Timberland Milano: il party musicale che celebra gli iconici Yellow Boots e la Wheat Story

Per celebrare l’iconico Yellow Boot e la Wheat Story, Timberland ha deciso di organizzare una vera e propria guerrilla musicale nei locali più alla moda di Milano. Scopri tutto su Fashionblog

Si è conclusa con un evento di grande successo nello store Timberland di Corso Matteotti, la prima fase milanese di The Yellow Bootleg, il progetto di storytelling multimediale - ideato e diretto da Marco Rubiola con il coordinamento di Eileen Coppola - che Timberland ha realizzato in collaborazione con il team creativo di Rolling Stone.

Per celebrare l’iconico Yellow Boot e la Wheat Story – la nuova collezione che si caratterizza per la tonalità ‘Wheat’ dell’iconico Yellow boot – il color grano – e la qualità delle sue pregiate pelli – Timberland ha deciso di organizzare una vera e propria guerrilla musicale nei locali più alla moda delle due città coinvolte nel progetto, Milano e Roma.

Nella prima fase che si è svolta a Milano, la talentuosa e giovane artista Joan Thiele ha fatto irruzione il weekend scorso in alcuni dei locali più trendy della nightlife della capitale della moda: cominciando dall’aperitivo alle ‘Officine’, continuando per cena al ristorante ‘Al Taglio’ e per finire nel locale ‘Apollo’, durante la serata Rollover. La cantante ha suonato sui banconi dei locali sfoggiando gli Yellow Boot di Timberland, sotto gli sguardi curiosi e sbalorditi del pubblico presente. A conclusione del tour, si è svolto il secret party all’interno del flagship store del brand, in cui Joan Thiele ha performato live con la sua band, per un pubblico selezionato di cool people.

Per Roma, i protagonisti saranno invece i Moseek, che il prossimo weekend si esibiranno a sorpresa in alcuni dei locali più rinomati della capitale. L’evento finale prevede la loro performance live nel nuovo Timberland store di via dei Giubbonari 99 - il 18 novembre.

credit image by press Office Timberland - Photo by Mattia Zoppellaro

  • shares
  • Mail