Paris Haute Couture primavera estate 2020: Maison Margiela fra eccentricità e colore

Da Parigi con colore e originalità, la collezione di alta moda Maison Margiela per la primavera estate 2020

Non passa inosservata e neppure vuole farlo la collezione di alta moda firmata Maison Martin Margiela, portata alla Paris Haute Couture per la primavera estate 2020. La linea Artisanal del marchio, mai sobria e per natura eccentrica, porta in passerella un insolito him/her, con un abbigliamento per lei e lui che si confonde fra le trame del genere.

No, la cosa non ci disturba, è Margiela, ce lo aspettiamo. Invece qualche appunto va fatto al solito problema creativo del marchio, affidato in questo contesto a John Galliano, che arriva sempre al limite del portabile. La stravaganza è un quid in più solo se ha pane per i suoi denti e un target di riferimento. In questo caso la linea appare confusa e non sembra non avere un indirizzo chiaro.

Ci piace, nella serie di capispalla, la scelta di dare ad alcuni cappotti e giacche un aspetto quasi incompleto, come se l'imbastitura fosse ancora lì per essere tagliata. L'originalità di sicuro vince, nei tagli sartoriali, nei pattern e nell'uso dei materiali, mixati in modo creativo. La vestibilità e la sensualità tuttavia ne risultano spesso penalizzate e l'esercizio di stile della maison è come se risultasse incompleto, peccato.

Eleganza
6

Originalità
9

Tavolozza di Colori
7.5

Sensualità
6

Vestibilità e taglio
6

Gallery | Screenshot sfilata streaming

  • shares
  • Mail