Stella McCartney dice addio alla lana e punta su tessuti vegan

Dopo pelle e pellicce, ora Stella McCartney ha deciso di eliminare la lana e di creare una lana vegan.

Stella McCartney, animalista convinta, ha deciso di eliminare la lana. Questa decisione potrebbe portare la stilista inglese a una svolta totalmente vegan. E non è tutto perché ha annunciato di voler iniziare a lavorare a progetto di ricerca per creare una «lana vegan» che non preveda più lo sfruttamento animale.

Non è una decisione che arriva dal nulla: la figlia di McCartney – come ha spiegato sui social . ha scelto di interrompere i rapporti con i produttori argentini per aver scoperto dei maltrattamenti subiti dalle pecore «da lana» in alcuni allevamenti della Patagonia.

Una foto pubblicata da Stella McCartney (@stellamccartney) in data:


Sono molto addolorata per aver cessato i rapporti con “Ovis 21”, non possiamo tollerare una cosa simile, la nostra iniziativa era nata per aiutare e proteggere un milione di acri di pascoli in via di estinzione in Patagonia, curando il benessere degli animali. Purtroppo dopo aver condotto la nostra ricerca in Argentina, a seguito della visione di alcuni filmati terrificanti dalla Peta, abbiamo scoperto che in uno dei 26 allevamenti le pecore venivano maltrattate. Un caso di troppo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail