I sei capi più significativi dello stile Biagiotti

Scopriamo insieme i capi più significativi, le mise più iconiche firmate da Laura Biagiotti nel corso della sua lunga carriera.

Definita dal New York Times la regina del cashmere, Laura Biagiotti ci ha dimostrato, grazie ad una artigianalità senza pari ed un’inventiva mossa ma spesso discretissima, la duttilità sorprendente di questo prezioso tessuto. Un estro tuttavia il suo che non si fermava certo lì.

Nell’immaginario collettivo di noi appassionati di moda rimangono come incancellabili monumenti al glamour tutta una gamma di creazioni mozzafiato, dall’outfit di un bianco smagliante che fece rapidamente il giro del mondo (facendo impallidire di “vergogna” gli ottanta giorni di Jules Verne) al celeberrimo abito a tuta di frusciante taffetas, dalla mise dai molteplici volants che, fin dal primo sguardo, evocava fasti e splendori tutti medio-orientali alle suadentissime trasparenze di nuovo millennio. Un viaggio, quello di Laura Biagiotti, dalle mille, irresistibili tappe.

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

  • shares
  • Mail