Luigi Borbone ad AltaRoma AltaModa con una collezione primavera-estate 2015 dedicata a Pamela Des Barres

La musa di Luigi Borbone per la collezione primavera-estate 2015, andata in passerella oggi ad AltaRoma, è Pamela Des Barres



Luigi Borbone PE 2015

Luigi Borbone ha chiuso il primo giorno di AltaRoma AltaModa 2015 con una collezione primavera-estate di haute couture chic ma anche un po' ribelle. Ad ispirare il brand è infatti stata Pamela Des Barres, storica groupie degli anni 70, amica e amante per anni di Mick Jagger e Jimmy Page, nonché fondatrice del marchio di moda Groupie Couture, il cui nome è già tutto un programma.

Non ci stupisce quindi che la linea firmata da Luigi Borbone per la bella stagione sia ricca di dettagli provocatori, come le trasparenze abbinate a simboli clericali quali le croci bizantine, che costellano la maggior parte dei capi andati in passerella. A volerla dire proprio tutta, così come visto in alcune sfilate della Paris Haute Couture, anche per la collezione di questo brand italiano l'alta moda ha un po' divagato verso il pret-a-porter.

Magari la tendenza del periodo è di rendere l'haute couture meno formale?


Ci piace

La giacca-bolero color panna con frange e particolari neri, un capospalla dalla linea originale, dalla decorazione quasi barocca eppure elegantissima. Bello anche il mullet dress principesco con tulle e pizzo, un accostamento di nero e crema davvero ben riuscito. In ambo i casi bella la scelta dei maxi gioielli, in particolare degli orecchini.

Non ci piace

Luigi Borbone ha ridotto principalmente a tre i colori della sua collezione, con tanto nero, qualche tocco di rosso e un po' di bianco. La linea, nel complesso, risulta forse un po' troppo cupa (le croci ricamate non fanno altro che peggiorare la situazione) e poco ariosa per la bella stagione. Ma si sa, de gustibus non disputandum est.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Gallery | Facebook - LuigiMaria Borbone

  • shares
  • Mail