Carolina Herrera fa causa a Oscar de la Renta

Carolina Herrera trascina in tribunale Oscar de la Renta per colpa della nuova arrivata Laura Kim

Carolina Herrera fa causa a Oscar de la Renta

È guerra tra due delle griffe americane più amate e affermate: Carolina Herrera ha deciso di fare causa a Oscar de la Renta. Ma perché la Herrera si è scagliata contro la maison Oscar de la Renta? La pietra dello scandalo è Laura Kim, la nuova designer che affiancherà Fernando Garcia al vertice creativo di de La Renta. Dalle notizie che trapelano da oltre oceano pare che Laura Kim volesse il posto di Carolina Herrera, ovvero passare da designer senior a direttore creativo della griffe. A quanto pare la Kim e il ceo di Herrera, François Kress, hanno fatto i conti senza l’oste dato che la stilista venezuelana, a 77 anni suonati, non ha nessuna intenzione di lasciare la griffe da lei stessa fondata nel 1980.

Per vendicarsi, Laura Kim, è andata dalla diretta concorrenza e cioè da Oscar de la Renta che, orfana del suo compianto fondatore morto da qualche anno, è in cerca di nuova linfa. Fin qui tutto bene, il problema è che la Kim, e quindi anche Oscar de la Renta, non hanno rispettato la clausola di non concorrenza di sei mesi. Quando un designer lascia un marchio deve aspettare 6 mesi prima di lavorare per altri, in modo che l’ultima collezione fatta insieme sia presentata al pubblico e non ci faccia concorrenza diretta in passerella.

Da un lato c’è Carolina Herrera che si appella alla clausola di non concorrenza, dall’altro Laura Kim che voleva fare a tutti i costi il salto di qualità e che sostiene di essere dovuta andar via a causa di problemi interni (voleva fare le scarpe a Carolina…) e che non c’era nessuna clausola da rispettare…

Vedremo cosa diranno i giudici, in caso contrario, le due stiliste si batteranno sulle passerelle della New York Fashion Week a febbraio 2017!

via | fashionmagazine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail