Ritrovato l'abito Calvin Klein rubato a Lupita Nyong'o dopo gli Oscar 2015

Il prezioso vestito con seimila perle cucite, firmato Calvin Klein, era stato sottratto illegalmente all'interno dell'albergo dove alloggiava l'attrice.

Ritrovato l'abito firmato Calvin Klein che l'attrice Lupita Nyong'o sfoggiava agli Oscar 2015: il prezioso vestito del valore di 150mila dollari e con ben seimila perle cucite a mano era stato rubato mercoledì scorso dalla stanza di albergo della star, che aveva immediatamente denunciato il fatto alla polizia.

Dopo qualche giorno di trepidazione, con la rete movimentata alla ricerca, l'abito Calvin Klein è stato ritrovato: a dare la lieta notizia è stato ancora volta il sito di gossip americano TMZ, che nella giornata di venerdì ha ricevuto una telefonata anonima da un misterioso uomo che ha rivelato di essere lui il ladro del vestito, assieme alle coordinate necessarie per ritrovarlo... esattamente dove lo aveva rubato, all'hotel The London West di Hollywood, in California.

GettyImages_464166658

Stando a quanto riportato, il ladro avrebbe agito indisturbato senza incappare nelle telecamere di sicurezza del corridoio dell'albergo, rivelatesi inutili; approfittando di un momento di assenza dell'attrice si è introdotto in camera e ha lanciato l'abito Calvin Klein dalla finestra della stanza di Lupita Nyong'o, mentre sotto un complice aspettava a braccia aperte.

Dopo aver staccato due delle seimila perle per farle valutare al Garment District di Los Angeles, il ladro avrebbe scoperto che le perle erano false: da qui la decisione di rispedire l'abito al mittente infilandolo in una fodera e successivamente in un sacco della spazzatura nero che è stato depositato al secondo piano dell'hotel, vicino alla zona fitness. Poi ha notificato via telefonata anonima l'avvenuta consegna del prezioso abito Calvin Klein firmato Francisco Costa a TMZ, dicendo di voler così dimostrare la falsità di Hollywood.

La redazione del magazine di gossip ha immediatamente chiamato la polizia per un controllo incrociato e i poliziotti giunti all'albergo hanno individuato il sacco: apertolo, ecco lì il prezioso abito Calvin Klein sparito due giorni prima, quasi intatto con le sue 5998 perle finte (le altre due, probabilmente, non sono state riattaccate).

Francisco Costa, in qualità di direttore creativo di Calvin Klein, ha rilasciato una dichiarazione nella quale si dice estremamente soddisfatto di questo ritrovamento:

Una volta che sarà di nuovo nostro, potremo restaurare l'abito e metterlo in archivio, visto che d'ora in poi avrà rappresentato un momento molto importante per il nostro marchio

Via | TMZ, Fashionista

Rubato l'abito di Lupita Nyong'o agli Oscar


27 Febbraio 2015
US-OSCARS-ARRIVALS-NYONG'O

La sera degli Oscar 2015, Lupita Nyong'o ha incantato tutti sul red carpet con una creazione di Calvin Klein firmata dallo stilista Francisco Costa che definire fiabesca è sminuirla: un abito bianco dallo scollo profondo, aderente al corpo, e luminoso grazie al ricamo prezioso di oltre seimila perle tutte cucite a mano. L'eleganza e lo charme dell'attrice hanno fatto il resto. Valore complessivo del vestito, circa 150 mila dollari.

Ebbene, l'abito sfoggiato da Lupita agli Oscar 2015 è stato rubato, come è stato scoperto dagli esperti del gossip statunitense.

Il prezioso manufatto a firma Calvin Klein, definito "liquid beauty" (bellezza liquida) addosso all'attrice in occasione degli Oscar, è stato sottratto all'interno dell'albergo The London West Hollywood di Los Angeles, in California, dove Lupita Nyong'o era ospite nei giorni della premiazione.

Stando a quanto riportato sarebbe stata la stessa attrice ad allertare i poliziotti, riportando che con tutta probabilità l'abito le è stato portato via dalla stanza tra le 8 e le 9 della mattina di mercoledì, mentre lei era assente e forse anche il suo entourage non girava lì attorno.

I poliziotti sono stati visti fuori dall'hotel e hanno parlato col direttore dell'albergo, ottenendo l'accesso ai filmati delle telecamere di sicurezza dalle quali tenteranno di percepire i movimenti del possibile colpevole del furto dell'abito Calvin Klein di Lupita Nyong'o agli Oscar 2015.

Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein

Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein
Lupita Nyong'o agli Oscar 2015 con l'abito Calvin Klein

Intanto su Twitter è già iniziata la gara di solidarietà, guidata proprio dalla casa di moda statunitense: con un cinguettio che recita "avete visto queste perle?" e l'hashtag di riferimento #freethepearls (liberate le perle), il marchio guidato da Francisco Costa ha reso pubblico il furto del vestito scatenando i sostenitori e i curiosi in una caccia all'abito, oltre che al ladro, nella ricerca disperata di salvare il salvabile.

Da Calvin Klein questa è stata l'unica reazione, mentre Lupita Nyong'o non ha ancora fatto sapere nulla da parte sua. Uniamoci alla campagna: liberiamo le perle dai ladri.

Via | TMZ

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail