New York ha chiuso ieri la sua settimana della moda e Calvin Klein è stata l’ultima firma in calendario, portando la sua passerella agli Spring Studios di Varick Street, location dove spesso va in scena l’estro del fashion designer Francisco Costa.

A dirla proprio tutta la collezione firmata dal brand per la primavera estate 2016 non ha soddisfatto appieno le nostre aspettative, in quanto permeata da un particolare (e non necessariamente vincente) effetto notte.

La linea è infatti un tripudio di bianco, nero e fiorato su tagli sartoriali ampi e scivolati, fra il pigiama e il négligé, rigorosamente declinati in tessuti lucidi come il satin. Ci riportano al giorno i bijoux dorati e qualche pezzo con applicazioni di paillette. Tutto il resto è una strada obbligata fra le braccia di Morfeo.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Fashion news Leggi tutto