Saldi estate 2017, il vademecum anti truffe e bufale

In occasione dei saldi dell'estate 2017, ecco dei consigli sempre validi.

Saldi estate 2015 calzature e accessori

Sono iniziati i saldi dell'estate 2017, come sempre molto attesi. Il primo luglio via libera agli sconti, che nelle prossime settimane diventeranno sempre più consistenti. Come ogni anno l'Osservatorio nazionale federconsumatori ci dà i suoi consigli per acquisti sicuri: dietro promozioni e sconti possono nascondersi truffe e bufale dalle quali possiamo difenderci!


  1. Lo sconto c'è davvero?
    Prima dei saldi verificate il prezzo dei prodotti che volete comprare, fotografate la cifra, così avrete la prova se lo sconto è reale o meno.
  2. Alla caccia del prezzo migliore
    Non fermatevi mai al primo negozio, ma confrontate i prezzi. Diffidate dalle vetrine coperte con i manifesti che non fanno vedere i prodotti e gli sconti superiori al 60%.
  3. Occhio al cartellino
    Devono essere riportati il prezzo vecchio, quello nuovo e la percentuale di sconto.
  4. Metodo di pagamenti
    I commercianti hanno l'obbligo di accettare carte di credito o bancomat per cifre sopra i 30 euro.
  5. Fine stagione
    Occhio ai prodotti in vendita delle collezioni passate.
  6. Conservate lo scontrino
    Il cambio non è obbligatorio, ma lo scontrino ha sempre prova di acquisto.
  7. Posso provarlo?
    I capi si possono provare per legge.
  8. SOS truffe
    In caso di problemi, rivolgetevi ai vigili urbani, all'ufficio comunale per il commercio o ad un'Associazione di consumatori.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail