Parigi moda uomo autunno inverno 2013-2014: Givenchy

Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014

Candele che si rincorrono, aprono e chiudono un cerchio, evocando, a quanto pare, non il mondo della carne, ma quello più misterioso ed impalpabile dello spirito (anche se qui la distinzione si fa sottile e pericolosamente cavillosa). Givenchy opterebbe dunque (almeno per l'autunno-inverno 2013-2014) per un misticismo sui generis. Ecco così sfilare grigi fondi e discreti che a volte si aprono in immagini e figure baldanzosamente grafiche.

Del resto dal pantalone lungo e tradizionale si passa, con gran disinvoltura, ad una serie di calzoncini corti, anzi cortissimi, portati piuttosto arditamente (vista la stagione fredda) sulle gambe nude (più di una volta si osa anche la pelle ed il misticismo diventa qui quasi sulfureo, evocando d'emblée Mapplethorpe). Degne di nota anche le scarpe dalle grandi,esagerate fibbie di metallo che,indubbiamente, sanno catalizzare l'attenzione, mentre, spesso e volentieri, gli alamari, di gusto prettamente militare, prendono il posto dei più banali bottoni.

Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014

Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014
Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014

Riccardo Tisci sembra tuttavia questa volta tirare il freno a mano, evitando di caracollare, come è già accaduto altre volte, oltre la corsia di emergenza.

Via | Twitter; Getty images

Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014
Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014
Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014
Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014

Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014
Givenchy uomo autunno-inverno 2013-2014

  • shares
  • Mail