Le tendenze capelli primavera estate 2018 viste alla Milano Moda Uomo

Da Milano Moda Uomo ecco le ultime tendenze capelli per i signori, da sfoggiare durante la primavera estate 2018

La Milano Moda Uomo si è chiusa solo due giorni fa, passando il testimone alla fashion week parigina. Oltre ad aver detto la nostra sulle collezioni viste nella cinque giorni di kermesse, è nostro lieto compito anche parlare un po' delle tendenze che esulano dall'abbigliamento in senso stretto, come quelle beauty. Perché anche ai gentlemen piace curare la propria estetica.

Ovviamente, a differenza delle settimane modaiole femminili, dove il make-up la fa da padrone, in quelle maschili possiamo commentare solo una cosa, i capelli. Il che può sembrare un compito noiosetto a prima vista, ma è in realtà una splendida occasione per vedere quanto anche la moda uomo possa essere frivola in tema di bellezza.

In questi giorni di evento, abbiamo potuto vedere in passerella una serie di baldi e promettenti modelli, sfoggiare capigliature e acconciature molto interessanti, probabili nuove tendenze per la primavera estate 2018, ma trend quasi certi anche per la corrente stagione calda.

A fare la parte del leone, lo stile vintage, che ha portato in scena capelli medi e lunghi, ispirati alle decadi 70, 80 e 90 principalmente. Fendi ci ha decisamente conquistato, riportando in scena uno stile un po' alla David Bowie, con capello mosso medio e ciuffo. Il che non ci stupisce, visto che l'intera collezione ha un'anima vintage che non ammette deviazioni.

Stesso stile anche per Prada, che ha scelto di puntare sul total retrò fra abbigliamento e acconciature. Anche in questo caso la lunghezza media è la più gettonata, con un liscio perfetto o un semi-mosso più frivolo. La grande protagonista in questo caso è la frangia, rigorosamente spazzolata di lato.

Per Armani lo stile è invece più moderno, anni 90 possiamo dire, con i capelli lunghi in stile Renegade, bello e dannato, che creano un insolito connubio con l'abbigliamento bon ton presentato dal marchio per la primavera estate 2018. Dove il taglio non è lungo è comunque medio, rigorosamente mosso e reso sbarazzino dal gel, che permette di mettere in piega "messy" la chioma.

Da tenere d'occhio anche Philip Plein, che ha scelto uno stile preciso per i suoi modelli, prendendo in prestito quello di un'icona del passato, James Dean, con tanto di brillantina e ciuffo cascante sulla fronte. Per tutte le tendenze capelli da Milano Moda Uomo giugno 2017, non vi resta che sfogliare la gallery in alto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail