Converse JW Anderson: la nuova capsule collection e il lancio di Glitter_Gutter

La prima uscita dall'attesissima collaborazione di Converse x JW Anderson, "Glitter_Gutter", arriverà nei negozi a dicembre. Scoprila su Fashionblog

Converse e JW Anderson sono due brand agli estremi opposti nell'immaginario della moda. Lo spazio tra il design lungimirante di JW Anderson che si spinge i confini dell'alta moda e l'iconica sneaker pensata per tutti, crea la forza trainante di questa collaborazione. Insieme, i marchi celebrano la collaborazione attraverso lo sguardo del pioniere della cultura giovanile, Larry Clark.

La prima uscita dall'attesissima collaborazione di Converse x JW Anderson, "Glitter_Gutter", arriverà a dicembre. La collezione unisex si muove intenzionalmente sulla falsariga di ciò che tradizionalmente viene considerato maschile e femminile attraverso colori audaci, glam glitter e dettagli preziosi nello stile classico di Converse.

"Glitter_Gutter nasce dall'idea di rompere le silhouette iconiche con qualcosa di inaspettato", afferma il designer Jonathan Anderson. "Prendere il glitter fuori da un contesto glamour e indossarlo con un paio di pantaloni di cotone lavati, per esempio."

Per creare questa unione, dove passato e futuro si incontrano, Anderson ha unito il contrasto della pop art, dettagli di ispirazione vintage e materiali inaspettati - insieme al suo amore personale per Converse - alle tre sagome che attirano maggiore attenzione all'interno della collezione. Ecco cosa ha detto sul suo approccio a ciascun modello iconico.

"Questo è un modello iconico universale che tutti dovrebbero avere. Fanno parte della mia uniforme quotidiana. Li indosserò finché non cadranno a pezzi!", queste le sue parole riguardo il modello Chuck '70. Essendo un pezzo chiave del look personale di Anderson, era giusto che la Chuck '70 diventasse il modello principale in Glitter_Gutter. La sfumatura voluta e le caratteristiche raffinate del Chuck '70 hanno permesso di realizzare disegni che sono femminili e maschili al tempo stesso. "Volevo essere sicuro che la scarpa fosse moderna, ma che sottolineasse anche le sue caratteristiche senza tempo", ha aggiunto Anderson.

"Ha un altra funzionalità rispetto a Chuck, ed è molto facile da indossare," così ha detto in merito al modello Thunderbolt. Anderson ha colto al volo l'opportunità di utilizzare questa sneakers da corsa per l'uso quotidiano. Il corpo della scarpa era la zona perfetta per sperimentare giocosamente combinazioni di colore e proporzioni.

"Volevamo lavorare su un prodotto che potesse ancora essere visto come il modello basso della Chuck '70, ma lavorare sui dettagli. La ballerina vintage che l'ha ispirata era in realtà una pantofola sportiva di rete. Mi è piaciuta la funzionalità e la leggerezza di quella scarpa, e abbiamo deciso di adattare alcuni dettagli per reinterpretare il modello iconico," queste le parole sul progetto del modello U-Throat Chuck '70. Per la prima volta, Converse introduce un remix della Chuck '70 con un modello U-throat basso. Uno dei pezzi più audaci della collezione, la classica silhouette sneaker low top incontra la scarpetta da ballo vintage per un tocco totalmente nuovo sul concetto Chuck.

  • shares
  • Mail