London Fashion Week primavera-estate 2018: Gareth Pugh ovvero moda e visione

Una moda d'avanguardia, uno stile che solo Gareth Pugh sa e può creare

gareth-pugh-1.jpg

Gareth Pugh ha snobbato le luci delle passerella di London Fashion Week preferendole la proiezione di un corto su un enorme schermo che, a quanto si mormora, dovrebbe essere il più grande d’Europa. Un modo alternativo di raccontare una collezione, vivisezionare una visione, dare voce e corpo ad un talento interamente sganciato dalle convenzioni, puntando ancora una volta su una collezione forte, intrepida, che potremmo definire “tenacemente d’avanguardia”.

In un avanzare di abiti-visione, in un contrapporsi di rosso, nero ed oro, la collezione di Gareth Pugh per la primavera-estate 2018 diventa un’esplorazione coraggiosa che apre davanti ai nostro occhi sentieri corruschi. Balenanti come misteriosissimi fulmini.




Gareth Pugh ss '18 ➕I haven't felt this way about a suit since Altuzarra's fw '10 Tim Burton suit #fml #lfw #garethpugh

Un post condiviso da becka diamond (@beckadiamond) in data:



Eleganza
7

Originalità
8

Tavolozza di Colori
7

Sensualità
7

Vestibilità e taglio
7.5

Via | Instagram

  • shares
  • Mail