Borse estate 2016: i modelli easy chic di Michael Kors

Quali sono le borse che andranno maggiormente di moda per l’estate 2016? Ecco la nostra guida all’acquisto e alle tendenze.

Le borsette di Michael Kors sono belle e fascinose. Se avete voglia di farvi un vero regalo, l’estate non è ancora finita e neanche i sandali. Tra i modelli più interessanti c’è Rhea, che è una borsa cintura, detto volgarmente un marsupio, estremamente brillante grazie alla presenza delle borchie e realizzato con un cinturino molto lussuoso e regolabile. Insomma, nulla a che vedere con i marsupi di una volta. Bisogna ammettere che l’accessorio ideale per viaggiare. Avete le mani libere mentre tutte le cose più importanti (documenti, soldi e telefono) sono al sicuro.

Un’altra borsa classica è James, in perfetto stile anni 70 con un notevole richiamo al mondo equestre. Non elegante, ma anzi un classico sportivo, ideale per accompagnarci nella quotidianità. Il pezzo forte è la tracolla regolabile. James vi può accompagnare in ufficio, a un brunch e ovunque abbiate bisogno facendovi fare bella figura, ma senza offuscare il vostro stile personale.

Tra i modelli più nuovi c’è sicuramente Angela Bag. Il dettaglio di stile è la taschina esterna in cui inserire il telefono. È realizzata in morbido e liscio vitello francese, ha un manico unico e una chiusura, decisamente vintage, a moschettone. È l’emblema dello chic e della femminilità.

La shopping di Patrizia Pepe

14 luglio 2016

Ci sono borse cui è difficile resistere, se non fosse per alcuni prezzi inaccessibili. Una cosa è sicura: i saldi a volte ci regalano qualche sorpresa interessante. È questa quindi la vostra occasione per fare vostra la bella shopping bag di Patrizia Pepe in pelle nere, attualmente in vendita sul sito a poco più di 278 euro (lo sconto del 30% è già applicato).

patrizia-pepe.jpg

Quali sono le caratteristiche di questo modello? È in morbidissima, quanto leggera, nappa di vitello, ha una struttura morbida, con lavorazione a pences che accentuano l'aspetto morbido della borsa, con pendente staccabile arricchito di fiori in silicone. È perfetta per la città perché ha una chiusura con maxi zip a vista in metallo, che la rende molto sicura anche se prende i mezzi. Inoltre, ha il classico logo Patrizia Pepe Fly in galvanica oro chiaro lucido, la fodera interna personalizzata monogram, con taschino interno con zip, con tasche interne portaoggetti a vista.

È rimasta solo nera, perché quella rosa è terminata. Perché ci piace? Perché questo modello è leggermente vintage, ricorda un po’ la borsa della mamma o della nonna e questo la rende senza tempo. Perfetta da portare con i jeans o con un vestito da ufficio, non è né troppo piccola né troppo grande. Insomma, non è un accessorio decorativo, come spesso capita alle borse. È pensate per essere usata.

Le micro di Fendi

peekaboo.jpg

08 luglio 2016

Fendi è sicuramente tante cose. Una grande maison italiana, un simbolo del lusso e anche un tempio della moda. L’oggetto per cui, negli anni, ha brillato di più è la borsa. Non parliamo della baguette, nello specifico, ma tutte le creazioni di pelletteria che hanno davvero lasciato noi donne a bocca aperta. Se avete voglia di farvi un piccolo regalo, senza contare sui saldi, dovete dare uno sguardo alle micro.

Tantissime le varianti e i modelli. A noi è piaciuta molto la microbag Peekaboo in morbida pelle rosa, ricamata all-over con pailettes, cristalli e applicazioni in tonalità pastello. Composta da 2 scomparti divisi da una tramezza rigida, chiusi con girello e bottone a pressione. Manico singolo con moschettone da un lato, tracolla lunga e sottile regolabile e rimovibile. Accessori con finitura palladio.

baguette.jpg

Bellissima anche la borsa Fashion Show composta da 2 scomparti a forma di micro Baguette, la prima in ayers bianco e blu e la seconda in pitone color nocciola. Decorata con fiori Flowerland in mix di texture e colori. Patta con bottone magnetico e fibbia doppia F su entrambi gli scomparti. All'interno, 2 slot portatessera e tasche piatte. Tracolla in catena e accessori con finitura palladio.

