Prada campagna pubblicitaria primavera estate 2017: un anno di immagini, 365 racconti, protagonista Jude Law

Prada presenta 365, immagini in divenire per le nuove campagne pubblicitarie con Jude Law. Scopri tutto su Fashionblog

Reinterpretazione di una campagna di moda, che sfida le convenzioni e si libera da barriere creative, 365 è un concetto innovativo ed eclettico di pubblicità, che presenta molteplici interpretazioni delle collezioni Prada. La campagna primavera estate 2017 segna la prima fase di questo nuovo approccio. Anziché rappresentare una singola idea attraverso immagini per un’intera stagione, le narrative sono diverse a rappresentare un mondo multidimensionale in divenire. Non una sola storia, ma molte. La pluralità è modernità: è una reazione al momento, all’umanità, alla vita. La complessità delle immagini riflette la complessità della realtà. C’è sempre più di un unico punto di vista.

Durante l’intero anno saranno realizzate nuove immagini che mostreranno le collezioni Prada in modi diversi. Spontanee e immediate, come la moda di Prada, queste immagini non esistono in uno spazio a sé stante: sono contemporanee, influenzate dal mondo che le circonda. Come la moda stessa, colgono il singolo attimo, le atmosfere del momento, una reazione al ritmo esasperato del presente.

La campagna primavera estate 2017 illustra cinque identità visive distinte, cinque realtà Prada: Pathways, Frontiers, Stations, Exits e Terrains. Ognuna rappresenta diverse scene della stessa storia, una sequenza di immagini, che sono però dicotome, completamente diverse. I cinque filoni sono uniti dal linguaggio fotografico istantaneamente riconoscibile di Willy Vanderperre e dall’estetica di Prada.

L’enfasi è sulla differenza. Gli ambienti passano da un ufficio alla spiaggia; dagli interni agli spazi aperti, dal bianco e nero al colore. I protagonisti – volti nuovi ed esclusivi e nomi affermati – cambiano nelle cinque diverse visioni di Prada, imponendo l’individualità di ognuna. Luoghi diversi, persone diverse, un punto di vista diverso.

Jude Law è al centro della scena nella campagna uomo in un paesaggio da film noir, fatto di dune di sabbia monocrome. L’attore si muove tra diversi personaggi, sembianze e realtà – è sempre lo stesso e mai lo stesso, modificando costantemente le nostre percezioni, ma sempre riconoscibile. Interpreta la natura eclettica del progetto: presenta realtà molteplici eppure tutte coerenti. In una sfida alla singolarità delle immagini delle campagne tradizionali, la pluralità di interpretazioni continuerà durante tutto l’anno. La campagna è un punto di vista unico e distinto fuori dal coro. La moda Prada propone qualcosa di nuovo, così come nuovo è questo approccio alla pubblicità. A ognuna di queste immagini e al nuovo concetto nel suo insieme fanno eco i cambiamenti costanti dei bisogni e dei desideri nella vita di tutti, tutti i giorni. Prada, 365.

  • shares
  • Mail