Milano Moda Donna: le tendenze moda per la primavera-estate 2018

Un'eredità certamente ricca quella di Milano Moda Donna primavera-estate 2018. Tendenze e diktat da sfruttare e soprattutto piegare (sapientemente) ai propri desideri.

Tempo ormai di riporre tutto lo sfavillio milanese nei bauli fino alla primavera estate 2018, quando per forza di cose dovrà essere riportato alla luce e naturalmente indossato con nonchalance. Solo allora entrerà in gioco la personalità di ogni donna. Quel modo unico di appropriarsi della moda, di piegarla alle proprie esigenze e possibilmente – mai dimenticarlo - al proprio corpo.

Le ultime collezioni di Milano Moda Donna hanno messo sul tavolo diverse tendenze e diktat. Una strategia di seduzione che sembra fare della trasparenza una delle sue armi più acuminate e di successo. Velature più o meno ardite hanno trionfato un po’ ovunque, arpionando sguardi, disseminando sospiri (citiamo senza indugi una Blumarine iper-femminile), mentre il motivo animalier ha sottolineato volentieri la propria presenza su più di una passerella (nominiamo qui alla rinfusa Roberto Cavalli, Gucci e Prada).

Fortissimo è andato anche il look curvy-friendly, mentre tra i colori il rosa ora delicato, ora sfrontato ha sedotto grandi nomi, da Giorgio Armani a Marni, passando per Salvatore Ferragamo. Dulcis in fundo, non poteva certo mancare, una menzione speciale anche per il rosso, il bianco ed l’azzurro nelle sue più diverse ed accattivanti sfumature.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail