Ermanno Scervino autunno-inverno 2013-2014 a Milano Moda Donna con una collezione rigorosa e femminile

Collezione femminile Ermanno Scervino autunno-inverno 2013-2014

Ermanno Scervino celebra Firenze e la femminilità in occasione delle sfilate di Milano Moda Donna autunno-inverno 2013-2014: il fashion brand, infatti, ha portato in passerella una serie di capi di abbigliamento rigorosi e iper femminili, con tutta una serie di soluzioni che rendono più elegante e glamour ogni outfit.

Nel sabato di sfilate di Milano Moda Donna, il fashion brand italiano allestisce una meravigliosa scenografia, con una visuale su un'elegante Firenze mostrata dalle vetrate che accompagnano i teli di tulle e gli eleganti candelabri che pendono dal soffitto.

Collezione femminile Ermanno Scervino autunno-inverno 2013-2014

Ermanno Scervino abito lungo
Ermanno Scervino ospiti
Ermanno Scervino foulard
Ermanno Scervino look

La nuova collezione di Ermanno Scervino, proprio come accaduto nella sfilata di Roccobarocco per l'autunno-inverno 2013-2014, propone look maschili, grazie ai tessuti scelti come le flanelle grigie, che però vengono impreziosite da brillanti cristalli Swarovski.

La collezione si compone di meravigliosi cappotti che seguono le forme delle modelle, ponendo l'attenzione sul seno e sul punto vita, cappotti di angora con revers aperti, chiusure a cerniera e imbottiture di rinforzo, cappotti in pelle o in pelliccia leopardata, tema fondamentale anche della collezione di Ermanno Scervino.

Bellissimi i minidress morbidi proposti in seta, gli abiti in pelle, le lavorazioni a maglia illuminate da cristalli Swarovski, gli abiti da sera che per dettagli e tessuti si ispirano al mondo sportivo, con abiti bustier biker realizzata in organza e chiffon.

Tra gli accessori non mancano i dettagli preziosi e sparkling, come le cinture realizzate in metallo di ispirazione decò, i bijoux con pietre taglio baguette, la nuova Bat Bag in pitone move e pelliccia leopardata, la Faubourg Bag versione
biker, le scarpe d'orsay e le decolletes stringate.

Alla sfilata, oltre a Francesca Senette e a Valeria Marini, arrivata nettamente in ritardo a metà presentazione, c'erano l'artista contemporanea cinese Yi Zhou, la modella Amber Rose Tamara Le Bon, figlia di Simon le Bon, cantante dei Duran Duran, e di Yasmine Le Bon, top model, oltre che Tallulah Harlech, musa ispiratrice di Karl Lagerfeld, e Mary Charteris, modella e dj inglese.

  • shares
  • Mail