Milano Pride 2019, la modella Stella Manente perde il treno: “Perché non esiste più Hitler?”

La modella Stella Manente si trova nel mezzo del Gay Pride a Milano e perde la pazienza invocando il ritorno del nazismo.


Di sciocchezze se ne dicono tanto, ma ci deve essere un limite. Se non è quello dettato dall’educazione, dovrebbe esserci almeno quello del rispetto per le persone. La modella e influencer Stella Manente questo limite non sa cosa sia e in occasione del Milano Pride 2019 si è conquistata i giornali non certo per la sua bellezza o per il suo impegno sociale.

L’indossatrice si è trovata in mezzo alla folla dei manifestanti e ha perso la pazienza, ma ha anche offeso la comunità LGBT.

“Cioè io sto perdendo il treno in mezzo a questa massa di ignoranti, andate tutti a morire. Perchè non esiste più Hitler? Sarebbe dovuto esistere Hitler”. E ancora: “Cioè guarda che ammasso di gente ignorante che sta bloccando la strada. Io veramente vorrei capire la polizia dove cazzo è, forse a farsi le seghe perché non ha un cazzo da fare, una vergogna guarda. Raga è solo per questo che l’Italia è in rovina perché non esiste un cazzo di..”.

Queste le parole di Stella Manente in un video ripreso dai Sentinelli di Milano che ha scatenato l’indignazione collettiva. C’è anche l’hashtag con il nome della modella (#Stellamanente) diventato trending topic su Twitter. Ovviamente, la ragazza si è scusata su Instagram ma non può certo cancellare lo sfogo.

“Non volevo offender nessuno. Non sapevo ci fosse il gay pride”.

  • shares
  • Mail