Valentino sceglie l’artista Vanessa Beecroft per esaltare la capsule collection Rockstud untitled

Una bella istallazione VB_Valentino_Untitled 01 di Vanessa Beecroft omaggia la capsule collection Rockstud untitled di Valentino.

Di grande impatto la scelta stilistica della collezione Rockstud untitled. Valentino, e quindi gli stilisti Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, affiancati da Vanessa Beecroft, ha reinterpretato la capsule unisex, ispirata alla filosofia giapponese del Wabi-sabi, che coltiva l'idea della perfetta imperfezione e composta da 12 capi, all’interno della New York Academy of art.

L’artista italiana, che in passato ha collaborato con Gucci e Vuitton e di recente con Kayne West per Yeezy, ha realizzato un’installazione chiamata VB_Valentino_Untitled 01, coinvolgendo 25 uomini e donne, tra volti noti (l’attrice Emily Mortimer, Alessandro Nivola e Nicolas Malleville) e altri volti scelti dallo street casting. Da questa bellissima installazione, sono state scattate fotografie che diventeranno parte delle vetrine di Valentino di Milano, Roma e New York. I designer hanno così commentato:

Nessuno come lei, in maniera estremamente contemporanea e forte, è in grado di fondere, attraverso la sua arte i concetti di bellezza, realtà, perfezione ed unicità / diversità. Nella sua performance, individui diversi, con indosso capi “uniform”, uniti in un momento condiviso ma vissuto singolarmente, intrepretano la loro personale idea di bellezza”.

Via | Valentino su Facebook

  • shares
  • Mail