Milano Moda Donna settembre 2017: il cubo Atelier e il Neo-Luxury di Zanellato

Parte da Milano Moda Donna il grand-tour Zanellato: all’interno di un cubo-atelier itinerante, la nuova generazione di Maestri Artigiani della Maison di Vicenza racconta il saper-fare italiano. Scopri tutto su Fashionblog

Zanellato, in occasione della Settimana della Moda Donna di Milano, racconta il proprio DNA in una chiave innovativa, un ponte ideale tra la tradizione e la contemporaneità. L’Atelier – cuore pulsante della Maison vicentina, dove vengono interamente realizzate le it-bag Postina, Nina Zanellato e DUO, si trasforma in un laboratorio viaggiante, completamente immerso nei colori cult della prossima stagione e palcoscenico ideale per inaspettati attori che si muovono da protagonisti: la nuova generazione di Maestri Artigiani Zanellato.

Giovani ragazze e ragazzi che, grazie ad un accordo siglato con il CFP Giovanni Fontana di Chiampo, hanno svolto un percorso di formazione continua tra scuola e lavoro accompagnati da speciali tutor – i Maestri Artigiani Zanellato, e hanno fatto da poco il proprio ingresso nel mondo del lavoro, diventando la nuova linfa creativa dell’Atelier Zanellato.

Atelier che – grazie alla visione di Franco Zanellato, CEO e Direttore Creativo Zanellato, diventa una particolare installazione; un omaggio alla pop-art, dove un lavoro della tradizione “popolare”, fatto di pura manualità e gesti rituali, si trasforma in un momento d’arte: spazi di lavoro completamente immersi nel colore, dove a risaltare sono le Icone Zanellato e le sapienti mani di chi le sta realizzando.

Cinque grandi cubi-Atelier irrompono nella solenne architettura della Basilica di San Simpliciano a Milano per raccontare dal vivo la realtà della Maison: nel corso della serata sono state realizzate dal vivo le Icone Zanellato – Postina, Nina Zanellato e DUO - che sono state poi dipinte a mano ed esposte a sottolineare il magico legame che da sempre unisce arte e moda.

“Mi ha sempre affascinato l’idea di raccontare alle nostre Collector e, più in generale, a chi da sempre segue Zanellato, il complesso lavoro che si svolge all’interno del nostro Atelier" racconta Franco Zanellato. "Ho deciso quindi di studiare una struttura itinerante che sarà protagonista di un grand-tour a partire dalla prossima Primavera e che porterà in giro per l’Italia e l’Europa l’expertise dei nostri Maestri Artigiani; da subito ho pensato al cubo perché rappresenta la figura geometrica universalmente perfetta: simbolo nell’antichità di solidità e sintesi dei quattro elementi, è oggi la chiave visiva dei millenials, il formato ideale con il quale si immortalano e condividono le esperienze e le ispirazioni di ognuno di noi".

Le borse – realizzate in PURA, l’esclusivo pellame frutto della ricerca Zanellato che registra la quasi totalità assenza di metalli e che con Postina Pura ha ottenuto a maggio 2017 la certificazione LEATHER STANDARD by OEKO-TEX - create nel corso della serata andranno poi a comporre una particolare Edizione Dedicata che sarà in vendita a partire da fine Novembre in selezionati Store e presso le Boutique Zanellato di Milano e Mosca, oltre ovviamente sulla Digital Boutique.

  • shares
  • Mail