Paul&Shark collezione Primavera Estate 2018: l'Outdoor testato da Erik Conover, le foto

Paul&Shark presenta una collezione Primavera Estate 2018 composta di capi outwear da vero explorer: materiali high-tech e nuove cromie per giacconi termo nastrati realizzati con la versione più innovativa del Typhoon, il tessuto tecnico 3-layers più sottile al mondo, denominato SHARK777. Scopri di più qui su Fashionblog.

Paul&Shark presenta una collezione Primavera Estate 2018 composta di capi outwear da vero explorer: materiali high-tech e nuove cromie per giacconi termo nastrati realizzati con la versione più innovativa del Typhoon, il tessuto tecnico 3-layers più sottile al mondo, denominato SHARK777.

Testata da Erik Conover - youtuber e appassionato di sport estremi - nei Fiordi Norvegesi durante 7 attività ad alto rischio, la capsule SHARK777 è stata pensata per resistere all’acqua e al vento in condizioni impossibili. Giacca, felpa, t-shirt, cappello e costume da bagno, sono realizzate in questo tessuto tecnico a tre strati, il più sottile al mondo, traspirante, antivento e con elevata resistenza alla pressione dell’acqua (20.000mm). SHARK777 è realizzato con 7 Denari di nylon ripstop, 7 Denari di nylon tricot e 7 Micron di membrana.

Continua la ricerca e la sperimentazione anche all’interno del progetto #SHARKHUB, i cui capi si contraddistinguono per tessuti speciali, dalle particolari performance tecniche. Tecnicità adattata anche al contesto cittadino. La Sailor Jacket è frutto dell’innovativo studio della tela marina in puro cotone, il tessuto viene tinto e spalmato in vernice. Impermeabilizzato per resistere all’acqua e al vento, riproduce effetti luminescenti. Dello stesso progetto fanno parte anche la Spinnaker Jacket - giacca ispirata alla vela, realizzata in puro cotone e resa tecnica da una miscela siliconica che conferisce anche elevate performance di impermeabilità - la Reflex Jacket - in nylon 6.6 spalmato per ottenere una membrana resistente ad abrasione, usura e temperature estreme, un procedimento che rende il capo unico ed estremamente versatile - e infine, la Skipper Jacket che nasce dal Ripstop, un tessuto leggero con filatura in nylon che resiste allo strappo. Spalmatura a effetto acciaio applicata sul rovescio, per potenziare la tecnicità del tessuto.

Nastrature e dettagli tecnici anche per trench e parka “shark-tale”, dal sapore militare unito a tagli d’ispirazione velica. Preziosi tessuti Loro Piana per trench in tela di lana membranata e jersey, oltre allo sviluppo della maglieria in cashmere pensata per viaggiare nel massimo comfort. Nuovi studi di cromie per valorizzano dettagli, temi grafici e lo sviluppo nella ricerca dei materiali. Il verde militare si affianca all’iconico blu Paul&Shark, il rosa diventa il colore accento di collezione. Vasta gamma di colori anche per il logo patch, che segue la cromia di ogni capo, per creare un effetto ton sur ton.

Lo Sharkflage viene rivisitato anche per l’estivo: in versione classica dal colore militare oltre a inserti e personalizzazioni a contrasto; versione bianca e blu per giacche in nylon e bermuda seersucker. Declinazioni dell’icona simbolo del brand per t-shirt, felpe, kway ed accessori, a celebrazione dello squalo.

  • shares
  • Mail