Make up estate 2015: come realizzare un trucco flawless perfetto

Pelle radiosa, luminosa e dall'aspetto naturale anche se c'è il trucco: è la rivoluzione del makeup flawless

Le ultime passerelle, con le Fashion Week di febbraio 2015 in testa, hanno evidenziato, oltre alle tendenze abbigliamento e accessori, anche un trend in ascesa per quanto riguarda il campo beauty. Si tratta del trucco flawless, già eletto dalle star di Hollywood come il migliore alleato della bellezza naturale.

Ma di che si tratta nella fattispecie? È una sorta di makeup-non makeup, in grado di perfezionare l'incarnato, semplicemente curando la base e lasciando occhi e labbra ad effetto nude. Il risultato finale è luminoso, fresco e in grado di togliere anche qualche annetto dal viso senza passare dal bisturi del chirurgo.

Questo tipo di maquillage, che incarna il concetto di trucco bonne mine alla perfezione, è quello di tendenza per la primavera estate 2015, adatto al giorno, ma anche alle occasioni serali, in questo caso dando un po' di profondità allo sguardo con un velo di matita e di mascara.

Marion Cotillard trucco flawless Cannes

Per una base flawless perfetta si inizia idratando bene l'epidermide con una crema leggera, rendendo così la pelle "ricettiva" al trucco. Visto poi che la stagione calda tende a far diventare lucida la classica zona T del viso, un buon metodo per ridurre il problema è stendere un primer opacizzante, tamponandolo con le dita per farlo assorbire bene.

Terzo step: stendere il correttore sulle zone critiche, ricordando che per nascondere occhiaie, imperfezioni e discromie è sempre necessario dotarsi di prodotti di diversi colori, in grado di andare a occultare nel modo migliore i piccoli problemini della nostra pelle.

Applichiamo poi il fondotinta liquido con il relativo pennello (che in questo caso svolge il lavoro in modo più preciso rispetto alla spugnetta), sfumando perfettamente il prodotto. In ultimo fissiamo il tutto con un velo di cipria traslucente.

Per dare colore agli zigomi applichiamo un blush rosato, mentre sulle labbra usiamo un rossetto nude o un mix di matita color carne e burro cacao trasparente.

Importante: se siamo amanti del trucco minerale e preferiamo il fondo in polvere libera, fissiamo il make up non con la cipria ma con una nuvola di acqua demineralizzata, da vaporizzare sul viso a 20cm di distanza. Essendo i pigmenti già naturalmente opacizzanti possiamo anche evitare l'uso del primer o quantomeno limitarlo alle occasioni particolari, quando ci serve che l'effetto matte sia più duraturo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail