Parigi Fashion Week: il nuovo “New look” di Dior per l’autunno-inverno 2019-2020

Maria Chiuri omaggia il New Look lanciato da Christian Dior nel primo dopoguerra

di Giorgio

Maria Grazia Chiuri rivisita lo stile iconico di Dior, a partire da quel New Look che nel 1947 strabiliò il mondo.

Eccoci tutti in trasferta a Parigi. La capitale francese chiude infatti la lunga e faticosa maratona dedicata alle nuove collezioni per l’ autunno-inverno 2019-2020. Un appuntamento immancabile che quest’oggi vede scendere in passerella una delle Maison storiche della moda d’oltralpe come Dior.

La sua donna prende di petto la prossima stagione fredda, esibendo uno stile contemporaneo che tuttavia occhieggia, piena di ammirazione, al celebre New look lanciato dallo stesso Christian Dior nel primo dopoguerra. Gonne lunghe ben oltre il ginocchio che risollevarono in un battibaleno le sorti dell’industria tessile francesi e che qui ritornano riviste e corretto dall’estro inappuntabile di Maria Grazia Chiuri.

Squisitamente vintage anche i cappellini di vernice, le alte cinture fine anni ‘40, le plissettature che si rincorrono per tutta la collezione. Collezione dove il rétro (ed è questo che naturalmente fa la differenza) ha un sapore tutto nuovo. Tutto diverso. Del resto, lo sappiamo benissimo, vi sono rivisitazioni e rivisitazioni. Questa della signora Chiuri è senza dubbio con il botto.

[progressbar title=”Eleganza” percentage=”no” value=”7″]
[progressbar title=”Originalità” percentage=”no” value=”7″]
[progressbar title=”Tavolozza di Colori” percentage=”no” value=”7″]
[progressbar title=”Sensualità” percentage=”no” value=”7″]
[progressbar title=”Vestibilità e taglio” percentage=”no” value=”7″]

Ultime notizie su Moda autunno-inverno

Tutto su Moda autunno-inverno →