Prada campagna pubblicitaria 365: A City of Women, le molteplici sfaccettature della femminilità

Il nuovo capitolo del progetto 365 rappresenta la conclusione di A City of Women, la prospettiva di Willy Vanderperre sulla sfilata autunno inverno 2017 2018. Scopri tutto su Fashionblog

Il nuovo capitolo del progetto 365 – immagini in divenire per le campagne pubblicitarie Prada - rappresenta la conclusione di A City of Women, la prospettiva di Willy Vanderperre sulla sfilata autunno inverno 2017 2018. Diretta, semplice e umana, A City of Women ritrae la donna Prada di oggi.

E non una singola donna ma un gruppo, presentato nelle molteplici sfaccettature della femminilità contemporanea e nella moltitudine di ruoli che le donne assumono ed esprimono. Come in una città, questi diversi percorsi di vita, queste diverse visioni di donna coesistono, si mischiano, si contrappongono e si completano a vicenda. Gli archetipi vengono evitati, gli stereotipi demoliti. La donna Prada non è mai statica, né facile da definire.

Fotografati in uno spazio ridotto all’essenziale, gli abiti e le modelle rappresentano uno studio su personaggi diversi, su differenti stati d’animo, emozioni, narrazioni. Rimossi da qualsiasi contesto e al riparo da ogni distrazione, diventano ritratti di donne vere, ognuna espressione di una parte di Prada: Mica Arganaraz, Mia Brammer, Saskia de Brauw, Freja Beha Erichsen, Kris Grikaite, Nina Gulien, Amanda Murphy, Cara Taylor, Natalie Westling, Kiki Willems.

Donne presentate individualmente, ognuna di loro unica. Ma, come in Metropolis, l’interazione dei loro personaggi origina dialoghi inaspettati, conversazioni visive. Nel loro insieme, i personaggi rappresentano la continua evoluzione della femminilità di Prada.

  • shares
  • Mail