Wrangler lancia la Rooted Collection, con jeans al 100% made in Usa

Jeans ecosostenibili e completamenti realizzati in America, quasi a chilometro zero, per la nuova linea Rooted Collection di Wrangler.

Svolta ecosostenibile per il famoso brand Wrangler, che ha deciso di produrre una linea di Jeans e T-shirt con materie prime a chilometro zero, ovvero cotone cresciuto, macinato, raccolto e cucito negli Stati Uniti. È la Rooted Collection. La tradizione dei jeans nasce proprio dagli Usa e questo prodotto non solo ridurranno l’impatto ambientale ma saranno il simbolo del Made in Usa.

La collezione denim comprende cinque paia di jeans che prendono il nome dallo Stato di provenienza: Alabama, Georgia, North Carolina, Tennessee e Texas. Il cotone con cui sono realizzati i pantaloni deriva da coltivazioni provenienti da fattorie locali. E poi ci sono due due t-shirt per ciascuno Stato che sono vendute all’interno dell’e-store di Wrangler e in selezionati store a circa 30 dollari

Il prezzo dei jeans è di circa 100 dollari. Come sono state selezionate le fattorie? Sono state scelte seguendo il programma Wrangler Science and Conservation che analizza le tecniche di produzione e analizza i metodi energetici utilizzati. Wrangler ha in programma di utilizzare il 100% del cotone per i propri capi provenienti da fattorie virtuose entro il 2025. Roian Atwood, direttore della sostenibilità a Wrangler, ha così commentato:

"Ciò che siamo riusciti a mantenere è assicurarsi che tutto sia stato fatto negli Stati Uniti, comprese le chiusure lampo, i chiodi e tutto il resto."

  • shares
  • Mail