DKNY, Dao-Yi Chow e Maxwell Osborne sono i nuovi direttori creativi

La linea giovane della stilista americana ha ben due nuovi direttori creativi: la nomina è immediata e sono già al lavoro.

Finalmente è stato svelato il mistero. È circa un mese che il brand DKNY è al centro della discussione: chi sarà il direttore creativo? Questa la domanda che ha tenuto banco nel settore. L’etichetta, fondata nel 1988 dalla stilista Donna Karan, ha annunciato al timone ci saranno ben due creativi.

Chi sono? Si tratta di Dao-Yi Chow e Maxwell Osborne, fondatori del marchio Public School grazie a cui, nel 2013, hanno ricevuto il Cfda Swarovski Award for Menswear e il Cfda Vogue Fashion Fund Award e, di nuovo nel 2014, hanno vinto il Cfda Award for Menswear Design. Insomma, un team molto accreditato che dovrebbe rilanciare nell’Olimpo il brand americano.

Entrambi siamo cresciuti a New York e Dkny è certamente un brand che ha avuto grande influenza su di noi e sulla moda negli Stati Uniti

Hanno racconato La nomina è immediata e Dao-Yi Chow e Maxwell Osborne saranno responsabili di tutte le linee, continuando a occuparsi delle collezioni di Public School. E non è tutto, perché saranno affiancati da un’altra new entry. Si tratta di Hector Muelas, direttore creativo del marketing e della comunicazione di Apple Inc., che andrà a ricoprire il ruolo di chief image officer di Donna Karan International (che fa parte del gruppo Lvmh nel 2001).

(v.r)

DKNY cerca un nuovo direttore creativo

7 aprile 2015

DKNY, il marchio ready-to-wear della stilista Donna Karan, non sarà più disegnato dalla vicepresidente del gruppo Jane Chung, che si è sempre occupata delle collezioni sin dalla nascita del marchio guidato dalla stilista americana Donna Karan. La designer presidente della società che gestisce i due brand a suo nome starebbe cercando un'altra direzione creativa per la linea giovane che ha avuto la sua buona fetta di fortuna anche grazie a testimonial come Cara Delevingne e Rita Ora.

ELLE's 18th Annual Women in Hollywood Tribute - Arrivals

Stando ai rumors del mondo fashion, l'idea di cambiare la direzione creativa sarebbe venuta dal nuovo CEO di Donna Karan Caroline Brown, nominata lo scorso settembre, e i nomi che circolerebbero per la sostituzione sarebbero quelli dei migliori stilisti di scuola statunitense in circolazione.

Per il posto di nuovo direttore creativo di DKNY si parla infatti di Prabal Gurung, Maxwell Osborne e Dao-Yi Chow del marchio Public School (che, nonostante si occupi principalmente di moda uomo, potrebbe effettivamente rappresentare una svolta notevole per il marchio DKNY) e ultima Andrea Lieberman di A.L.C., ma nessuno di questi ha confermato di aver avuto contatti con Donna Karan e il suo entourage, anzi; da Public School hanno negato seccamente, sostenendo di essere troppo impegnati col proprio marchio per pensare di trasferirsi in casa Donna Karan.

Quel che è certo è che questa mossa sembra inserirsi nella lista delle power moves dei marchi di moda a stelle e strisce, dopo la chiusura di Marc By Marc Jacobs e il riassorbimento da parte della linea principale Marc Jacobs, con Katie Hillier e Luella Bartley transfughe verso la creazione del proprio marchio Hillier Bartley.

Via | WWD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail