che sembra affondare per intero le proprie radici in America, in quel Canada in cui i due creatori di moda sono nati e cresciuti. Una terra un tempo di avventurieri e cacciatori che impellicciati contri i rigori del gran gelo canadese si muovevano agili e svelti come volpi tra boschi, fiumi e pianure.

Proliferano così i grandi cappelli di pelo, i giacconi monumentali e foderati di pelliccia e, naturalmente, tanti jeans dall’ aria sdrucita e vissuta. Poi ecco che a interrompere questa ondata di spericolati uomini di frontiera, ruvidi e pratici, arrivano gentilissimi (e quasi inattesi) smoking su cui si aprono fiori sapientemente ricamati e panciotti dai complicatissimi arabeschi.

Milano uomo: Dsquared2 autunno inverno 2015-16

Ci piace

L’omaggio all’ avventura, al casual da duro uomo di frontiera , dove il blue jeans viene sfoderato con la giusta dose di grinta.

Non ci piace

I cappelli di pelo dalla linea monumentale. Colbacchi che nessuna disinvoltura potrà mai salvare del tutto dal ridicolo. Pazienza!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail