Galleria di Milano, nuovi spazi per Hugo Boss e Gucci

Novità in Galleria Vittorio Emanuele II: Gucci è destinato a dire addio entro la fine dell’anno. Chi andrà al suo posto?

Per mesi ci siamo chiesti chi prenderà il posto di Gucci? Ecco qui la sorpresa, nessuno. Gucci resta in Galleria: la maison ha infatti pareggiato l'offerta fatta da Illycaffè in vista della scadenza del contratto di locazione del 31 dicembre. La proposta del brand id caffè è stata di 540 mila euro a settembre, mentre Gucci era inizialmente rimasta ferma a 380mila euro. Poi il rilancio, che ha permesso alla maison di moda di assicurarsi le vetrine per altri 18 anni.

La Galleria di Milano diventa sempre più showroom con l’arrivo di un altro brand, Hugo Boss, che ha vinto l’asta del Comune di Milano. Il marchio pagherà un canone annuo di circa 3,4 milioni di euro, per un negozio di 1000 metri quadrati su cinque piani che ospiterà le collezioni uomo e donna, un’area dedicata all’abbigliamento su misura e una galleria d’arte con le opere dei vincitori del Prize Hugo Boss. L’apertura dello store, attualmente occupato da un bar e dall’Istituto poligrafico e zecca, è prevista per il 2017.

Gucci lascia la Galleria di Milano, chi andrà al suo posto?

galleria milano

4 maggio 2015

La galleria Vittorio Emanuele II di Milano, grazie alla moda italiana, è tornata al suo vecchio splendore. Purtroppo però le famose vetrine di Gucci sono destinate a lasciare il posto a un altro brand. A chi toccheranno?

Non si sa ancora. La concessione alla griffe è fino al 31 dicembre 2015 e non sarà rinnovata, anche se sarà riservato alla società un diritto di prelazione. Che cosa vuol dire? Il Comune a breve aprirà un bando per assegnare tre spazi in galleria, tra cui quello relativo alla boutique di Gucci, la maison può quindi aggiudicarsi il rinnovo presentando un’offerta pari alla più alta di quelle raccolte.

La concessione dura 18 anni. Quali sono gli altri spazi in scadenza? C’è quello del Bar Chéri, che si conclude il 2 giugno 2016, e un ufficio al quarto piano sul lato di piazza Duomo che sarà disponibile dal 28 settembre 2015. Insomma, continua a trasformarsi la Galleria, le griffe di alta moda ne approfitteranno?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail