Moda uomo inverno 2018: l'abito intero rivisto e corretto

Stagione che viene, moda nuova che arriva. Un proverbio coniato di fresco che ci porta dritto dritto tra le mille offerte della fashion scene per l'autunno-inverno 2017-2018.

Le rondini sembrano già scrutare l'orizzonte in vista del loro lungo viaggio di fine estate, spiando i primi segnali dell'autunno che verrà. Uno scrutare che noi facciamo subito nostro, concentrandoci però non sulle avvisaglie più o meno minacciose del tempo, ma sulle nuove tendenze della moda uomo per l'autunno-inverno 2017-2018. Una panorama vasto che già si apre davanti allo nostro sguardo, pronto a tentarci con gli ultimissimi diktat della capricciosissima fashion scene di terzo millennio. Spicchiamo allora anche noi il volo alla ricerca non del favoloso sud ma dei variegati trend della nuova stagione invernale.

L'abito intero rivisto e corretto

16 dicembre 2017

Non vi è dubbio: oggi ci troviamo tra le mani e sotto il nostro sguardo uno dei pezzi forte del guardaroba maschile. Un sempreverde, un classico che nonostante gli alti e bassi (che non sono di certo mancati, i tempi sono stati anche durissimi) non ha mai ceduto le armi. Stiamo ovviamente parlando del vestito sartoriale, l’abito dove la giacca domina e signoreggia incontrastata.

Per l’autunno-inverno 2017-2018, il completo da uomo torna ad essere grande protagonista. La crème de la crème del mondo della moda ne ha riscoperto (ampiamente) il fascino. Gli incantamenti. Possiamo subito mettere nero su bianco nomi del calibro di Marni, Alexander McQueen, Givenchy, Balenciaga e Jil Sander (ma la lista potrebbe essere molto più lunga se non chilometrica).

Naturalmente l’estro di tanti talenti, non poteva essere diversamente, ha lasciato il segno, attingendo a piene mani ora dagli anni ’90 (periodo gettonatissimo), ora dallo street style. Di scena dunque per la grande stagione fredda completi rivisti e corretti. Evergreen rifatti, potremmo anche dire così, quasi di nuovo.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

Il velluto a coste

26 novembre 2017

L’autunno-inverno 2017-2018 come ogni nuova stagione ha le sue preferenze, i propri innamoramenti, le proprie naturali inclinazioni. In mezzo a tutto questo profluvio di tendenze e must have spicca, con quella sua nota irresistibilmente sportiva ed evergreen, il velluto a coste o corduroy che dir si voglia (un termine questo nato in Francia secoli fa quando gli abiti da caccia dei servitori del re venivano confezionati proprio con questo robustissimo tessuto).

Al di là degli aneddoti storici e gli affascinanti segreti etimologici, il velluto a coste oggi si gode una nuova stagione felice, amato e vezzeggiato da stilisti a cinque stelle e brand di prestigio (le sfilate viste nei mesi scorsi non lasciano molti dubbi, da Giorgio Armani a Hermes, da Prada ad Officine Generale, giusto per citare solo i primi nomi che alla spicciolata ci vengono in mente).

Completi color corda o verde oliva, spezzati casual-chic, pantaloni da abbinare a giubbetti di pelle di varia foggia e dimensione, il velluto rivela ancora una volta quel suo lato iper- democratico, quella sua incontestabile duttilità che per l’autunno-inverno 2017-2018 vive, scusate il gioco di parole, una ritrovata primavera.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

Il dolcevita

11 novembre 2017

In evidenza oggi un grande ed irrinunciabile protagonista del guardaroba maschile. Un sempreverde che quest’anno domina signorilmente,senza sciocchi istrionismi, la scena. Sì, stiamo parlando proprio di lui, del dolcevita che in questo nuovo autunno-inverno targato 2017-2018 è, prendete pur nota se credete, il capo casual-chic per eccellenza.

L’abbiamo visto infatti trionfare sulle passerella più prestigiose, occhieggiare con discrezione dalle vetrine di negozi e boutique, indossato (con la medesima dedizione e passione) da celebrità ed emeriti sconosciuti. Un successo che, a dire il vero, dura da diverse stagioni e che per la nuova stagione fredda ha subito una nuova ed ancora più decisa impennata.

Appare chiaro a questo punto che il cosiddetto uomo alla moda non può non avere nel proprio generoso, capiente armadio almeno due o tre dolcevita da giostrane con abilità. Del resto la sua preziosa duttilità ci permetterà di abbinarli a vestiti interi, spezzati e tenute ancora più casual e sportive.

(gp)

Via | Pinterest

I pantaloni di pelle

21 ottobre 2017

Se volete essere trendy con quel tocco appena sopra le righe, il pantalone di pelle potrebbe essere per l’autunno-inverno 2017-2018 il capo della svolta. Adorato dalle rock-star che ne hanno fatto nel corso degli anni un emblema di rottura ed aggressività, di contestazione a colpi di anche e pose sguaiate, il pantalone di pelle merita ormai di essere considerato a tutti gli effetti un evergreen, un vero classico del casual più sfrontato e rockettaro che si possa desiderare. Nomi importanti della fashion scene ne hanno subito il richiamo, una vera e propria dichiarazione d’amore da parte di stilisti e brand di fama come Prada, Hermès o Maison Margiela.

Ognuno di loro ne ha dato una propria personalissima interpretazione, chi in chiave nostalgica, ispirandosi agli inesauribili anni ’70, chi al mondo della pop art. Visioni diverse che tuttavia confluiscono in un unico, grande trend.

Se in voi alberga uno spirito avventuroso ma dormiente, una personalità da rock star che aspetta solo il momento di ruggire, questo è certamente il momento giusto per lanciarsi e sfoggiare, senza più indugi, un bel paio di pantaloni di pelle. L’autunno inverno 2017-2018 mette a vostra disposizione un campionario mosso e vasto. Non c’ è ormai che l’imbarazzo della scelta e soprattutto niente più scuse.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

Gli anni '90

07 ottobre 2017

La cosiddetta fashion scene, lo sappiamo bene, si lascia spesso e volentieri tentare dalla nostalgia. Ad ondate regolari il passato con i suoi ricchi forzieri ( che fortunatamente per noi tutti sembrano senza fondo) affascina il volubile e capriccioso popolo della moda. Per diverse stagioni gli anni ’70 hanno dominato senza posa, offrendo spunti e suggerimenti a brand e stilisti di fama, oggi tuttavia sono gli anni ’90 a tenere prepotentemente banco. Una nostalgia che era da tempo nell’aria. Un ritorno di cui ci sono state avvisaglie importanti già in passato, ma che per l’autunno-inverno 2017-2018 sembra essere più deciso e netto che mai.

Soprattutto la passione per le tute sportive hanno preso prepotentemente piede. Coordinati dai vibranti colori, marsupi alla postina, giubbetti e pantaloni casual dalla linea innegabilmente anni ’90 firmano un ritorno che sembra intenzionato a restare a lungo. Non si tratta insomma (prendete pure nota, se credete) di una toccata e fuga, ma di un’influenza che durerà per più stagioni.

Potete dunque investire senza grosse preoccupazioni su tutta una serie di capi nostalgici che vi torneranno utili anche in futuro. L’amore per gli anni ’90 ci dicono gli esperti è qui per restare, aprite allora senza esitazioni il vostro armadio e portafoglio al nuovo vecchio decennio. Non ve ne pentirete.

(gp)

Via | Pinterest

La nuova primavera della cravatta

10 settembre 2017

Un accessorio che è l'emblema, il simbolo di tutto uno stile di vita. Di una visione inossidabile dell'eleganza maschile. La cravatta – perché è di lei che stiamo parlando - è da sempre, impossibile sottacerlo o negarlo, uno dei capisaldi del guardaroba maschile. Molta acqua è passata sotto i ponti da quando gli impavidi legionari romani se la legavano attorno al collo per facilitare, durante le loro faticosissime marce, la respirazione.

Passaggi nel tempo che l' hanno vista prendere sempre più piede come accessorio principe dell'eleganza dell'uomo, eccola così nel frivolissimo settecento trasformarsi in una nuvola di pizzo (su ispirazione dei mercenari croati che qualche anno prima ne indossavano una di seta), mentre nell' ottocento più severo e rigoroso la cravatta diventa l'unico accessorio maschile su cui è possibile sbizzarrirsi, diventare quasi civettuoli.

Ed oggi? Oggi dopo alcuni attacchi frontali, sguardi in tralice e spalle sdegnosamente girate, la cravatta è stata riportata prepotentemente in auge da stilisti di gran fama (citiamo al volo Prada e Balenciaga) che le hanno fatto perdere quella sua innegabile formalità, abbinandola spesso e volentieri a note estrose, dettagli inattesi, interpretazioni alacremente avventurose. Per l'autunno-inverno 2017-2018 la cravatta rivendica insomma un ruolo da vera protagonista della moda da uomo. Un ruolo certamente svecchiato da tutta una serie di diversi modi di portarla ed esibirla. Una nuova primavera tutta da abbracciare.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

Il tessuto trapuntato

23 agosto 2017

Il tessuto trapuntato a quanto pare ha sedotto in lungo ed in largo il mondo della moda. Per l'autunno-inverno 2017-2018 molti sono infatti i nomi importanti che ne hanno rinverdito i fasti, proponendolo non solo nei giubbetti e giacconi che come sempre vanno fortissimo, ma anche in completi dall' aria intrepida, ma irresistibilmente cool. Così eccovi l'oufit tutto rosa confetto di Topman, il “pullover” rosso e blu di Dries Van Noten, l'abito intero dall'aria casual-chic di Ermenegildo Zegna ed infine la tenuta verde oliva di MSGM.

Un campionario mosso e sfaccettato da cui attingere a piene mani. Il nostro elenco di esempi potrebbe infatti continuare a lungo, quasi ad nauseam, visto il fascino profondo che questo tessuto dallo spirito tutto sportivo e dinamico ha esercitato su gran parte del mondo della moda. Un fascino destinato in tutta probabilità a sedurre, prima che l'inverno sia finito, anche voi.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

  • shares
  • Mail