Le borse sono un accessorio fondamentale in tutte le stagioni, in estate diventa ancor più importante. Ci sono le borse da ufficio, da tempo libero, da spiaggia e da viaggio. Quali sono le tendenze per l’estate 2016. Ecco quindi un viaggio per le fashion victim ma anche una guida per chi vive la borsa come un oggetto funzionale, perché alla fine è quello che è realmente. È importante quindi che sia bella e pratica al tempo stesso. Per acquistare una borsa bisogna sempre chiedersi come deve essere abbinata, quando la userete e che cosa deve contenere.

Jungle Fever by Manie Bag

Se avete voglia di colorare la vostra estate in modo selvaggio, Manie Bag ha una linea che si rifà alle fantasie tipiche della giungla davvero interessante e fascinosa. È anche ottimo il rapporto qualità prezzo, perché con una spesa contenuta è possibile fare proprio un accessorio decisamente bello e di tendenza.

E allora perché non scegliere tra Roberta, caratterizzata dalla chiusura a zip, tasche interne porta oggetti e porta cellulare, pochette e portachiavi. In dotazione l’avvolgi borsa con manici e tracolla. La stampa è realizzata su PVC morbido di alta qualità (il prezzo è di 108 euro).

Molto pratica anche la shopper Eva Blue jungle, con tasche interne porta oggetti e porta cellulare, pochette esterna estraibile utilizzabile a parte. Per certi versi sono due borse in una (il prezzo è di 108 euro). Molto carina anche la pochette a spalla beatrice (39 euro), con deliziosa e regolabile tracolla. Non vi resta che scegliere, consapevoli che Manie Bag non produce solo borse ma ha tanti accessori in coordinato.

I modelli Tropical Journey di Louis Vuitton

louis-vuitton.jpg

24 maggio 2016

Un viaggio in un paradiso tropicale, il sole, il deserto e magari anche il cielo azzurro. Queste meravigliose atmosfere sono state colte da Louis Vuitton per realizzare la capsule collection dell’estate. Si tratta di Tropical Journey, che si sviluppa intorno a due mondi “Monogram”, che in questa occasione diventa Monogram Jungle, ispirandosi ai paesaggi californiani, quelli di Palm Spring.

Sono molto carini gli zainetti, che possono diventare anche un piccolo bagaglio a mano durante le vacanze. La tela Monogram la potete trovare con le palme e con una serie di pois colorati, la stampa è realizzata in serigrafia, ma anche maculati rosso e blu.

Ovviamente non mancano anche i modelli più classici, come le shopping bag, le tracolline o il bauletto. Internamente la fodera è in tessuto di cotone, coordinata con il motivo esterno, mentre le finiture sono in pelle, i dettagli dorati e i manici in Toron. Insomma, un viaggio negli Stati Uniti senza prendere l’aereo per raggiungere la meraviglia di alcune favolose atmosfere.

La borsa Love me tender di Pinko

Per l’estate 2016 Pinko ha deciso di punta su una borsa dall’appeal molto forte e di ispirazione anni 50. Si tratta del modello in pelle con la scritta Love me tender con tracolla. È un accessorio grintoso e trendy. Ha la chiusura a scatto in metallo ed impreziosita da rondini stilizzate che si incontrano in un medaglione applicato a simbolo del “True Love”.

Questa pochette con tracolla in ottone satinato non potrà mancare come accessorio per completare il vostro outfit urban chic! Va indossata con una certa spensieratezza perché ovviamente seppur di piccole dimensioni ha esteticamente un impatto forte. Si può scegliere tra i toni del rosa e quelli azzurri.

Esiste un altro modello, rosso fuoco, sempre con il ricamo della scritta “Love me tender”, che ricorda moltissimo i tatuaggi delle pin up. Anche in questo caso il design della borsa ha una connotazione decisamente glamour. La tracolla a catena in ottone satinato permette di poterla indossare anche a spalla. Veniamo ai prezzi? 260 euro per la prima versione con le rondinelle e 250 per quella rossa senza rondini.

La Wave bag di Tod's

13 maggio 2016

La Wave bag è una delle borse Tod’s più belle nella storia del brand. Ha una forma simile a quella di un bauletto, vanta fantastiche geometrie che la rendono classica e moderna al tempo stesso. Le più interessanti sono i modelli in liscissima palle con motivi creati da ritagli laserati. Il rivestimento è in alcantara, la fascia in cuoio, la chiusura è a scatto.

