È stata Edie Campbell ad aprire la sfilata di Fendi per la primavera estate 2016. Cara Delevingne sembra essere storia passata, anche se un po’ c’è mancata. La collezione, presentata poco fa nella seconda giornata di Milano Moda Donna, ha riproposto molti dei canoni estetici della maison romana.

Interessanti gli inserti in pelle, le camicie dalle grandi e vaporose spalle, gli shorts a pagliaccetto e i pantaloni da jogging. Tocchi anni Sessanta, qui e là, per una collezione portabilissima, al tempo stesso elegante e mai esagerato. I colori sono pieni e intensi, abbinati a forme morbide. Non ci sono fantasie, ma pizzi ton sur ton a ingentilire i look. La parola d’ordine è volume.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Fashion news Leggi tutto