New York Fashion Week, Monique Lhuillier dedica la sua collezione autunno-inverno 2015-2016 a Kate Moss

Ha sfilato ieri sera a New York la collezione di Monique Lhuillier per l’autunno inverno 2015-2016: abiti lunghi, cocktail e diversi richiami agli anni Settanta.

Monique Lhuillier, per noi donne, è sinonimo di eleganza, raffinatezza, è il sogno fatto abito. Se siete quindi delle appassionate di moda, stare strepitando per scoprire la collezione autunno-inverno 2015-2016, che ha sfilato alla New York Fashion Week proprio stanotte (che in realtà per loro erano solo le 19). Kate Moss è stata la musa di Monique Lhuillier. La celebre top model britannica non è solo una bella donna, ma ha carattere, stile e portamento. È lei quindi la signora di riferimento per la prossima stagione fredda.

Di grande effetto l’abito color ametista con una profonda scollatura ed è davvero elegantissimo il modello in seta verde, caratterizzato da un corpetto ricamato in modo prezioso. Numerosi gli abiti da cocktail, che possono essere indossati anche fuori dalle sfilate e dai red carpet, e i richiami agli anni Settanta.

Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week

Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week

Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week
Monique Lhuillier autunno inverno 2015-2016 alla New York Fashion Week

Ci piace

Tutti i modelli sono raffinati e hanno classe. Molto spesso le passerelle sono ricche di abiti di grande effetto, ma poi poco eleganti e soprattutto non studiati per la donna di tutti i giorni. Certo Kate Moss non è proprio la signora che fa la spesa il sabato al mercato, ma è molto più vicina di altre icone alla signora contemporanea.

Non ci piace

Le pellicce. Speravamo proprio che Monique Lhuillier non ne facesse uso, invece anche lei è caduta su questo genere. Che sia finta o vera, ormai, il pelo è davvero inflazionato, soprattutto abbinato al classico abito da cerimonia.

  • shares
  • Mail