Milano Moda Donna, Manuel Facchini presenta la collezione Divine Device per la primavera estate 2019

Manuel Facchini e la collezione Divine Device per la primavera estate 2019 hanno suggestionati i Navigli di Milano.

Manuel Facchini ha svelato la sua anima più gotica. Oggi, in location molto suggestiva, è stata presentata la collezione primavera estate 2019, durante la Milano Moda Donna. Mi piace pensare che questo evento si possa definire sfilata statica. Come mai? In un capannone, totalmente al buio, nonostante pochi occhi di bue giocassero con dei fumi, le modelle sono state in piedi, come state con i piedi nell’acqua, dando letteralmente vita alle creazioni di Manuel Facchini.

Il designer, che controlla anche il marchio Byblos, si è lasciato ispirare da un’unica immagine, in cui l’elemento di un ingranaggio – Divine Device – si ripete con ritmo ipnotico. Ha infatti dichiarato:


“Sono un grande appassionato dell’architettura e della tridimensionalità e il segno tracciato da questo susseguirsi di ingranaggi mi è servito per definire l’immaginario di una donna forte, vestita di una corazza ultra chic”.

E i suoi abiti sono proprio così. Delle maglie, simili a corazze, che rendono le donne sensuali ed eroiche al tempo stesso. I pantaloni sono second skin, le linee estremamente geometriche soprattutto nelle giacche. Molti dettagli ricordano le uniformi militari. Molto belli anche i colori: nero, rosso e bianco, tutti e tre riflettenti nell’oscurità della presentazione.

  • shares
  • Mail