La collezione di Simone Rocha presentata alle sfilate di Londra per la primavera estate 2016 nasce in seguito ad un viaggio della giovane stilista a Kyoto, che ha ispirato le linee, i tessuti, i colori e i dettagli dei capi. La collezione si ispira tra le altre cose, anche allo stile “bondage” dell’artista giapponese Araki, e questo richiamo si vede nelle “imbracature” e nelle allacciature di cinghie e cavi che caratterizzano gran parte dei capi della collezione.

Ma l’aggressività e la sensualità di questi aspetti, vengono contrastate da elementi candidi e innocenti, come l’uso del bianco e del rosa, le gonne bon-ton, le maniche a sbuffo e molto altro. Il contrasto tra forte e delicato, spregiudicato e innocente, permea la collezione, che comunica soprattutto attraverso l’uso creativo ed originale dei materiali e delle texture.

Ne esce una collezione un abbastanza strana, che si ama o si odia… voi che ne pensate? Sfogliate la gallery per vedere i look.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Fashion news Leggi tutto