Edmund Ooi a Milano Moda Uomo, la fantasia colora l'autunno inverno 2015-2016

Milano Moda Uomo, Edmund Ooi sfila all'Armani Teatro con la collezione autunno inverno 2015-2016 inaugurando i nuovi talenti del fashion internazionale.

Edmund Ooi a Milano Moda Uomo, la sfilata autunno inverno 2015-2016

Edmund Ooi era uno dei nomi più attesi della Milano Moda Uomo di Gennaio 2015, anticipata ufficialmente dalla sfilata di Dsquared2 che ha festeggiato con uno spettacolo notevole i primi venti anni del marchio dei gemelli Dean e Dan Caten; e il designer di origini malesi, protetto da Giorgio Armani che gli ha donato la splendida cornice dell'Armani Teatro di Via Bergognone 59, ha saputo mantenere alto il livello dell'aspettativa presentando una collezione autunno inverno 2015-2016 ricca di spunti per geometrie e colore, da sempre caratteristica principe della sua linea uomo.

La moda maschile di Edmund Ooi non annoia né si annoia, questo vale la pena sottolinearlo: la sperimentazione si costruisce su pattern di fantasie piccole ma importanti, ripetuti in diversi colori e su capi differenti che spaziano dal cappotto fino al maglione.

La semplicità delle linee, tenute rigorosamente sotto il freno di un elegante minimalismo ugly chic (indubbia ispirazione Prada e Marni), esplode in netto contrasto con l'uso divertito e noncurante del colore, in grado di portare una ventata di freschezza anche nel più dritto dei pantaloni morbidi. Alcuni pezzi della collezione autunno inverno 2015-2016 di Edmund Ooi sono più particolari e magari non per tutti, come le gonne al maschile sopra al ginocchio portate con svelti gilet senza maniche e morbidi maglioncini, e i megacolletti in pelle tagliata a vivo per le personalità più eclettiche.

Edmund Ooi a Milano Moda Uomo, la sfilata autunno inverno 2015-2016

Ci piace
Edmund Ooi porta all'Armani Teatro una palette di colori che esaltano l'inverno più urbano metropolitano: fiumi di grigio antracite, nero e blu intervallati da sapienti tocchi di bianco, giallo limone, rosso e un inedito viola ametista molto intenso. Le stampe sono il pezzo forte della collezione autunno inverno 2015-2016 di Edmund Ooi: geometrie di bianco riempite di blu su fondo nero, rosso, viola per un effetto che da lontano ricorda un mélange molto interessante.

A mio parere meritano anche i maximaglioni da uomo, i giacconi morbidi portati con nonchalance e i pantaloni che guardano allo stile sportivo, con le bande laterali, così come le scarpe bicolori massicce.

Non ci piace
La gonna da uomo la sdoganò Marc Jacobs, ma non sono così sicura che i maschi siano pronti a questa piccola rivoluzione: quelle di Edmund Ooi sono belle e sapientemente "styled", ma difficilmente passeranno dalla sfilata al quotidiano.

Pollice verso per i giacconi corti con applicazioni sulle spalle e anche per i giubbini più sportivi: ingoffano persino i modelli e i tessuti mi lasciano perplessa. No anche alle paillettes sulle maximaglie da uomo, che per quanto interessanti sembrano diventare pagliacciate da mercato dei cinesi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail