Chloé Eau de Parfum: la nuova fragranza Absolu de Parfum e la nuova campagna con protagonista Haley Bennett

Per il decimo anniversario, la musa del profumo Chloé è l’attrice americana Haley Bennett. Guarda il nuovo spot e il dietro le quinte su Fashionblog

E se un profumo riuscisse a cogliere pienamente lo spirito Chloé? Il suo stile sofisticato, disinvolto, la sua visione spontanea e naturale della femminilità. Nel 2008 nasce con questo intento l’Eau de Parfum Chloé. La prima fragranza della Maison si ispira alla rosa, ingrediente per antonomasia della profumeria femminile francese. Una rosa reinventata, rivisitata.

La fragranza iconica di Chloé ha continuato a raccontare la rosa con nuove sfaccettature in ogni sua successiva e affascinante versione. Oggi, la Maison francese celebra il decimo anniversario della più iconica tra le sue fragranze, divenuta un punto di riferimento nella profumeria classica. Un distillato di freschezza ed eleganza.

Per il decimo anniversario, la musa del profumo Chloé è l’attrice americana Haley Bennett. Il suo fascino, la sua freschezza e gioia di vivere esprimono perfettamente lo spirito della Maison. Nel filmato diretto da Stéphanie Di Giusto, Haley Bennett incarna la donna Chloé, pienamente responsabile del proprio percorso e destino. Sola su una strada in mezzo al deserto, al volante di una cabriolet vintage, si lascia coraggiosamente guidare dal vento. Anche se la meta è ignota. Anche se è destinata a imbattersi nell’imprevisto. La sua avventura è estremamente promettente. Lo spirito indipendente della donna Chloé è la chiave per seguire solo un percorso: il suo. Il fotografo Lachlan Bailey coglie la personalità di questa nuova donna Chloé con uno scatto in bianco e nero molto spontaneo: Haley Bennett senza un filo di trucco, i capelli al vento.

Per celebrare il decimo anniversario della linea, è stata creata una variante unica: Absolu de Parfum, un’essenza irresistibile che rende ancora più intensa la fragranza icona della Maison Chloé. La nuova fragranza è stata creata da Michel Almairac, Maitre Parfumeur della fragranza classica. La sua composizione ricca, legnosa, strutturata, la rende riconoscibile sia come l’Eau de Parfum Chloé sia come una sua versione più raffinata. L’intensità e la profondità della rosa damascena, già presente nella fragranza originale, sono ulteriormente accentuate e combinate con un’assoluta di rosa centifolia originaria di Grasse. E l’assoluta di vaniglia esprime le sue sfumature rotonde e vellutate, un tocco di patchouli dona maggiore carattere alla composizione. La caratteristica firma Chloé diventa più accattivante che mai.

Il colore chiaro e ambrato di Absolu de Parfum è incorniciato da un flacone decorato da una placchetta metallica di una nuova tonalità. Per la prima volta – solitamente in argento – assume una leggera sfumatura dorata che ricorda la patina del tempo. Il nastro grosgrain beige riflette questa sfumatura di colore e per questa edizione limitata è intessuto con un esclusivo filo dorato.

LA STORIA DI CHLOE'

Chloé Eau de Parfum, 2008
La prima rosa di Chloé fu presentata nel 2008. Una rosa sorprendente, spontanea, che incarna la libertà, lo spirito indipendente e l’innata eleganza della donna Chloé. Questa rosa speciale è così diversa perché ogni ingrediente con cui si combina ne esalta nuove e diverse sfumature. Peonia, litchi e fresia sottolineano la freschezza verde e la parte fruttata. Il muschio bianco fa emergere le note vellutate e cipriate. La nota intensa di ambra ne lascia affiorare la dolce sfumatura legnosa. La rosa Chloé è allo stesso tempo una e molteplice. Fiore generoso e caleidoscopico rende la fragranza unica, magica e senza tempo.

L’Eau de Chloé, 2012
Una vera e propria dichiarazione d’indipendenza. Come la donna Chloé, gioiosamente emancipata, L’Eau de Chloé reinterpreta la rosa liberamente, senza limiti, collocandola al centro di un twist di note ariose. L’acqua distillata di rosa fluttua su un accordo agrumato che ricorda una limonata ghiacciata, facendo emergere note rinfrescanti che paiono cariche di ossigeno. Una punta di
patchouli dà struttura al jus, come l’eleganza di un abito su misura perfettamente confezionato. Fin dall’inizio la fragranza suscita una sensazione quasi tattile: strati di chiffon sovrapposti sulla pelle in un giorno d’estate.

Roses de Chloé, 2013
Nulla evoca questa fragranza meglio dell’immagine di una cascata di petali di rosa. Un vero concentrato di romanticismo. Rinvigorita da una goccia di bergamotto, la rosa damascena lascia emergere il profumo freschissimo della sua prima fioritura. Si fonde poi con un accordo di magnolia per creare un bouquet floreale moderno, essenziale. L’ambra e il muschio bianco sigillano la fragranza.

Chloé Eau de Toilette, 2015
La rosa bianca è la protagonista di questa versione dell’Eau de Toilette. La fragranza si apre con un accordo di magnolia e bergamotto, una coppia olfattiva solare che dona energia al cuore tenero e fresco di rosa bianca e fiore di cotone. Muschio e gardenia creano un fondo vellutato, quasi voluttuoso. Una fragranza delicata che ricorda la luce del mattino che illumina una rosa bianca.

Chloé Fleur de Parfum, 2016
L’idea da cui nasce Chloé Fleur de Parfum è lasciare che i fiori esprimano la loro quintessenza. Il cuore della rosa con accenti vivaci che evocano le bacche rosse; il cuore del fiore di verbena, con accenti verdi, freschi e scintillanti; il cuore del bocciolo di ciliegio, con note cremose, dal leggero aroma di mandorla, che danno corpo alla fragranza. Una combinazione di eleganza e sensualità: poesia pura che veste e avvolge la pelle.

Anja Rubik, Clémence Poésy, Chloë Sévigny, Camille Rowe-Pourcheresse, Suvi Koponen, Dree Hemingway… Donne che hanno incarnato la femminilità secondo Chloé, immortalate da grandi nomi della fotografia come Inez & Vinoodh e Camilla Akrans. Anja Rubik, Chloë Sevigny e Clémence Poésy hanno espresso insieme le molteplici sfaccettature della donna Chloé per il lancio della prima Eau de Parfum. Ritratte in bianco e nero da Inez & Vinoodh – secondo la tradizione dello studio fotografico – sono state le prime muse della galleria di ritratti di Chloé. La serie di immagini mostra la loro bellezza e personalità, attraverso momenti di una naturalezza disarmante fissati sulla pellicola con uno stile moderno, essenziale.

  • shares
  • Mail