Milano Moda Donna, la poetica di Gucci per la primavera estate 2018

Gucci ha fatto sfilare la sua collezione donna per la primavera estate 2018 alla Milano Fashion Week.

Alessandro Michele, ancora una volta, ha incanto Milano. La sfilata di Gucci con la collezione primavera estate 2018 ha inaugurato la Milano Fashion Week con grazia ed estro, confermando il talento indiscusso dello stilista. Non solo gli abiti hanno lasciato piacevolmente sorpreso il pubblico, ma anche l’allestimento spettacolare , che riproduce in formato maxi gli stili architettonici e le opere d’arte di culture scomparse.

Quali sono i dettagli della nuova collezione? Sono abiti poetici, che confermano lo stile del designer, che vuole distaccarsi dalla massa e giocare sul genere, senza dare una connotazione precisa all’uomo o alla donna. Ognuno deve vestirsi di sé. Ecco quindi giacche e maglie dalle maxi spalle, leggings sparkling, cappellini di brillanti, pailettes e occhiali futuristici. C’è un richiamo agli 80, ma non mancano dettagli rinascimentali e pennellate orientali. Il tutto fa parte di un quadro armonico che raccoglie a piene mani da passato per guardare oltre il tempo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail