Stella McCartney Firenze: aperta la boutique con il nuovo concept sostenibile

Stella McCartney ha aperto la prima boutique a Firenze, nel centro storico della città, a pochi passi dalla famosa Basilica di Santa Maria Novella. Scoprila su Fashionblog

Stella McCartney ha aperto la prima boutique a Firenze, in via dei Tosinghi 52r, nel centro storico della città, a pochi passi dalla famosa Basilica di Santa Maria Novella. Il terzo store aperto in Italia dalla stilista ripropone il nuovo concetto di design inaugurato a Parigi, in Rue Saint Honoré. Fedeli a questo concept sono anche i due nuovi store statunitensi a South Coast Plaza in Costa Mesa e a New York, al 929 della Madison Avenue, dove la designer possiede già una boutique. Il nuovo design scelto dal brand riflette l'impegno della stilista a favore della sostenibilità e si ripropone di creare un'atmosfera intima, personale e molto curata nei dettagli architettonici.

Il concetto innovativo alla base della realizzazione dei nuovi store trae ispirazione da immagini d’archivio di Stella McCartney che adattano l'esperienza tattile e visiva del cliente al contesto commerciale. L’idea rivoluzionaria consiste nel prendere le distanze da tradizionali materiali di lusso e sostituirli con elementi fatti a mano e sostenibili. Le piastrelle scanalate in ceramica realizzate su misura, il legno di recupero e il calcestruzzo gettato in opera si fondono sapientemente con i colori di fondo tipici del brand.

"Volevo suscitare una forte emozione sensoriale nei clienti che visitano i nostri store, curando non solo i prodotti ma anche l’ambiente circostante. Inoltre, mi sono posta l’obiettivo di esplorare nuove finiture prendendo in considerazione materiali più sostenibili e rispettosi dell'ambiente con cui creare un’atmosfera moderna e al passo con i tempi", dichiara Stella McCartney in merito al nuovo design dei suoi store.


Con una superficie di 200 metri quadrati su due piani, il nuovo store a Firenze è caratterizzato da cinque ampie finestre rivolte verso la strada che offrono un’illuminazione naturale all’ambiente, essenziale ma raffinato. Lo spazio interno è definito al centro da una scala ricoperta da Fur Free Fur, a testimonianza dell’impegno della designer a favore di una moda cruelty free. Un complesso sistema di guide in ottone collega le varie categorie di prodotti, accompagnando il cliente lungo un intenso viaggio sensoriale. Lo sfondo discreto si trasforma in una tela che ritrae le collezioni prêt-à-porter donna e uomo, moderne e ricercate, gli accessori di lusso di Stella McCartney, tra cui spiccano la borsa Falabella, una vera e propria icona, e le scarpe Sneakelyse, una versione più sportiva del classico modello Elyse, senza dimenticare la lingerie, i costumi da bagno, la collezione Stella McCartney Kids, i profumi e gli occhiali.

  • shares
  • Mail