Inoltre, è dotata di tracolla che all’occorrenza si può rimuovere. È sempre un dettaglio che le donne guardano con diffidenza, ma chi vive in città o ha figli o ha sempre con sé anche la borsa pc (e non solo) sa essere fondamentale. E poi ha una tasca posteriore, per tutte le cose importanti o che devono sempre essere a portata di mano.

Quello che colpisce di questa borsa è ovviamente il designer molto raffinato, decisamente cosmopolita e per una donna sicura di sé. La trovate anche nelle varianti pitonate (divertenti quelle nei colori metallizati), animalier (versione limitata in vendita solo online). È bellissima quella con le impunture colorate che va ovviamente preordinata. Infine, ci sono le più classiche con i gommini ai quattro angoli sul fondo e total nuance. Potete scegliere tra la dimensione “grande” e “mini”.

Borse estate 2016, la puzzle bag di Loewe

loewe-2.jpg

La puzzle bag è una borsa irresistibile. Un modello con una linea abbastanza aggressiva e al tempo stesso minimalista e di una modernità assoluta. Questa borsa è tra le più belle dell’estate 2016. Ha un design rettangolare e strutturato per la borsa a tracolla.

Sapienti tagli creano motivi geometrici che si incrociano sul retro con una zip. Lasciatevi conquistare da questo modello da portare in cinque varianti, passando dallo zaino alla clutch. Componete il puzzle e... fatevi stupire dalla sua versatilità! Perché questo è l’elemento più importante. Non siamo noi ad adattarci alla borsa ma è lei che si adatta alle nostre esigenze.

La potete trovare in diverse varianti: in suede, in pelle logata con profili dipinti a mano, in stampa X Ray e soprattutto in tantissimi colori differenti. È una borsa estremamente cittadina, perfetta per contenere tante cose e per essere un oggetto fidato con cui passare le proprie giornate. Quali sono i prezzi? Elevati, dai 1600 euro ai 3800 euro.

Foto | Tod's su Facebook


Borse estate 2016, la O City di O Bag

obag.jpg

Le O Bag sono sempre molto di moda. In occasione del Salone del Mobile la maison ha scelto di presentare l’ultima nata, si tratta di O City, un bauletto dalle linee pulite e essenziali, molto capiente e adatto alla città. È sicuramente la borsa dell’estate 2016, una novità che piacerà moltissimo. Durante la settimana ci accompagnerà in ufficio e nel fine settimana potrebbe trasformarsi in una borsa weekend.

La forma è molto squadrata, il modello è ovviamente componibile e personalizzabile, la scocca rigorosamente in gomma eva, insomma perfetta per il lifestyle cittadino. Si può trovare in diversi colori (avorio, corallo, polvere, rosa smoke e sabbia) abbinando i manici lunghi da portare a spalla o corti da portare a mano.

obag-2.jpg

La caratteristica principale che ci ha colpito non è tanto nell’estetica, anche se il design è accattivante, ma nel peso: è leggerissima nonostante le grandi dimensioni e ciò vuol dire poterci mettere davvero di tutto.

Borse estate 2016, la View bag di Jil Sander

Le borse View Bag sono un classico Jil Sander. Rappresentano la filosofia minimalista del brand e sono un esempio di purismo estetico. Sono accessori che vanno oltre il tempo, da un lato sono modernissime dall’altro sono super classiche, dipende sono come vengono abbinate. E questa caratteristica permette, a noi consumatrici, di investire molto bene i nostri soldini.

Jil Sander punta su una nuova palette di colori: bianco, azzurro, sabbia, colori sorbetto. Molto belle anche le versioni bicolor che giocano con i cromatismi e le testure. È una comunque una borsa molto elegante, che potrebbe tranquillamente essere sfoggiata la sera, con abiti fascianti e neri, e con mise romantiche e di seta morbida.

Particolarmente glam la View bag in nappa nera tempestate di borchie. Tutti i modelli sono ben organizzati all’interno, con una taschina con zip e hanno una tracolla in nappa e anelli metallici. Infine, in occasione di un cocktail organizzato con Vogue, Jil Sander ha esposto una versione della View reinterpretata da uno speciale tatuatore, l’artista Anna Neudecker, che ha trasformato la borsa in un’opera d’arte.

La cybill bag di Aigner dedicata al mare

Cybill bag è una delle Aigner più chic e più bella della collazione estate 2016. Linee pulite e semplici e pellame di altissima qualità. È un accessorio minimalista che però può rendere qualsiasi outfit, anche il più sportivo, di carattere.

La it-bag è realizzata in morbidissimo vitello e ha un designer classico. Il logo Aignet si trova sul davanti ed è in metallo esclusivo. Si può trovare in otto caldi colori differenti. Tra le diverse versioni, ci sono quella Metropolitan New York, caratterizzata sul davanti dalla scritta I love (cuore) A, oppure la Dubai.

Quest’ultima è molto più appariscente e impreziosita da tre pellami preziosi: coccodrillo, serpente e struzzo. È poi davvero molto carina la “Frutti di mare”, perché la classica it-bag ha sul davanti delle applicazioni metalliche che ricordano il tema del mare (polpo, granchio, stella marina, ostrica, pesce e qualche bolla) . È una borsa molto estiva e ideale da indossare in città come al mare, in ufficio come nel tempo libero.

La Double bag di Prada

Double bag di Prada è un gioiellino che farà davvero impazzire le fashion victim. Sicuramente è il modello più glam dell’estate 2016, perché riporta in auge un grande classico. Realizzata in morbida pelle, con fodera in contrasto, è un accessorio minimal, leggero ed estremamente elegante. È dotata do tracolla removibile, accessori in metallo con finitura in acciaio. Sul frontalino ha il classico logo lettering triangolare, la chiusura è a pressione (molto comoda se ci si sposta velocemente) e la tasca interna è dotata di pattina.

Non è tutto, perché questo modello lo potete trovare in sette colori differenti: caramel, cacao, cammeo 2, argilla, fuoco, bluette e marmo. Come vedete sono nuance classiche, ma al tempo stesso di carattere. Può quindi, questa borsa, accompagnarvi per tutta la stagione, autunno compreso.

La Double bag ha poi delle versioni ancora più chic, come quella con i manici in coccodrillo e gli accessori in metallo con finitura in oro. Più che una borsa, è un gioiello. Meravigliosa quella in pelle di serpente, nelle nuance super romantiche pastello nude/caramel, pistacchio/caramel, petalo/caramel e anice/caramel. Insomma, per innamorarsi ci vuole davvero poco, semmai quello che pesa è il budget a disposizione: questa borsa – a seconda dei materiali – ha un prezzo variabile tra i 2.100 euro e i 4.100 euro.

Il country chic di Michael Kors

jemie.jpg

Resiste al fascino di Michael Kors non è per nulla facile. Una linea di abbigliamento molto chic e alla moda, che piace alle donne un po’ di tutta le età. Il vero punto forte del brand, però, sono le borse: linee semplici, minimali, colori fantastici, qualità del pellame e ricercatezza dei dettagli. Per l’estate 2016 sono tanti i modelli nuovi, ma Kors punta soprattutto su due.

La tracolla Miranda è un oggetto favoloso, in puro stile Michael Kors. È in vitello francese, quindi morbidissima. L’hardware ha un effetto lucido ed è dotato di piedini metallici per non rovinare il fondo della borsa quando l’appoggiate a terra. Si può portare anche a mano, grazie alla grande maniglia superiore, oppure sfoggiata in modo classico e pratico sulla spalla.

borsa-kors.jpg

Per le signore che amano gli anni 70 e attendono l’estate per sfoggiare un outfit a tema, magari con un bel vestito in jeans e stivali in suede, ecco qui Jamie, la borsa dalla una silhouette equestre. Lo stile è quello country-chic in un modo glamour elevato. Il modello è in pelle scamosciata, mentre i profili sono in cuoio. Dello stesso genere c’è anche la Romy, che amiamo soprattutto in denim.

Max Mara, le atmosfere del mare

Molto belle le atmosfere marine che ritornano nelle borse di Max Mara, sia nelle forme sia nei dettagli (dai manici alla stampa). Per esempio, la borsa in pelle liscia stampata con doppio manico e tasche interne è perfetta per l’estate, anche in città. È bianca con la sagoma dei gabbiani. Questa fantasia c’è anche sul tradizionale secchiello. Un’altra borsa molto piacevole è la Whitney versione small, realizzata in morbida pelle e caratterizzata da nervature trapuntate e dettagli in metallo galvanizzato color palladio opaco. Ha due scomparti interni divisi da tramezza con zip e foderati a contrasto in tecnofibra colore rosso. Da non perdere anche il modello di punta, la A Bag, un omaggio all'attrice Amy Adams: realizzata con morbida pelle e caratterizzata da impunture a vista e dalla fibbia-scultura.

  • shares
  • Mail