Versace, Jennifer Lopez con il Jungle Dress strega la Milano Moda Donna

Jennifer Lopez con il Jungle Dress, esattamente 19 anni dopo, è stato il colpo di scena della sfilata Versace.

Grande successo per Versace, che ha portato alla Milano Moda Donna non solo la sua collezione primavera estate 2020, ma Jennifer Lopez. La cantante ha indossato il suo abito della maison più famoso, il Jungle Dress e ha, ovviamente, catalizzato tutta la scena.

La collezione è in pieno stile Donatella, molto sexy, spacchi profondi, il nero è padrone assoluto, abbinato a nuance sfrontate e accesa. E poi fa il suo ritorno, quasi 20 anni dopo l’iconica jungle print, rivisitata in chiave più moderna. Non poteva non essere invitata la donna che in qualche modo ha segnato questa fantasia, la mitica JLo.

È entrata in passerella come una furia. Si è mangiata Milano, dimostrando che si può essere molto sicure di sé e del proprio corpo anche a 50 anni passati.

« Fu una cosa incredibile. Il mondo intero ebbe la stessa identica reazione: rimase a bocca aperta. Oggi viviamo in una società altamente tecnologica, ma allora era diverso. Pensare che un singolo abito, legato a un particolare momento, abbia portato alla creazione di uno strumento che ora utilizziamo quasi senza farci caso, credo che sia una cosa straordinaria».

Ha commentato la signora Versace, che aveva riportato a Milano non molto tempo fa sempre questo abito indossato, però, da Amber Valletta.

  • shares
  • Mail