Paris Haute Couture, l'omaggio di Giambattista Valli a Parigi per la primavera estate 2016

La Paris Haute Couture ha ospitato la collezione di Giambattista Valli per la primavera estate 2016.

Giambattista Valli è ormai il simbolo dell’Alta Moda italiana. Nessuno ce ne voglia, ma questo brand davvero rappresenta il lusso, la raffinatezza e l’eleganza tipica della nostra tradizione e dà un’immagine del Paese sempre molto alta (per restare a tema). La prima giornata di Paris Haute Couture si chiude quindi con la sfilata di Valli, che come sempre non delude. Stavolta il maestro ha voluto celebrare i suoi dieci anni di attività parigina proprio alla città che lo ospita.

Il designer ha scelto alcuni luoghi simbolo Bagatelle, Luxembourg, Palais royale e i Tuileries e le tre sorelle di Napoleone per ispirazione. Valli ha così commentato:

La couture appartiene a Parigi grazie a Marie Antoinette... E per me era doveroso dire grazie a una città che mi ha dato tanto e a un mondo, come quello della couture, che deve essere difeso perché l’alta moda non è un prêt-à-porter costoso ma un laboratorio dove sperimentare.

Eleganza
7

Originalità
8.5

Tavolozza di Colori
7

Sensualità
8

Vestibilità e taglio
7.5

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail