Milano Moda Uomo Gennaio 2017: collezione Autunno Inverno 2017 di Kiton, le foto

Il know-how di Kiton è sempre lo stesso, una pregiata manifattura sartoriale che si concretizza in pura ossessione per la qualità. La collezione Uomo Autunno Inverno 2017-18 concentra questa ossessione nella ricerca di tessuti e modelli per soddisfare le esigenze di un cliente sempre più dinamico. Scopri di più qui su Fashionblog.

Il know-how di Kiton è sempre lo stesso, una pregiata manifattura sartoriale che si concretizza in pura ossessione per la qualità. La collezione Uomo Autunno Inverno 2017-18 concentra questa ossessione nella ricerca di tessuti e modelli per soddisfare le esigenze di un cliente sempre più dinamico.

Tra le novità della stagione, infatti, c'è l’utilizzo di tessuti Natural Stretch che arricchiscono sia gli abiti che la giacche. Ottenuti con particolari finissaggi che conferiscono elasticità al filo tessuto, questa lavorazione viene applicata alla tessitura del puro cashmere, della lana 14 micron e delle flanelle che conferiscono morbidezza ai pantaloni.

La collezione, dunque, vede protagonista una nuova proposta di abito con un fitting più asciutto e moderno. La peculiare lavorazione ne conferisce una maggiore comodità, rendendo il capo adatto ad un utilizzo quotidiano. Nel formal, l’abito tre pezzi si conferma come must della stagione, mentre l’offerta Bespoke, si arricchisce con la nuova proposta dell’esclusivo tessuto in lana 13 Micron. L’incessante ricerca svolta all’interno del lanificio dell’azienda, nella ricerca dei tessuti più pregiati, dei materiali più preziosi e nella creazione di esclusivi pattern e misture, ha portato alla selezione di un numero di pezze sufficiente a realizzare solo 200 abiti, destinati ai clienti più esigenti.

La giacca decostruita o in jersey natural stretch per il weekend, in cashmere double con abbinamento mélange ed uniti, si conferma protagonista dello stile Kiton sia come capo che avvolge dolcemente, sia come accessorio che conferisce eleganza e praticità ad ogni occasione. L’esclusiva fibra Vicuña, componente fondamentale della tradizione Kiton, viene presentata per la prima volta in tinte colorate, sia monocratiche che bi-colore, per dare vita anche a blazer e smoking. Il cappotto ritorna come oggetto di stile, must have del guardaroba maschile. Rivisitato in chiave contemporanea, è caratterizzato da rever a lancia e tasche a toppa, arricchiti dalla preminenza di colori e fantasie, che donano al capo iconico un twist rinnovato e più giovane. Particolare attenzione è riservata alla parte Sera con l’iconico Smoking. Lana 14 micron e lana mohair nei toni del Blue Notte sono i materiali protagonisti della stagione.

Fedele al codice distintivo Kiton, anche il mondo dell’accessorio si ispira alla sperimentazione e commistione di materiali. La scarpa classica assume forme più ampie d’ispirazione casual, arricchite da stampe realizzate su pelle e lavorate a mano. Stampa “lino” e “mini paglia”, sovrapposte a cromie scure, creano note ambrate che conferisce profondità ai modelli. Il variegato mondo di materiali e pelli utilizzate per le scarpe classiche sono ripresi e reinterpretati sulle sneakers, in una commistione trasversale con materiali tecnici. Il nero è protagonista della linea zaini, con il nuovo modello “Black edition” caratterizzato da zip termosaldate e dettagli opacizzati total black. Inedito il trolley super leggero, costruito e lavorato come un borsone per rispondere alle esigenze di stile e comodità.

Sportswear “Kiton iSystem”, la linea sportswear della collezione, propone soluzioni che accompagnano il cliente in ogni momento delle sue giornate. Spiccano i modelli iconici di copriabito e coprigiacche che ben si combinano all'abbigliamento formale, insieme parka e trench monopetto estremamente eleganti e parka. Punto di forza, i giacconi in materiale tecnico foderati in pelliccia. Si consolida la capsule dedicata allo sci, con una struttura materica sempre più tecnica, caratterizzata da una tessitura fitta ed elastica del tessuto esterno che rende il capo antivento e idrorepellente. Elasticità e leggerezza consentono al capo di seguire i movimenti del corpo, attenzione al dettaglio e alla vestibilità rendono i modelli ideali anche l’utilizzo casual.

  • shares
  • Mail